giovedì , 25 Febbraio 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Annunci e proposte » GIORGIO MONTE E MANUEL BUTTUS PRESENTANO L’ODISSEA SECONDO TONINO GUERRA,

GIORGIO MONTE E MANUEL BUTTUS PRESENTANO L’ODISSEA SECONDO TONINO GUERRA,

image_pdfimage_print

Domenica 4 agosto alle ore 18 al Centro Commerciale Terminal Nord di Udine e martedì 6 agosto alle ore 21 a Perteole di Ruda in via Mazzini (presso l’originale cornice della casa di Leo e Ester), Giorgio Monte e Manuel Buttus del teatrino del Rifo presentano L’Odissea secondo Tonino Guerra, una favolosa riscrittura del grande poeta, scrittore, sceneggiatore italiano. Il teatrino del Rifo si avventura fra le pagine piene di poetica concretezza e di trovate fantastiche e ce ne propone una lettura scenica fedelissima alla parola poetica, con notazioni fiabesche, ironiche ed evocative. Un avvincente reading ispirato a uno dei romanzi epici che sono entrati nella memoria collettiva, in una versione fresca e godibile, adatta a chi l’Odissea l’ha appena studiata e a chi la ricorda a memoria da sempre, nella versione interamente riscritta dalla fantasia di uno dei nostri poeti più ispirati, il grande Tonino Guerra.  La lettura scenica è arricchita da proiezioni e da sequenze visive tratte dalle magnifiche tavole ad acquarello disegnate dallo stesso Tonino Guerra. Seguendo le orme di Ulisse, il poeta romagnolo ripercorre alla sua maniera ingenua e vivace, in una efficacissima sintesi di otto capitoli, tutti i Canti di Omero, dall’invenzione del Cavallo di Troia al ritorno in Patria dell’eroe del mito. Con pari maestria e intensità Guerra descrive l’ingenuità dei Troiani nell’accettare il dono dei Greci ma anche scene crudeli come quelle dei Ciclopi e tutte le avventure che precedono il rientro a Itaca di Ulisse, da Polifemo, la maga Circe, i mangiatori di loto, le ombre, fino al canto suadente e tentatore delle sirene…

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top