Il libro è già in vendita ed il varo ufficiale il 16 nov. Al teatrino di Cristo RE di Imperia.

Diario di bordo” è un cambio di passo: vi si narra la vita di un comandante della marina mercantile, il genovese Michele Casella, conosciuto, nel corso di un “imbarco insieme in ospedale”. Il nostro “scrittore ponentino” osa, lui alpino, imbarcarsi come scrivano di bordo al seguito del comandante Casella, ne segue la vita nei vicoli del porto di Genova prima e i quasi quarant’anni di navigazione poi su decine di navi e sui mari del mondo…. Ne scaturisce un racconto appassionato tra aneddoti e pagine intrise di felicità e nostalgia in cui si dipana la vita intensa di un amante del mare. Un vissuto tra la meraviglia delle scoperte e la sensibilità di un animo da esploratore e navigatore che ha dedicato buona parte della sua vita al mare che tanto chiede, ma tanto dona a chi sa rispettarlo ed amarlo. Un libro ameno e allo stesso tempo profondo per la vita raccontata, da leggere con semplicità ed un pizzico di invidia …

Il varo ufficiale alla presenza dell’autore Giovanni Gandolfo,   il 16 novembre presso Parrocchia di Cristo Re di Imperia e per l’occasione sarà allestita una mostra di modellini navali e velieri.




Oliveti Aperti in Liguria 15 e 16 giugno 2019 Visita all’azienda Siffredi di Lucinasco

Oliveti Aperti in Liguria è un evento inedito dedicato alla valorizzazione dell’Olio Extra Vergine di oliva Riviera Ligure DOP e del turismo esperienziale legato al territorio e alla grande vocazione olivicola della regione.
Un viaggio fuori dai tradizionali itinerari turistici, accompagnato da Patrizio Roversi, “Turista per Olio” alla scoperta del mondo rurale e dell’enogastronomia tipica della Riviera Ligure fatto di oliveti, frantoi, aziende agricole, agriturismi, muretti a secco e di panorami mozzafiato chiusi tra le colline e i pendii a picco sul mare.
Nel week-end del 15-16 giugno le aziende produttrici del Consorzio di Tutela dell’Olio DOP Riviera Ligure nelle loro suggestive location hanno ospitato,per un’esperienza guidata con molte attività in programma, i cultori della buona tavola e delle tradizioni.Eventi unici lungo tutta la Liguria pensati per costruire Itinerari originali.
Un’iniziativa che lega tradizione e futuro con un evento dedicato ai

Lucinasco

Carlo Siffredi

Giovani Chef degli Istituti Alberghieri italiani che saranno protagonisti di un Contest culinario in cui le ricette raccontano l’eccellenza dell’Olio Riviera Ligure DOP. Un’azienda da noi visitata è quella di Carlo Siffredi a Lucinasco. In provincia di Imperia, nel cuore del ponente ligure della taggiasca e delle colline colorate di verde e di grigio che degradano fino al mare, in un territorio da sempre legato alla coltura dell’olivo, Carlo Siffredi produce un olio che si fregia del riconoscimento DOP: Denominazione di Origine Protetta. Erede di secolari tradizioni di coltivazione dell’olivo taggiasco e di trasformazione delle olive raccolte in frantoio, preso in carico il nucleo originario dell’azienda, dapprima gestito come attività familiare, Carlo Siffredi da più di venticinque anni si impegna a coltivarlo e ad ampliarne la superficie,anche attraverso il recupero alla produzione di oliveti che versano in stato di abbandono a Lucinasco e nelle valli dell’Impero e del Prino. La dimensione complessiva della realtà aziendale, composta da oliveti di proprietà e da terreni in affitto, raggiunge oggi i cinquanta ettari, sui quali sono distribuite circa 15.000 piante di ulivo. Al consumatore, Carlo Siffredi propone un Olio Extra Vergine DOP Riviera Ligure ottenuto esclusivamente da olive prodotte nella propria azienda agricola; di quest’olio siamo in grado di dichiarare origine e qualità, essendone tracciato tutto il processo produttivo, dall’oliveto al confezionamento.

