venerdì , 14 Maggio 2021
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » Borsa di studio Mior Brussa 2011

Borsa di studio Mior Brussa 2011

image_pdfimage_print

Patrizio Moras ed Erika Busin sono i due studenti a cui è stata assegnata la borsa di studio dal lascito “Mior – Brussa”.
Il bando di concorso ripristinato dall’Amministrazione Comunale nel 2008 per sostenere gli studenti meritevoli e riconoscerne l’impegno scolastico , prevede l’assegnazione di un premio in denaro agli studenti universitari iscritti al 1° anno di un qualsiasi corso di laurea. Il bando di concorso prevede l’assegnazione di una borsa di studio anche agli iscritti al 1° anno di un corso di laurea in una delle seguenti facoltà dell’area scientifica: ingegneria, fisica, chimica, matematica, ma non sono pervenute domande, per cui come da regolamento, la commissione giudicatrice ha assegnato la borsa al 2° classificato dell’altra graduatoria.
Patrizio Moras ha conseguito il diploma di esame di Stato nell’a.s. 2009/2010 al Liceo “Leopardi— Majorana”con il massimo punteggio e nell’anno accademico 2010/2011 si è iscritto al primo anno del Corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Campus Bio-medico di Roma. Anche Busin Erika proviene dal Liceo “Leopardi-Majorana”ed anch’ella ha ottenuto un’ottima valutazione. Nell’ accademico 2010/2011 si è iscritta al corso di laurea in Scienze Psicologiche sociali e del Lavoro – facoltà di Psicologia dell’Università degli Studi di Padova.
A premiarli l’assessore all’istruzione Chiara Mio che ha ribadito quanto l’Amministrazione Comunale ci tenga a valorizzare il merito e ha evidenziato che accanto all’impegno personale degli studenti, vanno riconosciuti anche gli apporti della famiglia e della scuola. Ha inoltre auspicato che in futuro siano mantenuti i contatti in modo da seguire gli studenti nei loro percorsi scolastici e poi professionali.
All’incontro erano presenti, Franco Serafini che, figlio dell’esecutore testamentario dell’ing. Mior, si è prodigato per il ripristino della borsa di studio, Stefano Caravelli per il Centro servizi amministrativi della scuole ( ex Provveditorato), la dirigete scolastica del “Leopardi— Majorana” Teresa Tassan Viol e i familiari degli studenti premiati.

La storia
La borsa intitolata a Luigi Mior è stata disposta dall’ing. Augusto Mior , progettista fra l’altro delle scuole “A. Gabelli”, che ha voluto intitolarla al figlio Luigi morto durante il bombardamento del 25 marzo del 1945. Nel 1957 alla sua morte, per disposizione testamentaria l’ing. Augusto Mior donava circa tremila mq di terreno e una casa in Via Trieste al Comune vincolando il ricavato dalla vendita all’istituzione di una borsa di studio per studenti universitari. Esecutori testamentari furono nominati l’avv. Sandro Rosso e il dott. Giacomo Serafini, padre dell’ing. Serafini che ha sollecitato il ripristino delle borse di studio. Dell’altro benefattore, Carlo Brussa originario di Zoppola si hanno poche notizie

La Redazione

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top