TEATRO COMUNALE DI CORMONS La stagione inizierà il 30 ottobre con Giuseppe Zeno e Silvia Salemi

Conto alla rovescia per l’apertura della stagione artistica del Teatro Comunale di Cormons che ospiterà in prima regionale, mercoledì 30 ottobre, alle 21, ‘Non si uccidono così anche i cavalli?’, di Horace McCoy per la regia di Giancarlo Fares. In scena due grandi interpreti: il bravo Giuseppe Zeno, conosciuto dal pubblico per i molti film girati per il grande e il piccolo schermo, e la nota cantante–attrice Silvia Salemi, saltata alla ribalta negli ultimi anni ’90 per diversi successi discografici (tanto per citarne uno ‘A casa di Luca’, Sanremo ’97). Lo spettacolo (che al cinema fu diretto da Pollack e vinse un Oscar per l’attore non protagonista) è la storia di una folle maratona di ballo dove i partecipanti, in cambio di vitto e alloggio, disperati e in cerca di successo ballano per giorni e notti senza interruzioni, diventando oggetto di scommesse da parte del pubblico. I concorrenti partecipano nella speranza sì di vincere un premio in denaro, ma soprattutto di farsi notare dai registi e produttori presenti in sala. Nella nostra epoca, caratterizzata dai reality, niente è più contemporaneo del racconto di vite messe in mostra per accrescere il gradimento del pubblico. Protagonista di questa storia è Joe, un vero e proprio mattatore, organizzatore della maratona di ballo, mentre la coprotagonista Gloria è una delle concorrenti in gara. Entrambi fanno parte del mondo dello spettacolo, entrambi ne sono vittime e alle volte vestono i panni dei carnefici narrando una vicenda drammatica e conducendo il pubblico per mano, facendolo sorridere e divertire, innamorare e sognare. Questa edizione teatrale, adattata da Giancarlo Fares, vede la partecipazione straordinaria di PIJI, anche autore ed esecutore delle canzoni originali create per lo spettacolo.

Prosegue intanto la campagna abbonamenti al Teatro Comunale di Cormòns con la sottoscrizione delle nuove tessere: fino a lunedì 28 ottobre, ogni lunedì, venerdì, sabato dalle 17 alle 19, sarà possibile sottoscrivere i nuovi abbonamenti fino ad esaurimento delle disponibilità.

Contestualmente sarà anche possibile acquistare in prevendita (negli stessi orari) i biglietti per i singoli spettacoli.




a Gorizia gli Aperitivi concerto di Chamber Music

GORIZIA – Proseguono a Gorizia gli Aperitivi concerto di Chamber Music: appuntamento domenica 13 ottobre alle 18 nella bella location di Palazzo de Grazia (via Oberdan 15, Gorizia), per la performance del Trio Hegel, al secolo David Scaroni violino, Davide Bravo viola e Andrea Marcolini  violoncello. Sarà la VIOLA lo strumento al quale è idealmente dedicata questa incursione su pagine di Franz Joseph Haydn (Trio in sol maggiore op.53 n.1) e Wolfgang Amadeus Mozart (Divertimento in mi bemolle maggiore K563). La crescita artistica del Trio Hegel, vincitore di molti Primi Premi e riconoscimenti in importanti concorsi nazionali e internazionali, è legata ai nomi del Quartetto di Cremona e di Antonello Farulli; inoltre fondamentali sono stati gli incontri con il compositore Mauro Montalbetti e con Luca Simoncini (Nuovo Quartetto Italiano), Jürgen Kussmaul (L’Archibudelli), Andrea Repetto (Quartetto di Torino), Christophe Giovaninetti (Quartetto Ysaÿe) e con il Direttore d’orchestra Umberto Benedetti Michelangeli. Il concerto è proposto ad ingresso libero, è sostenuto dal Comune di Gorizia e da ZKB, Suono Vivo – Padova, Studio Diego Deboni Ferletic. Dettagli e info www.acmtrioditrieste.it

Il Trio Hegel si è esibito in prestigiose sedi concertistiche nazionali. La collaborazione col compositore Mauro Montalbetti ha portato il Trio Hegel all’esecuzione in prima assoluta del brano “Sei Bagatelle per Trio d’archi” (edito da RAICOM) e della composizione “E voi empi sospiri – Madrigale per Trio d’archi”, al Trio Hegel dedicata, esibendosi inoltre in diretta per Bergamo TV e riscuotendo vivi apprezzamenti di pubblico e critica. Il Trio Hegel è stato selezionato per il progetto nazionale “Le Dimore del Quartetto” ed ha inciso per l’etichetta Tactus un CD, in prima registrazione mondiale, contenente musiche dei compositori toscani Luigi Cherubini e Giuseppe Cambini, un disco monografico del compositore Mauro Montalbetti pubblicato per l’etichetta A Simple Lunch e l’integrale delle musiche per trio d’archi di Jean Sibelius e Max Reger per l’etichetta giapponese Da Vinci Edition.




