1

Lucca Comics & Games 2016 – I numeri del successo: 271.208 biglietti strappati ed oltre 500mila persone stimate

Lucca 1 novembre 2016 – 271.208 biglietti strappati ed oltre 500mila persone stimate sono i numeri del successo della cinquantesima edizione di Lucca Comics & Games (LC&G), evento che rimarrà negli annali dei Festival del genere a livello mondiale, e non solo per i numeri prodotti.
E’ doveroso innanzitutto elogiare l’organizzazione della Fiera che quest’anno grazie ai varchi riservati ai possessori del biglietto, alle pedonalizzazioni e alla maggior suddivisione degli editori nei padiglioni ha reso più vivibile la manifestazione.
Rafforzata inoltre la sicurezza della città con la maggiore presenza di Forze dell’Ordine, Protezione Civile e Croce Rossa.

Battlefield

Battlefield

Vasta e multidisciplinare l’offerta di quest’anno con proposte anche sorprendenti come la presentazione di Battlefield 1, videogioco sulla Prima Guerra Mondiale giocabile in anteprima nel padiglione dedicato in cui era presente una piccola mostra di reperti bellici d’epoca, figuranti vestiti da militari d’epoca con armi vere e l’esposizione di un autentico aereo.

Fra le interessanti mostre presenti una menzione particolare merita “Cinema a pennello”, mostra dedicata alle opere dei grandi cartellonisti del cinema. Esposti i dipinti originali dai quali venivano stampati i manifesti di film indimenticabili quali “Il Giustiziere della Notte”, “I Quattro dell’Ave Maria”, “L’Armata Brancaleone”, “Febbre da cavallo”, “La Pantera Rosa”, “Benhur”, “Bellissima”, “Supefantagenio”, “Ombre Rosse”.

La mostra presente a LC&G rappresenta solo un assaggio di quello che si può ammirare al Museo Cinema a Pennello di Montecosaro (MC).

Immancabile la conferenza al Teatro del Giglio sui futuri progetti della Sergio Bonelli Editore, una carrellata di personaggi ed autori per avere una visione a 360° dei progetti della Casa Editrice.

Padiglione Bonelli

Padiglione Bonelli

La Sergio Bonelli Editore, per festeggiare i 30 anni di Dylan Dog ha allestito all’interno dell’Hotel Universo in ristrutturazione la “Dylan Dog Experience” durante la quale gli appassionati nei panni di Dylan Dog potevano rivivere una classica avventura dell’indagatore dell’incubo.

Tra le proposte per gli amatori ed i curiosi da citare la conferenza di Alfredo Castelli su Phantom durante la quale sono stati narrati aneddoti poco conosciuti sull’Uomo Mascherato e sulla sua vita editoriale in patria e all’estero.

Appuntamento per l’anno prossimo: dal 1 al 5 novembre 2017.

Sito ufficiale dell’evento: http://www.luccacomicsandgames.com8

servizio e foto Massimo Fabris, inviato




Lucca Comics and Games 2016 – La via dei Comics: il Walk of Fame degli artisti

Lucca torna a rendere eterne le mani dei grandi artisti, prendendone i calchi in mattonelle di cemento, in vista di realizzare poi una vera strade dedicata alle star. Così ogni anno durante la manifestazione Lucca Comic & Games alcuni artisti del fumetto, dell’illustrazione, del gioco e della letteratura vengono invitati a imprimere le proprie impronte su apposite lastre in cemento, che verranno poi posizionate su una strada della città di Lucca (ancora da scegliere in accordo con il Comune).

Terry Brookx

Terry Brookx

Da un’idea di Chiara & Paolo Sebastiani (Sebastiani & Sebastiani S.a.s.), Lucca in quanto capitale del fumetto, del gioco e dell’intrattenimento intelligente, potrà presto fregiarsi di una vera e propria “Walk of Fame” dedicata al settore. Intanto cresce il numero delle aziende che hanno sostenuto l’iniziativa: Sebastiani e Sebastiani, Fabio Perini, Toscotec, Ecoverde, Maflex, Nove, Il Ciocco e Icp e altre si andranno ad aggiungere nei prossimi giorni.

Frank Miller

Frank Miller

Fra gli artisti di quest’anno si contano personalità come Frank Miller disegnatore di Sin City e Dark Knight, “Nano” Castelli, disegnatore di cartelloni cinematografici di tutti i tempi da Via col Vento fino a Lilli il Vagabondo, a lasciare le impronte delle proprie mani anche la regina delle sigle tv Cristina D’Avena, come la scrittrice fantasy Licia Troisi e il pluri best seller mondiale Terry Brooks.

