mercoledì , 28 Luglio 2021
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » Gorizia e provincia » ENOROLOGERIA a Gusti di frontiera Gorizia | 26 27 28 29 settembre

ENOROLOGERIA a Gusti di frontiera Gorizia | 26 27 28 29 settembre

image_pdfimage_print

 Enorologeria è un format itinerante che promuove le eccellenze enogastronomiche del territorio attraverso la commercializzazione dei prodotti delle aziende partner: una vera e propria finestra su prodotti, tradizione e territori, che promuove la comprensione e la sensibilizzazione da parte dell’utenza su l’agroalimentare locale di qualità. Locale/negozio mobile, Enorologeria viene di volta in volta allestito all’interno delle più importanti location e dei maggiori eventi del triveneto: attraverso questa formula si consente alle aziende rappresentate di promuoversi in maniera capillare in un territorio ampio attraverso una scelta di prodotti selezionati. La vendita viene sempre accompagnata dalla comunicazione sui metodi produttivi e sulle specificità del territorio di provenienza, richiamando un’utenza con una predisposizione all’assaggio ed al consumo consapevole e ricercato. Le location per l’approntamento del locale vengono di volta in volta selezionate secondo parametri di opportunità commerciale e di valore architettonico degli spazi al fine di valorizzare al massimo la qualità dell’offerta.

Il format si presenta come un’enoteca a 360° che spazia dal vino alle birre artigianali fino ad arrivare ai distillati di alto livello, il tutto accompagnato da una proposta gastronomica selezionata di pari valore qualitativo. Gli abbinamenti tra bevande ed alimenti sono definiti all’interno di aree geografiche comuni al fine di presentare i prodotti contestualizzati all’interno del proprio territorio d’origine esaltandone specificità e sapori. Quando gli spazi lo permettono, Enorologeria arricchisce inoltre la sua proposta con installazioni artistiche e musicali. 

GUSTI DI FRONTIERA:

In occasione della manifestazione Gusti di Frontiera che si tiene a Gorizia dal 25 al 28 settembre, Enorologeria propone come sempre un’ampia panoramica sul territorio friulano e farà da Vetrina dei Presidi Slow Food del Friuli Venezia Giulia con un ricco menù: 

Tartare di manzo della macelleria Vicenzutto accompagnata da un biscotto di formaggio latteria e radic di mont, con semisfera di gelato alla senape della Gelateria Scian;

 “Arrosticino” di maiale razza  Friulana Nera insaporito con aglio di Resia ed aromi di Carnia

Grissinone alla zucca del panificio Vecchio Forno vestito con prosciutto di San Daniele del Prosciuttificio Zuanon 

Fasolari a crudo preparati e serviti dai pescatori del Consorzio di Marano, accompagnati da spumanti delle seguenti cantine: Borgo delle Oche “Terra e Cielo” Metodo Classico, Collavini “Ribolla Gialla Spumantizzata”, Castelcosa “Rose'”, Malibran Prosecco Brut. (spumanteria esterna) 

Una scelta di alto livello anche per l’enoteca interna in cui si troveranno le seguenti cantine: Castelcosa, Borgo delle Oche, Tenuta Pinni, Forchir, Villa Russiz, Castello di Rubbia e per la birreria che ospiterà seguenti birrifici: Zago, Foglie d’Erba, San Gabriel, Birra Dolomite.

Il tutto accompagnato dalla Mostra di Affettatrici Berkel d’epoca riportate al loro antico splendore dal restauratore friulano Miol Giuseppe (via Suzzolins n.39 Cordovado PN).

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top