A Siena, al via un ciclo di conferenze per conoscere se stessi dal 19 ottobre

Experia: la via antica e la nuova scienza per conoscere se stessi

A partire dal 19 ottobre gli incontri avranno luogo ogni sabato (ore 18.00) nella sede dell’associazione in via Banchi di Sopra 72. Seguiranno altrettanti approfondimenti che si terranno nella stessa sede ogni lunedì successivo (ore 21.00)

 

“EXPERIA. La via antica e la nuova scienza per conoscere se stessi”: è questo il tema a cui l’Associazione Archeosofica di Siena dedica un ricco ciclo di conferenze tutte ad ingresso gratuito che, da ottobre a dicembre, avrà luogo nella sede di Siena (via Banchi di Sopra, 72). Un giovane team di studiosi indagherà alcuni aspetti della metafisica sperimentale che attengono alla ricerca di se stessi e presenterà a curiosi ed interessati conferenze dedicate all’uomo e ai suoi centri di forza e sperimentazione.

 

Si comincia sabato 19 ottobre con Simone Martignano e Paolo Guagliumi che parleranno di CHAKRAS: LE RUOTE INFUOCATE. Nella storia della ricerca interiore di tutte le civiltà, dall’egiziana alla buddhista, si considera l’uomo come un sistema complesso dove sono presenti non solo i sensi fisici, ma anche i cosiddetti sensi spirituali i cosiddetti “chakra” o anche “ruote di fuoco” oppure centri di forza. Durante l’incontro si cercherà di capire di cosa si parla partendo dai racconti e dai miti più famosi.

 

GLI OCCHI DELLA CONOSCENZA è il tema della conferenza che sabato 26 ottobre sarà tenuta da Filippo Costanti e Luca Sgarro. Dal desiderio di conoscere ed indagare tutto ciò che circonda l’uomo sono nate numerose specializzazioni. Ma per indagare l’uomo e la sua natura complessa servono strumenti diversi e di questo si parlerà nell’incontro.

 

Sabato 9 novembre, Luca Elli, Jerome King Canta e Federica Longo parleranno di ASTROLOGIA E RISVEGLIO DELLA COSCIENZA. L’astrologia, un tempo disciplina che faceva parte delle Arti Liberali, è oggi svilita a un mezzo per prevedere il futuro. In questo incontro saranno approfonditi i meccanismi che invece mettono in relazione l’uomo e gli astri secondo un sapere che trova le sue ragioni in un metodo di ricerca antico assolutamente non banale.

Geometry of the Soul series two. Background design of human profile and abstract elements on the subject of spirituality science creativity and the mind

Quello delle TECNICHE ASCETICHE E CENTRI DI FORZA è il tema che, sabato 16 novembre, tratteranno Enrico Pellegrinelli e Simone Menichetti

Spesso si parla di chakra, di meditazione, di prana come di strumenti per recuperare una condizione psico fisica e di benessere perduta. L’appuntamento ha l’obiettivo di illustrare gli aspetti teorici che si celano dietro i centri di forza ma soprattutto la metodologia pratica per iniziare da subito la sperimentazione.

 

Sabato 23 novembre invece Matteo Giusto, Marco Vento, Giampiero Vento parleranno di VITE PASSATE: L’ETERNO VIAGGIO. ll tema del ricordo delle vite precedenti è molto dibattuto, così come quello legato alla reincarnazione. Da Pitagora a Platone, da Dante ai primi Padri della Chiesa, i testi antichi e i sapienti di tutte le civiltà parlano di queste esperienze e nonostante una certa diffidenza, recentemente anche la scienza ha dedicato diversi studi in merito all’argomento. L’incontro offrirà una visione di insieme sulla questione.

 

Gianluca Luigi Esposito, Margherita Cal, Lucia Sarze Amade sono i relatori sabato 30 novembre dell’incontro dedicato a SDOPPIAMENTO: ESPERIENZA ATEMPORALE ovvero le esperienze ai confini della morte. Durante la conferenza saranno messe in luce le analogie e le differenze tra presente e passato attraverso le testimonianze attuali e i riferimenti che, in chiave simbolica, si trovano sparsi nella storia di civiltà antiche come per esempio quella Egizia e quale fosse l’obiettivo di tale esperienza.