Le impronte già realizzate nelle altre edizioni come quelle di James O’Barr (autore di fumetti), Tanino Liberatore (autore di fumetti e pittore), Joe Dever (scrittore ed autore di giochi), Steven Moffat e Jamie Mathieson (creatori del Dott. Who) che hanno impresso le proprie mani nel cemento e che vanno ad aggiungersi a quelle già collezionate

Golden Globe

Golden Globe

 

 

 

come Ciruelo, Gipi, Masakazu Katsura, Leo Ortolani e Silver e sono espose al Golden Globe in piazzale Arrigoni (dietro la Cattedrale).

 

Sito ufficiale dell’evento:

http://www.luccacomicsandgames.com

Massimo Fabris , inviato




Anafi e Lucca Comics and Games presentano la seconda edizione di “Collezionando” – Lucca 18-19 febbraio 2017

La storica associazione reggiana Anafi (Associazione Nazionale Amici del Fumetto e dell’Illustrazione), LC&G (Lucca Comics & Games) e Comune di Lucca, dopo la riuscita prima edizione di “Collezionando”, tenutasi il 2-3 aprile di quest’anno, annunciano l’edizione 2017 che si svolgerà il 18-19 febbraio 2017.
Nel corso dei LC&G 2016 hanno presentato la nuova edizione di “Collezionando” il direttore di LC&G, Renato Genovese, il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini, insieme a Paolo Gallinari presidente Anafi e Dario Dino Guida curatore della manifestazione.
“Collezionando” torna al Polo Fiere di Lucca, confermando l’impostazione “tutto fumetto” del 2016 e anzi espandendo il concetto e allargandolo non al solo fumetto antiquario – concetto che rischia di far pensare ad albi polverosi maneggiati da mani guantate con l’ausilio di una lente d’ingrandimento – ma a tutto il fumetto, di ogni genere, da leggere, scambiare, collezionare indipendentemente da tipo, provenienza geografica, anno di produzione, diffusione e rarità (o meno).

La conferenza stampa

La conferenza stampa

Sarà una manifestazione dove chiunque ama il fumetto troverà senza dubbio da divertirsi. Spazio e tempo a disposizione per girare senza pressione fra gli stand e fare acquisti, chiacchierare in modo rilassato con altri appassionati e collezionisti, partecipare a interessanti dibattiti, gustare esposizioni particolari di materiali a fumetti introvabili, prendere un caffè con qualcuno degli autori preferiti che magari poco prima vi ha autografato un suo albo o un suo disegno originale, perfino portare i propri fumetti a far stimare come in una vera e propria borsa-scambio.
“Collezionando” è dedicata al fumetto d’antiquariato e da collezione organizzata per ritrovare e rinnovare lo spirito che aveva animato i primi anni di “Lucca città del fumetto” con l’intenzione di riportare nella bella città toscana tutti quei collezionisti e appassionati di fumetti che avevano costituito l’anima originaria dell’evento, ma poi lo avevano disertato in massa a causa del cambiamento della kermesse lucchese, dedicata sempre più all’intrattenimento in generale, per poter contare su un più vasto raggio di coinvolgimento di un pubblico moderno.collezionando
L’ambizione degli organizzatori è quella di attualizzare una passione che ha risvolti sociali, culturali, storici. I collezionisti e gli espositori daranno vita a due giorni all’insegna dell’antiquariato della nona arte: originali, edizioni introvabili, rarità, speciali a numero limitatissimo, insomma una miniera d’oro tutta da scoprire per i veri appassionati.
In programma anche una serie di incontri, mostre inedite dedicate al collezionismo e ospiti.
rivista-anafiLa manifestazione sarà diversa nei contenuti e nelle forme rispetto a LC&G, ma sarà realizzato dalla stessa squadra della manifestazione autunnale, quindi con la professionalità e con l’esperienza maturate in tutti questi anni e che hanno reso Lucca la capitale dei comics, visitata ogni anno da migliaia di appassionati.
“Collezionando” si terrà sabato 18 e domenica 19 febbraio 2017 presso il “Polo di Lucca Fiere & Congressi” (in via della Chiesa XXXII) ampio 7.000 mq circa, dotato di ampi parcheggi, situato a circa 800 metri dalle Mura di Lucca, raggiungibile dall’autostrada e dalla stazione ferroviaria. È uno spazio ampio, tranquillo e tuttavia vicino al centro storico e ai principali alberghi e ristoranti della città.