L’olio DOP Riviera Ligure di Carlo Siffredi prima di essere imbottigliato supera il vaglio degli esperti assaggiatori e solo in quanto corrispondente ai rigidi parametri previsti dal disciplinare di produzione ottiene la certificazione DOP e la bottiglia può essere coronata dai collarini numerati del Consorzio di tutela. L’occasione della visita all’oliveto ci porta nel centro del paese di Lucinasco dove è possibile apprezzare il museo diffuso di arte sacra e vita contadina. Il percorso espositivo, intitolato allo scultore e “pattiere” (commerciante di panni) Lazzaro Acquarone (sec. XVI-XVII) nativo di Lucinasco, è organizzato in sezioni e luoghi diversi come primo nucleo di un futuro sistema museale diffuso, diretto a

Museo diffuso Lucinasco : la casa contadina

valorizzare il patrimonio culturale del territorio e a leggerne la storia attraverso le sue testimonianze più significative. Il nucleo originario (1977) è il Museo di Arte Sacra, allestito nel settecentesco Oratorio dei Disciplinanti di San Giovanni Battista. Qui si conservano gli arredi e gli apparati liturgici in uso allo stesso Oratorio e alla Confraternita che vi aveva sede e sono raccolte alcune delle principali emergenze artistiche provenienti dalle chiese del circondario. L’interno si compone di un’aula unica a pianta rettangolare che nel presbiterio si restringe morbidamente per sfociare nel corpo quadrato dell’abside dove attualmente è disposto il gruppo del Compianto, e dove in origine stava un altare a parete in muratura. L’impianto, di ispirazione barocca, è molto sobrio, definito da una volta e scandito da lesene.

 

E.L.




Dal 28 giugno, al via a Lucinasco la quarta edizione della rassegna ‘Concerti sul Lago’

Quattro anni con Voi”. Anche quest’anno l’Associazione Culturale Musicale ‘Nardini’, in collaborazione con la Parrocchia di Lucinasco ed il Parroco Don Stefano Mautone, ha organizzato la Rassegna di ‘Concerti sul Lago’ giunta alla sua IV Edizione.

“Il nostro entusiasmo nel riproporre un tale evento – spiega la Presidente dell’Associazione Tiziana Zunino – è incoraggiato dall’affetto e dalla partecipazione del pubblico, dall’appoggio delle autorità e dei sostenitori locali, a cui siamo infinitamente grati. Il nostro desiderio, e filosofia della Rassegna, è di promuovere la musica, arte principe dell’Essere Umano, e parteciparne con Voi le vibrazioni che lei emana. Condivideremo le emozioni di note suonate nelle calde sere d’estate della quarta edizione de ‘Concerti sul Lago – 2019’.

“L’edizione 2019 della Rassegna de Concerti sul Lago viene riproposta nell’affascinante e caratteristico borgo di Lucinasco. Il programma dell’evento si sviluppa su Cinque serate spaziando dalla lirica la sera del 28 giugno ore 21.00 con il Soprano Lydia Tamburrino ‘Lucinasco in lirica… quando la musica diventa arte’, alla musica da camera e musica religiosa (Stabat Mater di Giovanni Battista Pergolesi, 30 agosto ore 21.30 Chiesa dei SS. Stefano e Antonino – Lucinasco).
Con la proiezione su maxi schermo delle fotografie scattate alla Sacra Sindone da Giancarlo Durante, il fotografo ufficiale della Sindone che ha realizzato anche le ultime immagini digitali in alta definizione, ora proiettate sui monitor nel Duomo di Torino, nel Museo della Sindone e per la stampa della copia montata su tela in grandezza naturale, esposta nella Chiesa del Santo Sudario. Il commento sonoro a detta proiezione sarà realizzato con accompagnamento musicale dal vivo su copie di strumenti d’epoca (Ensemble formato dagli archi dell’Accademia degli Imperfetti di Genova, Francesca Del Grosso e Federica Calcagno – Violini, Eugenio Milanese – Viola, Maurizio Lessa – Viola da gamba), Tiziana Zunino, Clavicembalo.