 

Il ciclo EXPERIA si concluderà sabato 7 dicembre quando Pamela Artale, Massimiliano Ruggero, Antonella Minato parleranno di MEDIANITA’ ULTRAFANIA E PROFEZIA.

Sono tante le domande su questo tema: si tratta di contatti reali o, come sostiene oggi la scienza attraverso le ricerche metapsichiche, la loro origine è da ricercarsi nell’inconscio personale. L’incontro presenterà testimonianze, documenti, lasciando aperta ogni possibile interpretazione.

 

Al ciclo di incontri che avranno luogo ogni sabato alle ore 18.00 nella sede dell’associazione a Siena in via Banchi di Sopra, seguiranno altrettanti approfondimenti che si terranno nella stessa sede ogni lunedì successivo alle ore 21.00.

 

Si comincia lunedì 21 ottobre con Luisa Bellissimo e Annalisa Gabrielli che parleranno di “Pratica e sviluppo delle facoltà mentali” presentando metodi pratici per acquisire gradualmente il controllo di sé sviluppando le facoltà mentali quali memoria, visualizzazione, attenzione e concentrazione.

Si prosegue poi lunedì 28 ottobre con Giada Bello e Claudia Caleffi che presenteranno “La segreta camera del cuore: tecniche sperimentali dell’anima”, viaggio alla scoperta del “cuore metafisico”.

Lunedì 11 novembre invece Roland Peraj e Daniela Valensin, parleranno dei “Centri psichici e l’energia vitale” con particolare attenzione alla respirazione, quindi lunedì 18 novembre Simone Menichetti e Federica Longo tratteranno di “Logodinami e Parole-forza” viaggio nel mondo delle parole e dei suoni e dei relativi effetti che operano sulla materia.

 

Per informazioni:  366 1897344

 




Dal 10 al 13 ottobre la 17^ edizione di Rallylegend, la grande festa con i campioni del WRC e il “Legend Show”

Manca pochissimo oramai al 17° Rallylegend, un appuntamento irrinunciabile per gli amanti della specialità e dello spettacolo, spettacolo che non mancherà nella Repubblica di San Marino dal 10 al 13 ottobre quando si rinnoverà l’appuntamento con la manifestazione che richiama ogni anno nella piccola Repubblica del Titano una moltitudine di persone proveniente da tutta Europa e oltre.

Anche quest’anno le novità non mancheranno, a cominciare dai grossi nomi che si cimenteranno sulle prove speciali in programma: Thierry Neuville, Andreas Mikkelsen, Craig Breen, Ken Block, Gigi Galli, Andrea Dovizioso e Mattias Ekstron, solo per citare i più noti.

Potrebbero bastare solo questi nomi per garantire adrenalina e spettacolo ma in programma ci sono anche altre novità che vivacizzeranno la kermesse e faranno divertire e sognare il pubblico. Una delle più spettaccolari andrà in scena giovedì 10 ottobre a partire dalle ore 21.00: il “Legend Show”, una sfida ad eliminazione a colpi di “traversi” sulle due rotatorie – collegate da un rettilineo di circa 350 metri – situate nei pressi del Village di Rallylegend. Due vetture alla volta si sfideranno lungo il percorso presidiato da due giurie, una per rotatoria, che valuteranno le prestazioni (o forse sarebbe meglio dire “i numeri”) dei concorrenti fino ad arrivare alla superfinale che impegnerà i finalisti su sei giri attorno ad ogni rotatoria per ogni senso di marcia e decreterà il vincitore del “Legend Show”. Insomma: spettacolo puro!

Thierry Neuville

Andreas Mikkelsen

Craig Breen

Altra succosa novità proposta dal duo Vito Piarulli e Paolo Valli (gli organizzatori della kermesse) è l’Historic Heritage, una categoria che vedrà partecipare una ventina di vetture “selezionate” e certificate fra le storiche degli anni ’70 e ’80 che in livrea originale dell’epoca verranno guidate – su un percorso ridotto – da piloti che in quegli anni fecero furore con quelle vetture; nomi come Jean Claude Andruet, Miki Biasion, Federico Ormezzano, Tito Cane, Chicco Svizzero e molti altri si sfideranno come una volta sulle bellissime strade della Repubblica di San Marino.

Queste sono solo alcune delle proposte che “accenderanno” il fine settimana di Rallylegend a San Marino in un tripudio di spettacolo, divertimento e adrenalina dove si celebrerà una festa di popolo unica al mondo per tutti coloro che sono uniti da una grande passione: il rally.

