giovedì , 24 Giugno 2021
Notizie più calde //
Home » Editoriale » Opinioni » Il “Brignoli” di Gradisca vince a Castelfranco Veneto

Il “Brignoli” di Gradisca vince a Castelfranco Veneto

image_pdfimage_print

Il “Brignoli” di Gradisca si aggiudica la gara di riconoscimento botanico di piante arboree a Castelfranco Veneto. Una competizione tra le scuole di istruzione agraria del Veneto e del Friuli Venezia Giulia che raggruppa circa 15 istituti del Veneto e due del Friuli l’Istituto agrario di Spilimbergo e l’ISIS “Brignoli – Einaudi – Marconi” di cui il “Brignoli” è la scuola agraria di Gradisca. Le piante in elenco erano circa 150 e i ragazzi dovevano riconoscerne 30 indicando: famiglia, genere, specie e nome volgare. Ogni istituto ha partecipato con due squadre ufficiali più una fuori concorso composte da due allievi ciascuna.
La gara si è tenuta a Castelfranco Veneto il 12 ottobre 2011 presso il parco Bolasco situato al centro di Castelfranco Veneto dove le piante da riconoscere erano indicate da numeri progressivi. Il “Brignoli” ha partecipato con tre squadre composte da allievi di terza e quarta accompagnate dal dirigente scolastico dott. Marco Fragiacomo e dal prof. Ernesto Cossutti. I vincitori Michael Fuchs e Manuel Santoro (classe quarta), hanno conquistato il primo posto con 148 risposte esatte sulle 150 totali superando anche gli studenti dell’Istituto Duca degli Abruzzi di Padova che da sempre ha vinto questa gara. I ragazzi sono stati premiati dal presidente della rete che ha organizzato l’evento dott. Fanco Pivotti.

I sei ragazzi del "Brignoli"

 

© Riproduzione riservata

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top