Le voci saranno di: Melissa Briozzo – soprano; Florent Rami – Contro-tenore. Fino al commento da Canti della Divina Commedia accompagnati da melodie suonate su copie di strumenti d’epoca (Chiesa della Maddalena – 28 luglio ore 16.00  Lucinasco).

http://www.sanremonews.it




IMPERIA “CITTA’ DEL LIBRO” Dal 31 maggio al 2 giugno

Da venerdì 31 maggio a domenica 2 giugno 2019 si svolgerà la XVIII° Edizione del Festival Internazionale della Cultura Mediterranea nel centro storico di Porto Maurizio con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Liguria, Comune di Imperia, Provincia di Imperia e Camera di Commercio delle Riviere. La manifestazione culturale, che si inserisce nel piano di rilancio del Centro Storico di Porto Maurizio, è alla sua diciottesima edizione e vanta tra ospiti e sostenitori: gli scrittori Giuseppe Conte, Margherita Oggero, Sveva Casati Modignani, Lorenzo Beccati .

i Giornalisti : Antonio Caprarica, Carlo Freccero , Michele Cucuzza, Folco Quilici , Salvo Sottile.

Ospiti delle passate edizioni: Giancarlo Caselli, , Giorgia Wurth, Pierdomenico Baccalario, Marco Buticchi Nada Malanima, Andrea Mingardi , Alessandro Rostagno, Don Andrea Gallo, Paolo Guzzanti, Tiberio Timperi, Valerio Massimo Manfredi, Bruno Gambarotta, Carmen Russo, Achille Serra, Beppe Bigazzi, Lorenzo Beccati, Andrea Vitali, Carlo Freccero, Piero Bianucci, Stefano D’Orazio, Marco Buticchi, Edoardo Stoppa, , Carlo Freccero, Alessandra Izzo, Enrico Cheli, Gianni Berengo Gardin . Patrizio Oliva, Teresa Desio, Vittorio Sgarbi, Bruno Gambarotta, , Antonio di Bella, Bruno Morchio, Domenico Quirico, Giuseppe Conte, Mario Giordano, Ferdinando Scianna, Candida Livatino. Ospiti 2016: Gianni Vattimo,, Giancarlo Caselli, Ettore Gotti Tedeschi, Lorenzo Beccati, Antonio Casanova, Vauro Senesi, , Rosanna Lambertucci, , Elisabetta Gnone, Andrea Vitali, Vittorio Sgarbi .

Ospiti 2017 : Luciano Canfora, Maurizio Belpietro, , Daniele Mancini, Marco Marzocca,, Valerio Varesi, Paolo DeLuca, Ettore Gotti Tedeschi , Stefano Bicocchi, Eleonora Cozzella , Gigi Padovani e molti altri personaggi

Ospiti 2018: Gian Carlo Caselli, Mario Giordano, Daniele Capezzone, Piero Fassino, , Lorenzo Beccati, Margherita Oggero , Giovanni Maria Flick, Marcello Veneziani, GianLuca Morozzi , Martina Dell’Ombra, Dario Arkel, , M.Giovanna Luini, Antonella Tarpino,Laura Maragliano, Barbara Ronchi della Rocca,Cinzia Ghigliano




LUCETTO E FRANCESCO….DI NERINA NERI BATTISTIN presentato ieri pomeriggio ad Imperia

Incontro culturale ieri pomeriggio alle 17 nella Biblioteca Civica Leonardo Lagorio  nei locali dell’ex Palazzo di Giustizia, affacciati sulla bella piazza dedicata a Edmondo De Amicis con Nerina Neri Battistin.

Un pomeriggio all’insegna dell’ amicizia e del dialogo tra autrice che tanto ha scritto, sia in prosa che in versi, anche sulla nostra città e sul nostro territorio, e Antonella Gaibisso Dominici ex storica editrice di Imperia. Quattro chiacchiere tra  di loro, sulla presentazione dell’ultimo lavoro della scrittrice dedicato a Lucetto Ramella e Francesco Biga. Opera intitolata Lucetto e Francesco: i due Moschettieri ponentini, dove l’inesauribile autrice con questo ennesimo progetto riporta alla luce con un pizzico di surrealismo e bonaria ironia il rapporto vero ed intenso tra due grandi uomini del ponente Imperiese. Lucetto Ramella, poeta burbero e autentico Onegliese, e Francesco Biga professore, storico ed archeologo che si incontravano nella tipografia Dominici e davano vita ai loro alterchi. La scrittrice immaginando di rivederli su due nuvolette in cielo con dolcezza immagina un discorso tra loro a rimembrar la  loro esistenza terrena, che diviene spunto per raccontare episodi della loro vita e dare lustro al loro ricordo. Nonostante l’ingresso libero e la sala stracolma è parso molto strana l’assenza di autorità cittadine alla presentazione del lavoro della novantenne scrittrice se non altro per omaggiare i due ameni personaggi interpreti di un racconto che dona alla cittadinanza l’esperienza e la conoscenza di due suoi famosi figli.
Enrico Liotti
DIRITTI RISERVATI



serata di gala all’Auditorium della Camera di Commercio di Imperia con i premi del Videofestival Internazionale