Paolo Diana e la sua 131: spettacolo assicurato

Altra vettura, piccola ma sempre spettacolare, la 126 di Flaviano Polato

Un’occasione imperdibile quindi per vedere all’opera i professionisti del volante in questo evento organizzato da  Zeromille e REW Events con la collaborazione di FAMS, Federazione Auto Motoristica Sammarinese, di CONS, Comitato Olimpico Sammarinese ed il patrocinio della Segreteria di Stato Istruzione e Sport della Repubblica di San Marino.

Per tutte le informazioni su orari, mappe, iscritti e quant’altro riguarda Rallylegend il sito di riferimento è www.rallylegend.com

17° RALLYLEGEND 2019 : I CONTATTI

Rallylegend Segreteria: cell. (+39) 339.5478180

tel. (+378) 0549.909053

Sito Web : www.rallylegend.com              e-mail: info@rallylegend.com                 e-mail: info@fams.sm

Social Area:

Facebook: https://www.facebook.com/officialrallylegend/?ref=hl

Twitter: https://twitter.com/rallylegend

Instagram: https://www.instagram.com/rallylegendofficial/

YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCnFn4qD2nYj-lNsbcxEyl2A

Servizio e foto: Dario Furlan




Il Lombardia 2019, ecco la maglia dedicata a Gimondi

Svelata oggi nella sede della Regione Lombardia la Maglia dedicata a Gimondi che verrà consegnata al vincitore dell’ultima classica Monumento della stagione. 243 km da Bergamo a Como con le storiche salite del Ghisallo e di Sormano che faranno da trampolino di lancio per il gran finale con Civiglio e San Fermo della Battaglia. 

Da sinistra, Il Presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana e Paolo Bellino, Amministratore Delegato e Direttore Generale di RCS Sport con la Maglia dedicata a Gimondi

Milano, 8 ottobre 2019 – È stata svelata oggi a Milano nella sede della Regione Lombardia la maglia dedicata all’indimenticato Felice Gimondi, disegnata e prodotta da Castelli, che verrà consegnata al vincitore della classica monumento di fine stagione, sabato 12 ottobre. Il Lombardia NamedSport, che toccherà luoghi simbolo del ciclismo e della Lombardia, si annuncia spettacolare e con grandi campioni al via.

Il Presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha detto: “Grazie agli organizzatori e soprattutto ai ciclisti che ci offrono sempre un grande spettacolo sulle strade della nostra Regione. Con Il Lombardia vivremo una bellissima giornata di sport, resa speciale dalla dedica per Felice Gimondi. È stato uno dei corridori più amati perché interpretava in maniera sincera il ciclismo, facendo della fatica e della sofferenza il suo tratto principale”.

Un’immagine di una edizione precedente del “Lombardia” (foto Dario Furlan)

Paolo Bellino, Amministratore Delegato e Direttore Generale di RCS Sport ha dichiarato:“Con La Regione Lombardia abbiamo un rapporto consolidato e questa edizione della corsa ci ha dato modo di rafforzarlo. Da parte nostra era doveroso omaggiare Felice Gimondi. Lo faremo dedicandogli questa corsa simbolo, che lui ha vinto due volte, e che partirà dalla sua Bergamo. Inoltre al vincitore di questa 113^ edizione verrà consegnata una maglia con una dedica speciale che ricorda il grande campione. Le immagini in diretta di questa particolare edizione verranno trasmesse nei cinque continenti e sono certo che sapranno emozionare tutti gli appassionati nel Mondo”.

Antonio Rossi, Sottosegretario con delega ai Grandi Eventi Sportivi della Regione Lombardia ha detto: “Il Lombardia è uno dei grandi eventi della nostra Regione che è ricca di storia del ciclismo. Il Lombardia tocca le salite simbolo come il Ghisallo, il Muro di Sormano e il Civiglio. Quest’anno per me è molto emozionante poter rendere omaggio a Gimondi con questa gara. Mi piace molto l’idea di vedere i pro il sabato e poter percorrere il percorso il giorno dopo con la Gran Fondo il Lombardia. È una corsa spettacolare, faccio i complimenti a chi l’ha disegnata”.

“Felice Gimondi è stato uno dei più importanti e prestigiosi personaggi che ha caratterizzato positivamente gli ultimi sei decenni dello sport Lombardo. Per questo motivo l’iniziativa di dedicare durante “Il Lombardia” una maglia alla sua memoria é stata un’idea che non poteva che trovare il pieno appoggio e la condivisione di Regione Lombardia. Un riconoscimento all’uomo di sport a 360 gradi che permetterà, anche se non ce ne sarebbe bisogno, di consacrarlo a poche settimane dalla sua scomparsa, come un’icona internazionale del ciclismo internazionale”, Martina Cambiaghi, Assessore a Sport e Giovani di Regione Lombardia.


