martedì , 22 Giugno 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Annunci e proposte » 2 mar nell’auditorium Zanon:MARINA DE JULI TORNA CON IL SUO “TUTTA CASA, LETTO E CHIESA”

2 mar nell’auditorium Zanon:MARINA DE JULI TORNA CON IL SUO “TUTTA CASA, LETTO E CHIESA”

image_pdfimage_print

L’ingresso allo  spettacolo di Dario Fo e Franca Rame sarà a offerta libera e i fondi saranno devoluti all’Andos di Udine  L’evento fa parte del calendario di iniziative predisposto dalla commissione Pari Opportunità del Comune di Udine per l’8 marzo

 

Dopo il grande successo di pubblico dello scorso anno Marina De Juli torna a Udine con lo spettacolo “Tutta casa, letto e chiesadi Franca Rame e Dario Fo, con l’obiettivo di raccogliere fondi in favore dell’Andos. Sabato 2 marzo alle 21 l’attrice e stretta collaboratrice del duo Fo-Rame, sarà all’auditorium Zanon con uno spettacolo composto da monologhi comico-grotteschi sulla condizione femminile e con la regia di Franca Rame. “La donna sola”, una donna che ha tutto all’interno della propria casa, vive secondo i canoni offerti dalla tv, ma non ha la cosa più importante, il rispetto da parte del marito e la fiducia in se stessa. Scopre una dirimpettaia che non aveva mai visto e le confida, in un narrare tragicomico, la sua vita. “Il risveglio”: un brano per ridere e per riflettere che porta alla ribalta tutto l’universo di sentimenti ed emozioni a lungo represse dalla donna d’oggi, risucchiata dallo stress della vita quotidiana e dai ritmi che il “sesso debole” è costretto a tenere, diviso tra casa e lavoro. La seconda parte dello spettacolo è dedicata all’argomento “sesso”. Se ne parla sia attraverso un’esilarante lezione d’orgasmi sia con un’antica giullarata, piena d’umorismo, di poesia e con una morale, dal titolo “La parpaja topola”.  “Con bravura e ironia – sottolinea l’assessore alla Cultura Luigi Reitani – Marina De Juli, grande allieva di Dario Fo e Franca Rame, porta sulla scena uno dei loro capolavori contribuendo alle iniziative del Comune intorno alla giornata internazionale della donna”. Per informazioni contattare il PuntoInforma, in via Savorgnana 12 (tel. 0432 414717 – puntoinforma@comune.udine.it), aperto dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.30, o l’ufficio Cultura (tel. 0432 414716 – www.udinecultura.it).

L’evento si inserisce nell’ambito delle iniziative organizzate per l’8 marzo, Giornata internazionale della donna, dal Comune di Udine e in particolare dalla commissione Pari Opportunità. Allo spettacolo della De Juli seguiranno infatti incontri e dibattiti sulle tematiche di genere. Mercoledì 6 marzo alle 18 nella sala Corgnali della biblioteca civica “V. Joppi” si approfondirà il tema “La lingua femminile nella lessicografia italiana”. Il Centro Balducci di Zugliano, invece, ospiterà venerdì 8 marzo a partire dalle 10 il convegnoDonne che si incontrano”. Martedì 19 marzo alle 18 in sala Ajace la sociologa Marina Piazza terrà una conferenza sul tema “Tra lavoro e cura: per una nuova etica della cittadinanza”. Del calendario faranno parte anche un’esposizione fotografica di Gennaro Coretti, che sarà inaugurata nella galleria fotografica Tina Modotti, e la mostra collettiva di pittura, scultura e fotografiaWomann’s Day” dell’associazione culturale La Rinascita.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top