Durante la serata di gala all’Auditorium della Camera di Commercio di Imperia sabato sera, presenti: Osvaldo Bevilacqua, Costantino Della Gherardesca, Duccio Forzano ed Edoardo Stoppa in una sala gremita si è proceduto alla proclamazione del cortometraggi presentati nelle varie sezioni e alla premiazione degli spettacoli televisivi scelti dalla giuria come migliori documenti sull’informazione schietta e genuina.

Premiazioni Amatori:

Miglior Lungometraggio “Vincenzo” di Antonio D’Avino

Miglior Cortometraggio: L’ultimo ninja” di Mattia Riccio

Miglior Documentario: Tobo. Quattro ragazze wodaabe a Niamey” Francesco Sincich

Miglior Animazione:Break” di Riccardo Pavone

Miglior Opera delle scuole:Intrecci” diStefano Santoro

I PREMI SPECIALI sono stati assegnati nella:

Categoria Explorer Documentario Naturalistico  Capraia isola di ali, onde e falesie” di Ennio Boga

Documentario Turistico Dwenos in Congo” di Davide Simoni

Le Premiazioni Internazionali sono state assegnate al 

Miglior Film : Trapped”  di Mohamed Maged Abdalmegged

Miglior Documentario: Birth Place” di Sil Van Der Woerd & Jorik Dozy

Miglior Animazione : Ryoko” di  Emilio Gallego – Jesus Gallego

Premiazioni Professionisti  Miglior Film  Come se fosse Parigi”  Antonio Grosso

Miglior Documentario: I limiti non esistono” RAI – Francesca Pinto

Miglior Animazione :“Buonanotte” Caterina De Mata

Categoria Unica Videoclip

Miglior Videoclip Buonasera Signori” Fabio Pannetto

Miglior Attore Nicola Nocella per il film Fueco e Cirasi di Romeo Conte

Miglior Attrice  Monica Guerritore con il film Il Vestito da sposa di Rafael Farina Issas

Miglior Regia  : La mia prima non volta  Seby Genova

Miglior Sceneggiatura:  Non ho l’età Sergio Fabi

Miglior Montaggio: Apri le labbra Eleonora Ivone

Miglior Fotografia: Partenze (Departures)   Nicolas Morganti Patrignani

Premio TV di Qualità:  Niagara (Rai 2)  Licia Colò

Pechino Express (Rai 2)  Costantino Della Gherardesca

Viaggio senza ritorno (Rai 1) Alberto Angela

Sereno Variabile (Rai 2) Osvaldo Bevilacqua

Danza con me (Rai 1) Roberto Bolle

La vita è una figata (Rai 1) Bebe Vio

Edoardo Stoppa (Canale 5) Striscia la Notizia

Duccio Forzano – Rai    (Premio Regia Televisiva)  

Sono state oltre duemila le opere cinematografiche iscritte, provenienti da cento nazioni. Ospiti d’eccezione sono stati, tra gli altri, il comico Enzo Paci, Edoardo Stoppa di Striscia La Notizia, il conduttore televisivo Osvaldo Bevilacqua, Costantino Della Gherardesca e Duccio Forzano.




dal 14 video festival di Imperia

Di nuovo assiepato di giovani l’Auditorium della Camera di Commercio per l’incontro di questa
mattina con Eleonora Gaggero. La giovanissima attrice-scrittrice ha raccontato le sue esperienze
rispondendo alle domande dei teen ager.
Intanto il secondo appuntamento della giornata, quello delle 18,30 con Stefano Sivieri, è stato spostato:
non più al Teatro Rossini ma sempre all’Auditorium.
Il Videofestival si concluderà domani con la proclamazione dei vincitori nelle varie categorie nel corso
della serata di Gala preceduta dal Red Carpet (ore 19) cui hanno assicurato la loro partecipazione gli
ospiti:
Enrico Beruschi, Presidente onorario di questa edizione; Edoardo Stoppa di Striscia la Notizia; Duccio Forzano, regista del Festival di Sanremo e di molti appuntamenti targati Rai. Presenti anche Osvaldo Bevilacqua, anima di Sereno Variabile e Costantino Della Gherardesca (Boss in incognito, The Voice
of Italy).