Da sinistra, Il Presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, Paolo Bellino, Amministratore Delegato e Direttore Generale di RCS Sport, Antonio Rossi, Sottosegretario con delega ai Grandi Eventi Sportivi della Regione Lombardia e Stefano Allocchio, Direttore di Corsa RCS Sport

 IL PERCORSO
243 km da Bergamo a Como. Rispetto all’ultima edizione oltre alle salite di Colle Gallo, Colle Brianza, Madonna del Ghisallo, Colma di Sormano con il Muro e Civiglio ritorna, nel finale, il San Fermo della Battaglia.
#ILombardia

Foto Credit: LaPresse




Dal 11 al 13 ott. 2019 a Cervignano del Friuli 2° edizione del Festival del Coraggio

Da venerdì 11 a domenica 13 ottobre 2019 a Cervignano del Friuli

2° edizione del

Festival del Coraggio

Da un’idea del Comune di Cervignano del Friuli, con la direzione artistica e l’organizzazione a cura di Bottega Errante in collaborazione con moltissime associazioni e con le scuole del territorio.

Oltre 25 eventi tra incontri, laboratori, presentazioni, esposizioni e spettacoli teatrali.

Tra gli ospiti anche Fiammetta Borsellino, Piergiorgio Odifreddi, Marco Baliani, Giusi Quarenghi, Beppino Englaro, Danilo De Marco, Slavenka Drakulić, Stefania Prandi, Nezan Kendal, Eugenio Finardi

INAUGURAZIONE

Venerdì 11 ottobre alle ore 18.30

presso il Teatro Pasolini a Cervignano del Friuli.

Interverranno il sindaco di Cervignano del Friuli Gianluigi Savino, lassessora alla cultura Alessia Zambon e il direttore artistico Mauro Daltin.

Seguirà lincontro con Fiammetta Borsellino in dialogo con Luana De Francisco.

www.festivaldelcoraggio.it

Vi aspettiamo all’inaugurazione e a tutti gli appuntamenti!

Il Festival del Coraggio è realizzato in collaborazione e con il sostegno di Fondazione Friuli, Associazione Culturale Teatro Pasolini e Camera di Commercio di Pordenone – Udine, con il mainsponsor Bluenergy e con il supporto di Itaca – Cooperativa sociale onlus, Società di mutuo soccorso Cesare Pozzo, Coop Alleanza 3.0, Falco Costruzioni, Friulair, Marmi Vrech, Legacoopfvg, Zanutta e con la partecipazione di VARI ed Eventuali, Associazione Commercianti di Cervignano del Friuli.




ANA-THEMA TEATRO: IL BOSCO DI MARGHERITE INAUGURA LA STAGIONE DI EUREKA 10 A OSOPPO IL 12 OTTOBRE

Prima ancora di debuttare, la serata ha già registrato il sold out e le richieste
di prenotazioni sono talmente tante che hanno spinto la compagnia a proporre
una replica per domenica 13 alle ore 18

Luca Ferri – Foto Luca A. d’Agostino/Phocus Agency © 2018

A volte, per comprendere il vero senso della vita, basta cambiare punto di vista. Il mondo è ricco di stereotipi di normalità e bellezza rispetto ai quali, fermandosi a riflettere, è facilissimo sentirsi a disagio. Basta portare gli occhiali, metterci un po’ più degli altri a leggere una frase, avere la pelle un po’ più scura o far fatica a scendere un gradino, che si può essere etichettati come “diversi”. E, invece, è forse proprio quel mondo dove si “nasce al contrario” che insegna il modo di vedere la vita con occhi diversi, mostrandoci la meraviglia dell’esistenza. Magari sono proprio quegli occhiali che permettono di far sembrare una piccola aiuola con pochi fiori come un bellissimo e rigoglioso bosco di margherite.

Dopo il monologo “Neve”, Luca Ferri torna sabato 12 ottobre alle 20.45 sul palco del Teatro della Corte di Osoppo con una prima nazionale. Un secondo appuntamento di una trilogia per raccontare la vita, le emozioni e i sentimenti di ogni uomo, più o meno “speciale” che sia. “Il Bosco di Margherite”, questo il titolo del nuovo lavoro del regista, attore e direttore artistico di Anà-Thema Teatro, aprirà ufficialmente Eureka 10, la stagione di teatro, musica e danza come sempre ricca di grandi ospiti e anteprime nazionali o regionali. Prima ancora di debuttare, la serata ha già registrato il sold out e le richieste di prenotazioni sono talmente tante che hanno spinto la compagnia a proporre una replica per domenica 13 alle ore 18.

