mercoledì , 19 Maggio 2021
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » I protagonisti della terza giornata del festival Pordenonelegge

I protagonisti della terza giornata del festival Pordenonelegge

image_pdfimage_print

Terza giornata oggi per la 13^ edizione di pordenonelegge, la Festa del Libro con gli autori in corso fino a domenica: fra i protagonisti spicca certamente il saggista e filosofo Tzvetan Todorov, che sarà a pordenonelegge (ore 17, Convento di San Francesco) per l’unica tappa italiana di presentazione de “I nemici della democrazia”, l’ultimo libro uscito in questi giorni per Garzanti. “Oggi la democrazia non ha più nemici esterni in grado di mettrla in pericolo, i rischi arrivano invece dal suo interno – ammonisce Todorov – Un individualismo spinto all’eccesso, un neoliberismo avido e senza più regole, la deriva populista”.

E sempre oggi, alle 18 al Teatro Verdi Corrado Augias presenta il suo nuovo libro, “I segreti d’Italia. storie, luoghi, personaggi nel romanzo di una nazione” (Rizzoli). La storia d’Italia e le storie della letteratura si intrecciano nell’avvincente saggio di Augias, che sa conquistare i lettori raccontando le città-mondo più seducenti, da Parigi al vaticano passando da New York, Londra e Roma. Sarà una grande serata di “Parole in scena” domani, fra spettacolo e letteratura: con Dario Vergassola e il suo “Panta Rai”, innanzitutto, nella conversazione condotta da Gian Paolo Polesini, alle 21 al Teatro Verdi. e con “90 secondi all’inferno: storie di jazz in musica”, il reading di Gianluca Monastra e Massimo Basile con le straordinarie musiche live di Enrico Pieranunzi.

Attesissima, oggi al festival, l’edizione 2012 della “Mappa dei sentimenti”, il progetto di Pordenonelegge che ridefinisce sentimenti universali dell’animo umano. Otto grandi giallisti italiani – Gianni Biondillo, Marcello Fois, Massimo Carlotto, Donato Carrisi, Giorgio Faletti, Francesco Recami, Maurizio De Giovanni, Alessandro Perissinotto – saranno domani a pordenonelegge per raccontare in otto incontri, con le loro parole, e da una prospettiva speciale, l’amore, l’odio, la speranza, la felicita’, la gelosia, l’invidia, l’inquietudine e l’amicizia.

E oggi a Pordenonelegge anche uno straordinario amarcord del “Paròn” Nereo Rocco nei ricordi di Gigi Garanzini e Massimo Giacomini: “Vinca il migliore, signor Rocco” “Cio’, speremo de no” titola l’incontro in programma domani alle 18.30 nel Chiostro della Biblioteca Civica. Per ricordare, sin dall’incipit, una delle più celebri battute del grande tecnico triestino. Al festival ancora le “Grammatiche del gusto” con Marino Niola e Marco Bianchi (ore 12, Convento di san Francesco) e “Worklouds: la poesia a fumetti”, raccontata da Davide Toffolo e Lello Voce (ore 16, Ridotto del Teatro Verdi).

Fra i protagonisti di oggi anche Luca Mercalli, Alberto Oliverio, Luca De Biase, Ivana Pais, Alberto Guidoni, Pina Varriale, Duccio Demetrio, Suor Eugenia Bonetti.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top