E.L.




Video Festival Imperia gli appunti di venerdì 17 maggio

Oltre alle proiezioni in programma per non solo cinema due eventi in programma per venerdì

Eleonora Gaggero alle 10,30  all’auditorium Camera di Commetcio 

Eleonora Gaggero ha esordito sul set della famosa serie Disney “Alex & Co” e ha poi recitato in diverse fiction tv, come la serie “Scomparsa” su Rai 1, e al cinema in “Come diventare grandi nonostante i genitori” e “Non c’è Campo” di Federico Moccia. I suoi primi libri “Se è con te sempre” e “Dimmi che ci credi anche tu” sono diventati bestseller vendendo più di 40 mila copie.

“Le gambe che stanno per cedere. La gola secca. Il cuore che batte all’impazzata. Le mie mani, le mani che per tanto tempo hanno stretto quelle di lui, tengono strette una pistola. Sento che sto per svenire. Per crollare. Io, Cass Harris, ho appena sparato all’amore della mia vita.”

Cass ha un vuoto dentro: da quando il fratellino Emmett è stato investito da una moto qualcosa nella sua famiglia e in lei si è incrinato per sempre. Ma il giorno che incontra Ash, sguardo magnetico e aria misteriosa, il suo cuore spezzato torna a battere. Ash però è coinvolto in giochi molto pericolosi, e Cass ancora non sa quanto potrebbe perdere…

L’evento è in collaborazione con la libraia Nadia della Mondadori Bookstore di Imperia e le Ombre dei Libri, gruppo di lettura di giovani lettori.

Stefano Sivieri alle 18,30  Terrazza Hotel Rossini 

Nato a Bologna nel 1947, si è trasferito molto presto a Torino con la famiglia e lì ha vissuto per più di quarant’anni, considerandosi però sempre in “trasferta”. A Bologna ha lasciato molti affetti e ci torna spesso ma soprattutto volentieri. Manager d’Azienda, ha girato mezzo monto e i Paesi difficili sono stati sempre la sua specialità, una sorta di innato fiuto per il pericolo e l’avventura. Ha conosciuto il Libano e Israele tra il 1985 e il 1987, frequentando splendidi ristoranti palestinesi e bui rifugi antiaerei. Ha lavorato in Somalia per tre anni, evitando per poche ore uno dei molti conflitti che hanno distrutto Mogadiscio prima del 1992. Poi lo Yemen del Sud. Anche lì una guerra: venticinquemila morti ammazzati in due settimane. E poi c’è stata Mosca, Berlino Est, Belgrado, e Praga. Nel Tadjikistan ha montato poliambulatori sulle montagne del Pamir. A Dushambè ha assistito all’abbattimento delle statue di Lenin. Nel 1991 era in Arabia Saudita, poi in Siria e di nuovo in Israele. Da vent’anni vive al mare, è sempre stato il suo sogno. Se potesse passerebbe le sue giornate a riordinare le sue foto che vivono schiacciate in grandi scatole da molti anni. Invece continua a lavorare. E scrivere.

Ha pubblicato “Il Riassunto del Babbo” (2006), una raccoltadi racconti, “L’Ultimo Sultano di Nshtun” (2007), “Nadir” (2009) e “Colofonia” (2015).

Dall’inviato Enrico Liotti




Continua l’appuntamento con videofestival Imperia

Videofestival, Auditorium gremito per la mattinata dedicata al mare. In cattedra la Capitaneria di Porto con il Comandante Parascandalo ed il suo vice, Peluso, per insegnare a vivere il mare e a difenderlo. E poi le bellezze del mare imperiese con un video illustrato da Monica Previati e Susanna Manuele, per concludere con il videogioco ideato dai ragazzi dell’Istituto Comprensivo “Boine” coordinati dalla professoressa Sonia Afflisio, in collaborazione con gli alunni della scuola primaria “Magliano”. Infine, Alessandro Bellotti ha lanciato un appello a partecipare alla giornata di pulizia volontaria delle spiagge imperiesi in programma sabato 18 (raduno alle ore 9,30, davanti alla Spiaggia d’Oro).

