domenica , 23 Gennaio 2022
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » Dall'Italia » FOLLADOR PROSECCO E BOLLICINE DI STRADA BRINDANO AL VINCITORE DEL PREMIO DI LETTERATURA SPORTIVA “SANDRO CIOTTI”
FOLLADOR PROSECCO E BOLLICINE DI STRADA BRINDANO AL VINCITORE DEL PREMIO DI LETTERATURA SPORTIVA “SANDRO CIOTTI”
Massimo Morelli con i finalisti del Premio Premio di Letteratura sportiva “Sandro Ciotti” e Filippo Grassia, Presidente del Panathlon Milano International

FOLLADOR PROSECCO E BOLLICINE DI STRADA BRINDANO AL VINCITORE DEL PREMIO DI LETTERATURA SPORTIVA “SANDRO CIOTTI”

image_pdfimage_print

Ieri sera sul palco del Panathlon Milano International, il movimento sportivo del Comitato Olimpico Internazionale, TORRI DI CREDAZZO – Cru Valdobbiadene Prosecco Superiore D.O.C.G. Extra Dry di Follador Prosecco e Bollicine di Strada ha reso omaggio al vincitore del Premio di Letteratura sportiva “Sandro Ciotti” e all’allenatore della nazionale italiana di basket Meo Sacchetti.

Una serata all’insegna del fair play e del buon vino, quella avvenuta ieri 16 dicembre alla cena natalizia del Panathlon Milano International, il movimento sportivo facente parte del Comitato Olimpico Internazionale e che diffonde in tutto il mondo i valori dell’etica nello sport.

A brindare ad A. Alciato, autore del libro “Forza gentile” e vincitore del Premio di Letteratura sportiva “Sandro Ciotti” e rendere omaggio al CT della Nazionale Italiana di Basket Meo Sacchetti, la versione Magnum di TORRI DI CREDAZZO – Cru Valdobbiadene Prosecco Superiore D.O.C.G. Extra Dry di Follador Prosecco dal 1769 e Bollicine di strada, uniti nell’iniziativa in qualità di sponsor fortemente motivati.

da sx Meo Sacchetti allenatore della Nazionale di Basket, Massimo Morelli di Bollicine di Strada e Filippo Grassia Presidente del Panathlon Milano International.

“Condividiamo i valori dello sport, lo spirito di aggregazione ma soprattutto il fair play inteso come strumento di formazione e veicolo di solidarietà tra gli uomini – sostengono Cristina Follador, direttore commerciale e marketing dell’Azienda e Massimo Morelli, ideatore del progetto Bollicine di Strada e Brand Ambassador di Follador Prosecco – È la regola non scritta, ma scolpita nelle coscienze, che dà umanità allo sport tanto quanto alla qualità del nostro lavoro: un percorso che va oltre l’aspetto professionale, perché nasce da una passione e presuppone un’etica fondamentale.”

La capacità di fare squadra e lo spirito di collaborazione contraddistingue l’operosità di Bollicine di Strada così come la famiglia Follador, che per 9 generazioni ha tramandato un sapere antico fatto di tradizioni vitivinicole nel cuore della zona del Prosecco D.O.C.G. di Valdobbiadene, Patrimonio Unesco: un territorio dalla raffinata esclusività, custodito dai Follador da oltre 250 anni.

Condividere le emozioni, promuovere la convivialità e festeggiare i traguardi volgendo lo sguardo ai prossimi obiettivi di crescita caratterizzano un’azienda che non perde l’attitudine all’innovazione e si rende partecipe ai più esclusivi contesti legati al mondo dell’arte, dello sport e della solidarietà. Una realtà capace di generare quella forza positiva che parte dell’etica, dal rispetto della persona e valorizzazione della cultura per arrivare in alto, fra i primi al mondo.

www.folladorprosecco.com

www.bollicinedistrada.it

About Dario Furlan

Fotografo free lance e giornalista pubblicista. Segue da anni il panorama musicale internazionale - ma anche locale - con particolare predilezione per quanto riguarda il rock (in tutte le sue derivazioni), il folk ed il blues nonché la musica in lingua friulana. Cultore di "motori e rally", dei quali vanta una conoscenza ultradecennale, è anche atleta nella disciplina ciclistica della mountain bike.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top