Foto Luca A. d’Agostino/Phocus Agency © 2018

Nel “Bosco di Margherite”, Ferri racconta come nel corso della vita, tra l’infanzia e la vecchiaia, si sviluppi un lungo periodo dove si coltivano il confronto, il piacere e la profondità dei sentimenti. Questo scorrere del tempo secondo i “canoni” comuni, è soltanto una convenzione.
Sono, infatti, i tempi interiori che scandiscono il vero ritmo della vita, dell’amore e delle trasformazioni della mente. Un’indagine diretta e poetica sulla società in cui l’ironia e l’irriverenza accompagnano gli spettatori in un viaggio per raccontare la bellezza che risiede nella “differenza”.
Tutto pronto, intanto, per il prossimo appuntamento in cartellone in programma giovedì 24 ottobre, sempre alle 20.45, quando sul palco di Osoppo approderanno Nathalie Caldonazzo e Francesco Branchetti con il loro spettacolo “Parlami d'amore”.
Per consentire al sempre folto pubblico che accorre ad Osoppo di assicurarsi il proprio posto, Anà-Thema consiglia la prenotazione, telefonando allo 04321740499 o al 3453146797, o inviando una email all’indirizzo info@anathemateatro.com.

Enrico Liotti




FRANCESCO DE GREGORI – Nuovo tour nei club italiani e europei. Unicolive nel Nordest al Supersonic Music Arena di Treviso

FRANCESCO DE GREGORI

Venerdì 6 marzo 2020_ Ore 21.00

SUPERSONIC MUSIC ARENA – SAN BIAGIO DI CALLALTA (TREVISO)

Biglietti in vendita online sul circuito Ticketone, disponibili anche nei punti vendita del circuito a partire dalle 11.00 di venerdì 11 ottobre. Info e punti autorizzati su www.azalea.it

Il Supersonic Music Arena di San Biagio di Callalta (Tv) torna teatro per i grandi concerti live ospitando uno dei cantautori più amati della storia della musica italiana di sempre. Stiamo parlando di Francesco De Gregori, pronto a tornare sulle scene italiane e europee con un nuovo attesissimo tour che lo vedrà sui palchi dei club di alcune importanti città, toccando tra le altre Parigi, Zurigo, Milano, Bruxelles, Londra, Roma e Madrid. Un tour molto atteso che vedrà un solo esclusivo concerto italiano nel Nordest, quello in programma appunto al Supersonic Musica Arena, il prossimo 6 marzo 2020 (inizio alle 21.00). I biglietti per l’evento, organizzato da Friends & Partners, in collaborazione con Zenit Srl e N.M.C. Srl, sono in vendita online su Ticketone.it e lo saranno anche in tutti i punti vendita autorizzati a partire dalle 11.00 di venerdì 11 ottobre. Tutte le info su www.azalea.it .

Dopo i grandi consensi raccolti da parte di pubblico e critica in un’estate che ha visto ovunque il tutto esaurito, dalle Terme di Caracalla di Roma all’Arena di Verona e conclusa trionfalmente con una doppia data al Teatro degli Arcimboldi di Milano nel tour “De Gregori & Orchestra – Greatest Hits Live”, a marzo 2020 Francesco De Gregori, “il principe” della musica italiana, tornerà con la sua band nei club d’Italia ed Europa con il tour dal titolo “De Gregori & Band – Greatest Hits Live”.

Sul palco De Gregori sarà accompagnato dalla sua band composta da: Guido Guglielminetti al basso e contrabasso, Carlo Gaudiello alle tastiere, Paolo Giovenchi alle chitarre, Alessandro Valle alla pedal steel guitar e al mandolino e, per la prima volta, Simone Talone alle percussioni.

Il Supersonic Music Arena, dopo aver ospitato artisti del calibro di Elisa, Fedez, Afterhours, Francesca Michielin, Negrita, Luca Carboni, J-Ax, fra gli altri, si conferma nuovamente quale punto di riferimento nel Nordest per gli amanti della grande musica italiana ospitando quello che sarà di certo uno dei tour più sorprendenti della prossima stagione. L’appuntamento con la magia della musica di Francesco De Gregori, nell’intima atmosfera da club, è quindi il prossimo 6 marzo al Supersonic.