Ed ecco gli appuntamenti di giovedì 16. Auditorium Camera di Commercio, ingresso gratuito. Ore 10,30 l’Associazione Esperti d’Africa presenta “Scomparire – L’estinzione è per sempre”.

Queste le proiezioni: pomeriggio

Ore 15.3014+1 (RAI – Vida Valencic) Documentario Professionisti 50’:00”

Ore 16.20 I Rony (Radheya Jegatheva) Animazione Internazionale Australia 7’:57”

Ore 16.29 Capraia, isola di ali, onde e falesie (Ennio Boga) Explorer Naturalistico 31’:00”

Ore 17.00 40 anni suonati (Vito Marinelli) Videoclip 3’:37”

Ore 17.05 La piscina de Caique (Raphael Gustavo De Silva) Film Internazionale Brasile 15’:00”

Ore 17.21 Bliss (Irene Felici) Documentario Professionisti 18’:24”

Ore 17.41 Il fuoco intorno (Simone Ducci) Explorer Naturalistico 16’:00”

Ore 18.58 Dot (Pia Gaspar) Animazione Internazionale Spagna 5’:41”

Ore 18.05 La matita rossa (Dennis Dellai) Film Professionisti 18’:00”

Ore 18.24 Giovani italiani rap (Alessandro Panza) Videoclip 1’:28”

sera

Ore 21.00 Prenditi cura di me (Mario Vitale) Film Professionisti 20’:00”

Ore 21.21 Guardami (Geraldine Ottier) Cortometraggio Amatori 6’:34”

Ore 21.28 Birth Place (Sil Van Der Woerd – Jorik Dozy) Film Internazionale Indonesia 5’:48”

Ore 21.35 Far East (Michele Saragoni) Film Professionisti 15’:00”

Ore 21.50 Aspettando l’ENPS (Francesco D’Ignazio) Film Professionisti 10’:00”

Ore 22.01 La giraffa senza gamba (Fausto Romano) Film Professionisti 15’:00”

Ore 22.17 Trapped (Mohamed Maged Abdalmeged) Film Internazionale Stati Uniti 2’:43”

Ore 22.21 L’ultimo Ninja (Mattia Riccio) Cortometraggio Amatori 12’:00”

Ore 22.34 Stella 1 (Roberto D’Ippolito – Gaia Bonsignore) Film Professionisti 15’:00”

Ore 22.50 L’affitto (Antonio Miorin) Film




Apre stamane alle 10,30 il Videofestival di Imperia

Dopo la cerimonia di apertura, oggi alle 10,30 avranno inizio anche gli incontri di «Nonsolocinema». Il primo è con Andrea Franzoso, l’autore televisivo che ha scritto il libro intitolato: «Disobbediente. Essere onesti è la vera rivoluzione». Sempre alle 10,30, la conferenza «Mai come adesso, il mare», in collaborazione con la Guardia Costiera, biologi marini e gli studenti del Polo Tecnologico.

Tutti i giorni, al pomeriggio dalle 15,30 e alla sera dalle 21, sempre all’Auditorium della Camera di Commercio, saranno proiettate le pellicole finaliste del Festival, la cui visione è libera e gratuita. La maggior parte di quelle pervenute sono spagnole (716), oltre il doppio delle italiane (356).

Tra corti, documentari e videoclip di amatori o professionisti in competizione figurano anche lavori arrivati dal Senegal, dall’Australia, dal Brasile, dall’Indonesia, dagli Stati Uniti e dal Congo, oltre che da Francia, Germania, Spagna e naturalmente Italia.

Sabato pomeriggio alle 17,30 elezione di Miss Gran Prix e, alle 19, sfilata dei vincitori sul red carpet.

Altri segmenti della città coinvolti nella tre giorni:  dalle scuole, con gli studenti dell’Istituto tecnico turistico Thomas Hanbury che si occupano dell’accoglienza, alla Confcommercio, con il concorso a premi per i negozi che avranno allestito le più belle vetrine sul tema “I migliori film”». Non mancherà, infine, una parentesi gastronomia, poiché in molti esercizi cittadini, con Food&Film, saranno proposti piatti ispirati a trame cinematografiche: «Su il sipario, dunque, sulla Settimana del Cinema, una fabbrica dei sogni dove si uniscono realtà, finzione, spettacolo e mondanità».