giovedì , 4 Marzo 2021
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » ANDREA DAPRETTO NUOVO ASSESSORE LL.PP. E PATRIMONIO

ANDREA DAPRETTO NUOVO ASSESSORE LL.PP. E PATRIMONIO

image_pdfimage_print

“Da oggi l’architetto Andrea Dapretto entra a far parte della squadra di governo del Comune di Trieste a seguito delle dimissioni di Andrea Mariani”. Così  il sindaco Roberto Cosolini, con a fianco l’assessore alla Pianificazione Urbana – Mobilità e Traffico Elena Marchigiani, ha ufficialmente presentato alla stampa Andrea Dapretto, nuovo assessore comunale con delega ai Lavori pubblici e Patrimonio. Il sindaco ha sottolineato “la scelta di competenza professionale”, ma anche “le caratteristiche di creatività e innovazione” che contraddistinguono Andrea Dapretto, “persona di grande valore, presidente dell’Ordine degli Architetti e tra coloro che rappresentano intelligenze ed idee a servizio della città”. In questi mesi -ha detto ancora Cosolini- ha avuto in Adrea Dapretto un interlocutore responsabile e non accondiscendente anche nel Piano Regolatore,  ho apprezzato il suo senso di responsabilità per lavorare per una città che si rimetta in moto”. Confermando già nei prossimi giorni lascerà la presidenza dell’Ordine degli Architetti, l’assessore Andrea Dapretto si è detto onorato di assumere questo nuovo ruolo e di lavorare in squadra con la giunta Cosolini, in particolare integrandosi e collaborando con gli assessori Elena Marchigiani e Umberto Laureni. “I lavori pubblici –ha ribadito il neo assessore- devono rientrare in una programmazione strategica e pianificatoria e non devono essere visti come interventi spot”. Ha inoltre evidenziato alcune priorità da perseguire insieme ai colleghi di giunta: dalle politiche energetiche a quelle ambientali (anche la schedatura dell’amianto negli edifici pubblici), dal traffico al recupero del grande patrimonio immobiliare comunale, fino alle strategie innovative per ottenere risorse e finanziamenti e favorire interventi di pubblica utilità. L’impegno –ha concluso Dapretto- “è far sì che la città, con il contributo di tutti, possa continuare a crescere, aprendo un dialogo con tutte le componenti del tessuto cittadino in grado di mettere in campo energie e buoni pensieri”. Nel corso della conferenza stampa è stato inoltre ribadito che, considerato il ruolo centrale che ricopre la cultura nella visione di sviluppo per Trieste, la delega alla cultura sarà temporaneamente tenuta dal sindaco. I Lavori pubblici, come detto, vengono assegnati ad Andrea Dapretto, bilanciando le deleghe estremamente impegnative (in pratica erano due-tre assessorati, aveva ricordato il sindaco riferendosi ad altri casi nazionali) dell’ assessore Elena Marchigiani al quale rimangono: Pianificazione Urbana; Mobilità e Traffico; Edilizia ; Progetti Complessi e Politiche per la casa. “Sono felice che si sia aggiunto alla nostra squadra Andrea Dapretto,  una persona che stimo”, ha detto Elena Marchigiani, confermando la validità della scelta.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top