lunedì , 8 Marzo 2021
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » “Energia in Gioco” accende il week-end udinese

“Energia in Gioco” accende il week-end udinese

image_pdfimage_print

Tantissime attività e iniziative animeranno la due giorni all’insegna della sostenibilità e del risparmio energetico. Venerdì 28 e sabato 29 ottobre al giardino del Torso.

Incontri, laboratori, esperimenti, exhibit, workshop, esposizioni e tanti tanti giochi. Anche quest’anno un ricco programma di iniziative caratterizzerà “Energia in gioco”, l’evento organizzato dal Comune di Udine allo scopo di promuovere comportamenti responsabili nell’uso dell’energia. Venerdì 28 e sabato 29 ottobre il giardino del Torso e la ludoteca comunale di via del Sale si animeranno con tantissime attività coinvolgenti e divertenti che stimoleranno alla riflessione sull’uso dell’energia e in particolare sulla necessità di ridurre il consumo energetico, migliorare l’efficienza energetica, diminuire le emissioni di CO2 e l’inquinamento ambientale. Grazie alla collaborazione di numerosi enti, associazioni, scuole e soggetti privati, i partecipanti potranno provare ad esempio la telecamera a infrarossi del Laboratorio regionale di educazione ambientale dell’Arpa, compilare con gli operatori di Legambiente un questionario sull’impronta energetica di una famiglia, o capire l’importanza dell’isolamento termico con l’Agenzia per l’Energia del Friuli Venezia Giulia.

Il liceo artistico “Sello” presenterà alcune opere realizzate con bottiglie di plastica, mentre l’associazione “Faregiocare” proporrà un originale gioco dell’oca per l’energia. Sartori Ambiente offrirà la possibilità di testare i suoi prodotti per la raccolta differenziata. Nel programma rientra anche un interessante viaggio alla scoperta del ciclo dell’acqua curato da Coop Consumatori Nordest. Sempre l’acqua sarà protagonista di un’iniziativa dell’Isis “A. Malignani”, che offrirà la possibilità di visionare un prototipo didattico di una turbina per la conversione da energia idraulica a energia elettrica. Un laboratorio creativo sul riciclo, curato da Home Page Art/Music Festival, permetterà di imparare a organizzare un evento a basso impatto ambientale L’istituto salesiano “G. Bearzi” presenterà una gamma di kit robotici per l’energia rinnovabile, mentre l’associazione per l’Insegnamento della Fisica illustrerà il funzionamento dei pannelli fotovoltaici.

Bambini e ragazzi potranno sperimentare poi i metodi di misurazione dell’impatto umano sull’ambiente (la cosiddetta impronta ecologica) con il Wwf, partecipare ai giochi proposti dall’ufficio Progetti Educativi del Comune di Udine, mangiare sano e risparmiare energia con i prodotti a km 0 della Coldiretti. L’unità di ricerca in Didattica della Fisica dell’università degli studi di Udine proporrà laboratori con esperimenti e giochi sull’energia, mentre SAF Autoservizi aprirà le porte dei propri stabilimenti. Moltissime altre iniziative saranno curate dal progetto Cyber Display dell’ufficio Sicurezza e EMAS del Comune di Udine, dal Ludobus, dalla cooperativa sociale Aracon, dall’associazione culturale Kaleidoscienza, da Damatrà, dalla biblioteca civica “V. Joppi”, dall’Agenzia Giovani, dai Centri di aggregazione giovanile Il Poliedro e Punto Incontro Giovani del Comune di Udine e dalla Uisp, in collaborazione con Città Sane e A.S.S. 4 “Medio Friuli”. Le mattinate di venerdì e sabato saranno riservate alle scuole di ogni ordine e grado (per le prenotazioni è necessario chiamare l’ufficio Progetti Educativi del Comune di Udine allo 0432 271739). Il sabato pomeriggio, dalle ore 14 alle ore 18, la partecipazione è libera e gratuita e aperta a tutta la cittadinanza. Per informazioni rivolgersi al Punto Informa del Comune di Udine (tel. 0432 414717-718) o all’ufficio Ludobus, (tel. 0432 271677-756).

Nel pomeriggio di venerdì 28 ottobre, con inizio alle 15, è previsto infine il tentativo di stabilire il record italiano di recita a memoria delle cifre decimali di pi greco. “Energica-mente”, questo il titolo dell’evento, vuole fare scoprire le potenzialità di memorizzazione della mente umana. Nicola Pascolo, già vincitore della “Sfida all’ultima cifra”, gara mnemonica di pi greco che si è tenuta a Udine il 14 marzo scorso in occasione della Festa del Pi greco, tenterà di superare se stesso con l’obiettivo di ricordare, con il solo ausilio della memoria, alcune migliaia di cifre decimali della costante pi greco (3.14….).

“Migliorare l’efficienza energetica nei prossimi dieci anni e fino al 2020 è un obiettivo di Udine e di centinaia di altre città europee e del mondo – sottolinea il sindaco Furio Honsell – perché in tutti i momenti della giornata e in tutte le situazioni che viviamo abbiamo la possibilità di sfruttare l’energia in modo più efficiente, risparmiando denaro e creando allo stesso tempo nuove opportunità di lavoro in nuovi settori”. Il Comune di Udine si sta impegnando su più fronti per promuovere l’educazione all’energia, a partire dall’adesione al “Patto dei Sindaci” (www.eumayors.eu), il cosiddetto “20-20-20”, una straordinaria iniziativa sottoscritta da circa 2 mila città europee che si prefiggono così di ridurre del 20%, entro il 2020, le proprie emissioni di Co2, aumentando nel contempo del 20% il livello di efficienza energetica e del 20% la quota di utilizzo delle fonti di energia rinnovabile.

(c.l.)

About Carlo Liotti

Carlo Liotti
Giornalista Pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti da Aprile 2013. Dottore in Scienze e Tecnologie Alimentari. Appassionato di fotografia e di viaggi, capo redattore de ildiscorso.it, reporter/collaboratore per altri canali di comunicazione.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top