mercoledì , 14 Aprile 2021
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » Humus Park e i bambini

Humus Park e i bambini

image_pdfimage_print
Museo Archeologico aperto per tutti i pomeriggi della settimana di Humus Park (eccetto il lunedì)  Colorami e portami al parco, iniziativa per i bambini questo week end al Centro Meduna e martedì 15 maggio in Biblioteca civica  Lunedì 14 maggio giornata formativa per gli studenti del progetto Creatività Giovanile – Nord Est: Cantieri di arte pubblica

 Mentre si attendono gli artisti, che lavoreranno dal 14 al 19 maggio nel Parco del Museo Archeologico di Torre (per l’occasione aperto oltre al normale orario anche nei pomeriggi di martedì, mercoledì e giovedì dalle 15 alle 18), Humus Park coinvolge anche i più piccoli con un simpatico laboratorio creativo in corso nella Ludoteca del Centro Meduna, realizzato grazie alla collaborazione dello stesso centro, di Coop Consumatori Nord Est e del Gruppo Serafin. Quest’ultimo ha infatti creato l’alberello di cartone riciclato che i bambini potranno colorare a piacimento e poi portare al parco. L’attività è cominciata ieri (sabato) e prosegue oggi domenica 13 maggio. Martedì 15 maggio si sposterà in biblioteca civica (sotto i portici) dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19, sempre con partecipazione gratuita. Accanto all’aspetto creativo, ci sarà anche quello educativo, con delle simpatiche lezioni su temi ambientali. La prima giornata di Humus Park, lunedì 14, per gli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Brera, dell’Accademia di Belle Arti di Venezia e dell’Istituto d’Arte di Cordenons –  selezionati attraverso il bando “Creatività Giovanile – Nord Est: cantieri di arte pubblica” promosso e sostenuto dal Dipartimento della Gioventù – Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall’Anci – prevede una giornata formativa, docenti i direttori artistici Gabriele Meneguzzi e Vincenzo Sponga, il critico d’arte Angelo Bertani e il docente di fotografia Guido Cecere.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top