mercoledì , 1 Dicembre 2021
Notizie più calde //
Home » Editoriale » #Italiano stai sereno?? Renzi – Day 1

#Italiano stai sereno?? Renzi – Day 1

image_pdfimage_print

Dopo le cerimonie di rito e la nomina dei sottosegretari il governo Renzi entra ufficialmente nel vivo dei giochi. Non sono mancate ovviamente le prime grane per il giovane rottamatore che, dopo una comparsa in una scuola trevigiana e vari colloqui con i dirigenti delle potenze mondiali, si trova ora a dover rispondere del “caso Gentile”.

I problemi in Ucraina hanno offuscato parzialmente il duro scontro tra l’ex sindaco di Firenze e il neo sindaco di Roma, Marino.

I primi passi del governo hanno portato a un decreto legge sulla Tasi (tributo sui servizi indivisibili comunali). Il decreto prevede il possibile aumento dell’aliquota da parte dei comuni per ciascuna tipologia di immobili fino ad un massimo dello 0,8 per mille complessivo.

La tasi è una tassa che dovranno versare i proprietari e in parte anche gli inquilini degli immobili. Sono esenti dal versamento 25 immobili della Chiesa (indicati nei patti lateranensi) e i terreni agricoli.

Nel decreto è stato inserito anche il versamento di 570 milioni di euro in favore del comune di Roma con lo scopo di evitare il default dell’amministrazione pubblica della capitale. Un regalo del governo ad uno dei comuni più spreconi e mal gestiti del paese.

È stata abrogata inoltre la norma della legge di stabilità che prevedeva la web tax.

Il consiglio dei ministri ha approvato i Decreti legislativi di attuazione delle direttive europee. Tra i più importanti si colloca sicuramente la possibilità di assistenza sanitaria transfrontaliera! Un breve elenco dei più significativi:

  1. Maggiore controllo e tutela degli animali utilizzati per fini scientifici
  2. Diritto all’interpretazione e alla traduzione nei procedimenti penali
  3. Emissioni industriali: prevenzione e riduzione integrate dell’inquinamento (si inaspriscono i controlli e le pene)
  4. Diritti dei pazienti relativi all’assistenza sanitaria transfrontaliera e misure destinate ad agevolare il riconoscimento delle ricette mediche emesse in un altro Stato membro (riconoscimento di ricette mediche emesse in un altro stato, possibilità di fruire delle migliori cure presentate nelle strutture sanitarie di uno dei Paesi dell’Unione Europea)
  5. Prevenzione e repressione della tratta di esseri umani e protezione delle vittime (maggiori controlli, inasprimento contro la riduzione in schiavitù e la tratta di esseri umani)
  6. Restrizione dell’uso di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche
  7. Tassazione a carico di autoveicoli pesanti adibiti al trasporto di merci su strada per l’uso di alcune infrastrutture (incentivo a una politica dei trasporti sostenibile)
  8. Lotta contro l’abuso e lo sfruttamento sessuale dei minori e la pornografia minorile (inasprimento delle pene, maggiore controllo attraverso l’utilizzo delle tecnologie)
  9. Procedura unica di domanda per il rilascio di un permesso unico (mira da un lato a riconoscere che i cittadini stranieri contribuiscono, con il loro lavoro e i loro versamenti d’imposta, all’economia dell’Unione, dall’altro a ridurre il rischio di concorrenza sleale connesso all’eventuale sfruttamento dei cittadini stranieri)
  10. Medicinali per uso umano (maggiore trasparenza ed efficienza del sistema laddove siano stati individuati problemi di sicurezza)

Renzi ha inoltre dichiarato di voler intensificare la lotta alla mafia, proponendo il problema sulla criminalità organizzata anche alle istituzioni europee.

Ancora niente su legge elettorale e abrogazione del senato. L’Italia aspetta.

Governo Renzi giorno 1

Legge elettorale – Lavori in corso

Abrogazione senato – Lavori in corso

Carlo Liotti

 

About Carlo Liotti

Giornalista Pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti da Aprile 2013. Dottore in Scienze e Tecnologie Alimentari. Appassionato di fotografia e di viaggi, capo redattore de ildiscorso.it, reporter/collaboratore per altri canali di comunicazione.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top