Sito ufficiale dell’evento:
www.luccacollezionando.com

Siti ufficiali degli organizzatori:
www.amicidelfumetto.it
www.luccacomicsandgames.com




Domenica 30 ottobre – Area Movie di Lucca Comics & Games 2016 – Gabriele Salvatores ed il sequel de “Il Ragazzo Invisibile” – numerosi altri eventi

Prosegue il ricchissimo calendario di Lucca Comics & Games (LC&G): domani, domenica 30 ottobre, il terzo giorno di programmazione dell’Area Movie, alle ore 11.00 presso il Teatro San Girolamo prende il via l’atteso incontro dal titolo “Anatomia invisibile: i visual effects del sequel de Il Ragazzo Invisibile” con Gabriele Salvatores e Victor Perez, modera Giorgio Viaro direttore di Best Movie.
A seguire, dalle 12.30 alle 13.30, Gabriele Salvatores si sposterà allo stand Panini Comics per autografare le copie della graphic novel “Il ragazzo invisibile”.
Gabriele Salvatores sta girando il sequel de “Il ragazzo invisibile” che uscirà in sala con 01 Distribution nell’autunno 2017.

“A farci decidere di continuare non sono solo stati la risposta e il gradimento del giovane pubblico. Al di là di tutto, avevamo ancora tanto amore per il nostro ragazzo invisibile, volevamo seguirlo ancora nelle sue avventure di adolescente che ha raggiunto i sedici anni, è cresciuto, ha dovuto affrontare la difficoltà di essere uno “speciale” nella vita normale di tutti i giorni.”
Gabriele Salvatores

Per questo secondo capitolo della saga, il premio Oscar ha scelto di lavorare con uno dei maggiori esperti di visual effects a livello internazionale, Victor Perez, che ha maturato un’importante esperienza in progetti come “Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno”, “Harry Potter e I Doni della Morte”, “Pirati dei Caraibi”. Entrambi saranno a LC&G per raccontare l’esperienza che stanno vivendo sul set e come hanno deciso di lavorare agli effetti visivi (che verranno realizzati da Frame by Frame con la supervisione di Victor Perez), sperimentando nuove strade per il cinema italiano.
Nel cast del sequel de “Il ragazzo invisibile” Ludovico Girardello, Ksenia Rappoport, Galatea Bellugi, Noa Zatta, Ivan Franek e Valeria Golino.
Il film, scritto da Alessandro Fabbri, Ludovica Rampoldi e Stefano Sardo, è prodotto da Indigo Film con Rai Cinema, in collaborazione con Friuli Venezia Giulia Film Commission.

SINOSSI del SEQUEL: Difficile tornare alla vita normale dopo aver scoperto di essere “speciali”. Michele Silenzi ha sedici anni e come molti ragazzi della sua età vive un’adolescenza tutt’altro che serena: la ragazza dei suoi sogni ama un altro e il rapporto con gli adulti è sempre più difficile. Michele si ritrova sempre più solo, infelice e anche un po’ arrabbiato col mondo. Tutto questo finché nella sua vita non fanno irruzione la sua misteriosa gemella Natasha e la madre naturale, Yelena, due donne che stravolgeranno completamente la sua esistenza, chiamandolo a una nuova avventura alla quale non potrà sottrarsi.

Gabriele Salvatores nasce a Napoli nel 1950, si trasferisce poi a Milano dove si diploma presso l’Accademia d’Arte Drammatica del Piccolo Teatro. Nel 1972 è tra i fondatori del Teatro dell’Elfo che nel giro di pochi anni diventa punto di riferimento per tutta una generazione di giovani spettatori. Nel 1982 un musical-rock tratto da Sogno di una notte di mezza estate che aveva avuto un grande successo a teatro diviene il suo primo lungometraggio, segnando il suo progressivo spostamento dalla regia teatrale alla realizzazione di altri progetti, compresi video-clip e spot pubblicitari.
Nel 1986 Gabriele Salvatores, Maurizio Totti e Diego Abatantuono fondano la Colorado Film Production, una realtà produttiva milanese che riscuote da subito un gran successo con la realizzazione del secondo film di Gabriele Salvatores, Kamikazen – Ultima notte a Milano. Nel 1989 escono i suoi film Marrakech Express e Turné cui segue, nel 1991, Mediterraneo, vincitore del premio Oscar come miglior film straniero (1992). Nel 1992 Salvatores realizza Puerto Escondido, il più grande successo della stagione cinematografica 1992/1993. L’anno seguente è la volta di Sud. A questo seguono due film sperimentali e coraggiosi, Nirvana, campione d’incassi nel 1996, e Denti nel 2000. Nel 2001 dirige Amnésia e l’anno seguente Io non ho paura, tratto dal romanzo di Niccolò Ammaniti, che ha ottenuto ottimi riscontri.
Nel 2004 dirige Quo Vadis Baby?. Segue Come Dio Comanda, di nuovo tratto da un romanzo di Niccolò Ammaniti. Nel 2009 Salvatores gira la commedia Happy Family, tratta dalla piéce teatrale di Alessandro Genovesi. Nel 2010 fa parte della Giuria della 67° Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia presieduta da Quentin Tarantino. Sempre a Venezia presenta il documentario 1960 realizzato grazie ai materiali d’archivio delle Teche Rai. Nel 2013 realizza Educazione Siberiana, dall’omonimo romanzo di Nicolai Lilin ed interpretato da John Malkovich. Nel 2014 cura la regia del film collettivo Italy in a day. E nel 2015 il primo capitolo della saga Il ragazzo invisibile.