MUSICA CORTESE CHIUDE, GIOVEDI’ 10 AL KULTURNI DOM DI GORIZIA

Siamo alla corte del Patriarcato di Aquileia, precisamente a Cividale. Corre l'anno 1333 e tre
personaggi, un monaco benedettino sloveno, un famiglio friulano e un cavaliere germanico sono al
cospetto del proprio principe per far valere le proprie istanze. Attorno a loro un coro, voce narrante
interprete della sensibilità collettiva.
Giovedì 10 ottobre alle 20.30 al Kulturni Dom di Gorizia, Musica Cortese, il festival
internazionale di musica antica nei luoghi storici del Friuli Venezia Giulia, saluta il suo pubblico
con “Tres, Tres, Tria. Le udienze del Patriarca”, una serata di spettacolo musicale. Protagonisti
di questo incontro, fatto di intrecci musicali, storici e linguistici, saranno Claudio de Maglio,
Claudio Mezzelani e Massimo Somaglino, impegnati su un testo originale di Angelo Floramo
con musiche originali di Fabio Accurso. Lo spettacolo è frutto di una proficua collaborazione tra
l'associazione Dramsam, organizzatrice del festival, e l'Accademia d'arte drammatica Nico Pepe di
Udine e il Centro musicale sloveno Glasbena Matica di Trieste i cui rispettivi allievi attori
parteciperanno alla messinscena.
Ogni personaggio produrrà davanti al trono del Patriarca un soliloquio, un flusso di
coscienza, inframezzato da elementi afferenti la propria cultura d’origine e l’ordine di appartenenza,
tesi a svelare la sua visione del mondo, sensibilità, retaggio, sogni e paure, desideri e geografie
interiori. Il testo è infarcito di parole tratte dalle loro rispettive lingue parlate, friulano, sloveno e
germanico, con riferimenti espliciti tratti dai testi dell’epoca, evocati come testimoni davanti al
tribunale umano e divino.
La partecipazione allo spettacolo è a ingresso libero. Per informazioni è possibile contattare
l'associazione Dramsam inviando una email all'indirizzo dramsamcgma@gmail.com o telefonando al 3381882364.




Un Trittico d’Autunno grandi firme

Milano, 7 ottobre 2019 – Annunciato oggi l’elenco degli iscritti alle corse del Trittico d’Autunno di questa settimana, la Milano-Torino NamedSport del 9 ottobre, il GranPiemonte NamedSport del 10 e ll Lombardia NamedSport del 12, gare che chiudono la stagione europea del grande ciclismo targato RCS Sport / La Gazzetta dello Sport.

Si comincia con la Milano-Torino NamedSport di mercoledì 9 ottobre, dove tra gli iscritti spicca il nome del nuovo Campione del Mondo su Strada Mads Pedersen. Al via anche il vincitore del Tour de France Egan Bernal, Julian Alaphilippe, Miguel Angel Lopez, Jakob Fuglsang, Giulio Ciccone, Fausto Masnada, Davide Formolo, Adam Yates, Alejandro Valverde, Mikel Landa Meana, Ilnur Zakarin e Wilco Kelderman.

Il giorno seguente, giovedì 10 ottobre, tra gli iscritti al GranPiemonte NamedSport figurano i vincitori del Giro d’Italia e Tour de France 2019: Richard Carapaz e Egan Bernal. Tra gli altri anche il vincitore uscente Sonny Colbrelli, Emanuel Buchmann, Rafal Majka, Warren Barguil, Enrico Battaglin, Daniel Martin e Pierre Rolland.

Sabato 12 ottobre ll Lombardia NamedSport, ultima Classica Monumento della stagione, sarà una sfida tra contendenti di altissimo livello. Tra gli iscritti i vincitori delle prime quattro Classiche Monumento del 2019, Julian Alaphilippe, Philippe Gilbert, Alberto Bettiol e Jakob Fuglsang e di Vuelta e Tour Primoz Roglic ed Egan Bernal. Tra gli altri anche il due volte vincitore di questa corsa Vincenzo Nibali (2017, 2015) e i vincitori delle edizioni 2016 e 2014, Esteban Chaves e Daniel Martin; il campione italiano Davide Formolo, Tim Wellens, Tiesj Benoot, Adam Yates, Nairo Quintana, Mikel Landa Meana, Ilnur Zakarin e Giulio Ciccone.

OPERAZIONI PRELIMINARI
I dettagli delle operazioni preliminari delle tre corse sono scaricabili al seguente link.


