domenica , 17 Novembre 2019
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » Gorizia e provincia » NEI SUONI DEI LUOGHI – Il fenomenale chitarrista serbo Vuk Dragičević di scena domani a Villesse (Go)
NEI SUONI DEI LUOGHI – Il fenomenale chitarrista serbo Vuk Dragičević di scena domani a Villesse (Go)

NEI SUONI DEI LUOGHI – Il fenomenale chitarrista serbo Vuk Dragičević di scena domani a Villesse (Go)

image_pdfimage_print

Dopo qualche giorno di pausa tornano gli appuntamenti del festival internazionale di musica e territorio Nei Suoni dei Luoghi. Domani, mercoledì 24 luglio, al Palazzo Ghersiach di Via Roma 6 a Villesse (Go), andrà in scena il concerto del chitarrista serbo Vuk Dragičević, fra gli allievi più promettenti della Facoltà di Musica dell’Università delle Arti di Belgrado, istituto che è anche partner dell’evento. Il concerto, a ingresso libero, è inserito nel calendario della 21° edizione di Nei Suoni dei Luoghi, organizzato da Associazione Progetto Musica, con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia e con il sostegno di Credito Cooperativo del Friuli Venezia Giulia e della Fondazione Friuli.

Vuk Dragičević_low

“La chitarra è una piccola orchestra. Ogni corda è un colore differente, una voce differente”, diceva Andrés Segovia. Voci e colori che tra le atmosfere notturne di Atanacković si aprono alla Spagna dei grandi Maestri. Come il Grand solo di Sor per proseguire con il valenziano Asencio con una composizione in sei tempi, a ritrarre diversi stati d’animo come la serenità, la gioia, la calma. È Rodrigo il protagonista della seconda parte di concerto, con un trittico di danze e una sublime Toccata. Prima dello spettacolo, alle 18.30, lo storico Stefano Perini guiderà i visitatori in una passeggiata alla scoperta della storia di Villesse. Iniziativa in collaborazione con l’Associazione culturale “I Blaudins”. Dopo il concerto seguirà una anche una degustazione di prodotti tipici del Friuli Venezia Giulia.

Adibito dal Comune a Biblioteca e spazio polifunzionale, Palazzo Ghersiach sorge nella cortina del centro storico e ne costituisce uno degli edifici più interessanti. Venne fatto costruire su una proprietà dei conti Coronini nella prima metà del Seicento, ma non fu mai utilizzato come residenza ufficiale dei conti, che vi risiedevano saltuariamente in periodo di caccia o di vendemmia. L’edificio nacque infatti per uso agricolo, come dimostrano la sobrietà e la semplicità architettonica della struttura. Per consultare il calendario completo di Nei Suoni dei Luoghi visitare il sito www.neisuonideiluoghi.it .

PER MAGGIORI INFORMAZIONI:

Associazione Progetto Musica: tel. +39 0432 532330 – info@associazioneprogettomusica.org

About dal corrispondente

Avatar

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top