Victor Perez è un professionista nell’arte degli effetti visivi, con oltre 15 anni di esperienza nella realizzazione di computer grafica ed effetti visivi, in varie nazioni. È anche un insegnante di NUKE™, abilitato con certificazione ufficiale da The Foundry®. Avendo iniziato la sua carriera come digital composing artist e come Direttore Tecnico 2D, ha raggiunto un’eccellente combinazione di senso artistico e tecnico nella comprensione dei processi di post-produzione dei film e degli effetti visivi. Membro della prestigiosa Visual Effects Society (V.E.S.) e collaboratore abituale di Nukepedia, Victor ha lavorato e svolto ricerca anche per Studi che hanno vinto il Premio Oscar®, tra cui Cinesite e Double Negative. Nella sua filmografia sono inclusi: Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno (regia di Christopher Nolan, 2012), Harry Potter e i Doni della Morte (diretto da David Yates, 2010), Pirati dei Caraibi – Oltre il confine del mare (regia di Rob Marshall, 2011), John Carter (regia di Andrew Stanton, 2012), Les Misérables (diretto da Tom Hopper, 2011), 127 Ore (regia di Danny Boyle, 2010), e molti altri.

Tra gli appuntamenti imperdibili di domani all’Area Movie, il pubblico di Lucca potrà prendere parte anche all’incontro con Maccio Capatonda, protagonista con Herbert Ballerina e Ivo Avido, di una masterclass in cui presenterà due inediti episodi di Mariottide, la sitcom diretta ed interpretata da Capatonda, in anteprima esclusiva su Infinity dal 26 ottobre.
Nell’anno del 20esimo compleanno di South Park, LC&G rende omaggio al celebre cartoon satirico di Comedy Central con un incontro con i doppiatori della serie Lucia Valenti, Walter Rivetti, Francesca Vettori e Osmar Santucho, durante cui verranno mostrati tre episodi speciali.
Tra le anteprime della giornata di domani: alle 11.30 al Cinema Astra verranno presentati i primi 20 minuti di Sing, film d’animazione musicale di Garth Jennings, in sala a gennaio 2017 con Universal Pictures; alle 13 al Cinema Astra la première esclusiva della prima puntata della terza stagione di Z Nation, in Italia grazie a AXN Sci-Fi; per tutti gli appassionati del manga più venduto di sempre, alle 18 al Cinema Astra sarà il turno dell’attesa anteprima nazionale di One Piece Gold – Il film, nelle sale italiane a partire dal prossimo 24 novembre per Koch Media; alle 21 al Cinema Astra infine, il programma si conclude con il romantico film di formazione ambientato nella Dublino degli anni ’80 Sing Street di John Carney, al cinema dal 9 novembre con BIM Distribuzione.
Sito ufficiale dell’evento:
http://www.luccacomicsandgames.com




Lucca Comics & Games 2016 Consegnati i Gran Guinigi e i premi del festival

Serata di gala al Teatro del Giglio

Con una serata di Gala al Teatro del Giglio il festival Lucca Comics & Games ha premiato gli artisti e le loro opere con una cerimonia introdotta dal presidente e dal direttore Francesco Caredio e Renato Genovese, alla presenza del sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini e alla presenza dell’ospite d’onore Frank Miller.