LE SQUADRE

Qui elencate le squadre, di sette corridori ciascuna, che parteciperanno alle tre corse con i principali iscritti:

100esima Milano-Torino NamedSport – mercoledì 9 ottobre (21 formazioni: 16 UCI WorldTeams e 5 UCI Professional Continental Teams)

  • ASTANA PRO TEAM – Lopez, Fuglsang
  • BAHRAIN – MERIDA – Bole, Garcia Cortina
  • BORA – HANSGROHE –  Formolo, Majka
  • CCC TEAM – Antunes, Ten Dam
  • DECEUNINCK – QUICK-STEP – Alaphilippe, Gilbert
  • EF EDUCATION FIRST – Higuita, Kangert
  • GROUPAMA – FDJ – Gaudu, Reichenbach
  • LOTTO SOUDAL – Wellens, Benoot
  • MITCHELTON – SCOTT – A. Yates, Haig
  • MOVISTAR TEAM – Valverde, Landa
  • TEAM DIMENSION DATA – Kreuziger, Van Rensburg
  • TEAM INEOS – Bernal, Geoghegan Hart
  • TEAM KATUSHA ALPECIN – Battaglin, Zakarin
  • TEAM SUNWEB – Kelderman, Bakelants
  • TREK – SEGAFREDO – Pedersen, Ciccone
  • UAE TEAM EMIRATES – Costa, Oliveira
  • ANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC – Masnada, Cattaneo
  • BARDIANI CSF – Barbin, Carboni
  • NERI SOTTOLI SELLE ITALIA KTM – Visconti, Velasco
  • NIPPO – VINI FANTINI – FAIZANE’ – Canola, Bagioli
  • TEAM ARKEA – SAMSIC – Barguil, Gesbert

103esimo GranPiemonte NamedSport – giovedì 10 ottobre (19 formazioni: 10 UCI WorldTeams e 9 UCI Professional Continental Teams)

  • AG2R LA MONDIALE – Peters, Dupont
  • ASTANA PRO TEAM – Sanchez, Zeits
  • BAHRAIN – MERIDA – Colbrelli, Bole
  • BORA – HANSGROHE – Majka, Buchmann
  • EF EDUCATION FIRST – Bennett, Brown
  • MOVISTAR TEAM – Carapaz, Verona
  • TEAM DIMENSION DATA – Gasparotto, Meintjes
  • TEAM INEOS – Bernal, Ganna
  • TEAM KATUSHA ALPECIN – Battaglin, Zakarin
  • UAE TEAM EMIRATES – Martin, Polanc
  • ANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC – Masnada, Cattaneo
  • BARDIANI CSF – Carboni, Orsini
  • NERI SOTTOLI SELLE ITALIA KTM – Visconti, Velasco
  • NIPPO – VINI FANTINI – FAIZANE’ – Canola, Osorio
  • ISRAEL CYCLING ACADEMY – Hermans, Neilands
  • GAZPROM – RUSVELO – Vlasov, Boev
  • COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS – Herrada, Berhane
  • VITAL CONCEPT – B&B HOTELS – Rolland, Gautier
  • TEAM ARKEA – SAMSIC – Barguil, Hardy

113esimo Il Lombardia NamedSport – sabato 12 ottobre (25 formazioni: 18 UCI WorldTeams e 7 UCI Professional Continental Teams)

  • AG2R LA MONDIALE – Latour, Frank
  • ASTANA PRO TEAM – Fuglsang, Lopez
  • BAHRAIN – MERIDA – V. Nibali, Teuns
  • BORA – HANSGROHE – Formolo, Majka
  • CCC TEAM – Antunes, Pauwels
  • DECEUNINCK – QUICK-STEP – Alaphilippe, Gilbert
  • EF EDUCATION FIRST – Bettiol, Higuita
  • GROUPAMA – FDJ – Gaudu, Reichenbach
  • LOTTO SOUDAL – Wellens, Benoot
  • MITCHELTON – SCOTT – Chaves, A. Yates
  • MOVISTAR TEAM – Quintana, Landa
  • TEAM DIMENSION DATA – Kreuziger, Meintjes
  • TEAM INEOS – Bernal, Geoghegan Hart
  • TEAM JUMBO – VISMA – Roglic, Bennett
  • TEAM KATUSHA ALPECIN – Zakarin, Battaglin
  • TEAM SUNWEB – Kelderman, Bakelants
  • TREK – SEGAFREDO – Ciccone, Mollema
  • UAE TEAM EMIRATES – Martin, Ulissi
  • ANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC – Masnada, Vendrame
  • BARDIANI CSF – Carboni, Barbin
  • NERI SOTTOLI SELLE ITALIA KTM – Visconti, Velasco
  • ISRAEL CYCLING ACADEMY –  Hermans, Plaza
  • GAZPROM – RUSVELO – Vlasov, Arslanov
  • COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS – Herrada, Edet
  • VITAL CONCEPT – B&B HOTELS – Rolland, Gautier
 #MilanoTorino | #GranPiemonte | #ILombardia
Photo Credit: LaPresse