sabato , 4 Dicembre 2021
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » Dall'Italia » SIENA A “Girogustando” debutta la pizza gourmet
SIENA A “Girogustando” debutta la pizza gourmet

SIENA A “Girogustando” debutta la pizza gourmet

image_pdfimage_print

La pizza come non l’avete mai assaggiata e neppure immaginata. È un’esperienza insolita e tutta da scoprire quella che il prossimo 18 novembre a Siena propone Girogustando, la rassegna che vede protagonisti cuochi con percorsi professionali differenti, impegnati a mettere in dialogo la loro creatività.  Per la prima volta, infatti, il calendario di “gemellaggi gastronomici” ospita la pizza gourmet in una serata all’insegna dell’insolito e del sorprendente. La Veranda, il locale ormai storico di Gabriele Liberati che propone la vera pizza napoletana grazie al lavoro di Paolo D’Urzo pizzaiolo “madrelingua” che arriva da Torre del Greco, accoglie Il Vecchio e Il Mare di Firenze famoso per la pizza di Mario Cipriano che si è conquistata i “tre spicchi” del Gambero Rosso.  “Sono onorato di essere stato scelto per il debutto della pizza all’interno di Girogustando “– dichiara Gabriele Liberati -, a rappresentare una categoria che è un universo a sé nell’offerta enogastronomica. Sono molto concentrato nel fare bene, e sono felice di ospitare Mario Cipriano che è un amico di vecchia data: fra noi c’è stima reciproca, non è la prima volta che collaboriamo e sarà un piacere averlo a Siena. Faccio questo mestiere perché voglio far star bene la gente, e sono certo che questa sarà una nuova occasione per far apprezzare ancora una volta il nostro lavoro. Sarà una bella serata.”  Dal loro incontro nascerà un menù a “quattro mani” che, oltre al talento, avrà come protagoniste materie prime di straordinaria qualità, idee e confronti sui vari tipi di farina e di impasto.

Tra le anticipazioni del menù si leggono il bis di montanare al ragù di cinghiale cotto a bassa temperatura e al lardo di colonnata IGP e cicoria piccante così come il calzoncino fritto fiordilatte affumicato, scarola saltata con olive di Caiazzo, pinoli ed uvetta. E ancora il panuozzo tipico dei monti lattari con doppia cottura nel forno a legna: tonno del Chianti di produzione propria, provola di Agerola, friarielli saltati e riduzione di cipolla caramellata o la pizza al vapore fiordilatte affumicato, polpo leggermente croccante, mousse di stracciatella e polvere di lamponi Una carrellata di sapori e profumi che non mancherà di stupire golosi, appassionati e curiosi.

Tutti i dettagli  sulla serata tramite il sito www.girogustando.tv .

 

Dopo le serate novembrine Girogustando riprenderà in terra di Siena  nel 2021  proponendo contaminazioni internazionali: in arrivo prestigiosi chef ospiti dalla Germania, la Francia e la Svizzera.  E lo spirito di collaborazione tra territori, oltre che tra cuochi, non si manifesterà solo nel piatto. Partners della manifestazione, sono infatti consorzi vinicoli e organismi di tutela e valorizzazione delle produzioni tipiche che impreziosiscono l’offerta agroalimentare della Toscana. In particolare, il Consorzio Chianti Classico, i sommelier Fisar e i maitre Amira. Il tutto nello spirito del modello “Vetrina Toscana”, ovvero il progetto condiviso tra Regione e Unioncamere Toscana che da tempo valorizza la filiera enogastronomica regionale e i suoi soggetti attivi.  ”Girogustando”, è ideato  da Confesercenti Siena nella volontà di stimolare l’incrocio di culture e competenze, come modello per la ulteriore crescita di un settore che è strategico per l’identità territoriale.

 

 

About dal corrispondente

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top