I premiati

I premiati

Ecco tutti i premiati.
I GRAN GUINIGI 2016
Miglior Graphic Novel
Unisce mirabilmente emozione e tecnica in un racconto corale intenso, che non ha momenti di stanchezza. Dimostra una grande attenzione ai dettagli che concorrono alla fluidità della narrazione senza mai appesantirla, con un uso magistrale di colori e dialoghi.
Gli equinozi di Cyril Pedrosa. BAO Publishing

Miglior Storia Breve
Dimostra una grande capacità di narrare delitti e misteri in una serie di racconti brevi mai scontati, con humour elegante e tratto grafico eccellente ed espressivo.
Green Manor di Fabien Vehlmann e Denis Bodart. BAO Publishing

Miglior Serie
Sorprendente e raffinatissima serie di storie che entrano nel cuore: disegno innovativo ed elegantissimo dal respiro internazionale e ottima sceneggiatura, che affronta in modo toccante e delicato il dramma dell’infanzia abbandonata.
Sunny di Taiyo Matsumoto. J-Pop

Miglior disegnatore
Con un segno personale ricco di molte suggestioni, sa evocare atmosfere vintage attraverso un uso moderno della tavola e dei colori.
Alexandre Clérisse

Miglior sceneggiatore
Maestro indiscusso della narrazione, reinventa in chiave dark e teatrale i canoni del racconto fantastico, epico e di formazione.
Neil Gaiman
Miglior autore unico
Per un’alta e costante qualità delle sue opere che ha aperto una nuova via alla narrazione attraverso una raffinata ricerca stilistica.
Igort

Premio agli Editori: Premio Stefano Beani per un’iniziativa editoriale
Per aver riportato l’attenzione su un classico, interpretato da due grandi autori, proponendolo alle nuove generazioni in un’edizione di grande qualità.
Il mago di Oz di Anna Brandoli e Renato Queirolo. ComicOut

Premio speciale della giuria
Per un’opera che ha colpito particolarmente la giuria per l’originalità del soggetto e l’alta qualità di scrittura e dialoghi, frutto di un approfondito lavoro di ricerca.
Toni Bruno per “Da quassù la terra è bellissima”. BAO Publishing

Premio per un Maestro del Fumetto
Perché insieme al grande Goscinny ha creato “un villaggio” dove l’umorismo “resiste” e continua a divertire con intelligenza vecchi e nuovi lettori e soprattutto… perché “Sono Pazzi Questi Giurati”.
Albert Uderzo

Premio miglior autoproduzione
Collettivo Manticora

Lucca Project Contest 2016
Vincitore: Vincenzo Cardona Albini: “Black Gospel”
Menzione: Anna Karmazina:Piuma: “No Niente”
Menzione: Giuseppe Isoni, Alessio Moroni, Alessandro Russo “Siegrune”

Premi Games

Gioco dell’anno/Besto of show
Pozioni Esplosive – di Lorenzo Silva, Andrea Crespi e Stefano Castelli, edito da Horrible Games e distribuito da Ghenos Games

Gioco di Ruolo dell’anno
Alba di Cthulhu- Ideato da Matteo Cortini e Leonardo Moretti, prodotto da Serpentarium Press e distribuito da Asterion

Premio alla carriera
Beniamino Sidoti

Gioco Inedito
Number of Gold di Evin Ho da Taiwan

dall’inviato, Massimo Fabris




Venerdì 28 ottobre 2016: Inaugurato Lucca Comics & Games nel segno dei 50 anni – “Gold”

Venerdì 28 ottobre : Lucca Comics & Games (LC&G) 2016 è decollato con un taglio del nastro ed un giro inaugurale che ha preso il via dal Golden Globe, la cupola dorata che simboleggia il cinquantesimo del festival.

Taglio del nastro per Lucca Comics 2016

Taglio del nastro per Lucca Comics 2016

Ad aprire l’evento il sottosegretario alle attività produttive Antonello Giacomelli che ha definito il festival “Esempio di ciò che funziona e c’è di bello in Italia”. Insieme al prefetto Giovanna Cagliostro alla presenza del sindaco Alessandro Tambelli, del presidente della Provincia Luca Menesini, dell’Arcivescovo Italo Castellani, del presidente di Lucca Comics and Games Francesco Caredio, insieme al direttore e codirettore Renato Genovese ed Emanuele Vietina con gli onorevoli Raffaella Mariani e Andrea Marcucci, presidente della commissione cultura del Senato.
Dopo il rituale taglio del nastro le autorità sono state accompagnate all’interno del Golden Globe e hanno assistito per primi alla speciale proiezione realizzata per celebrare il mezzo secolo della manifestazione. Un filmato appositamente realizzato che racconta la storia del festival dagli esordi beat nel 1966 fino all’età contemporanea per arrivare ai nostri giorni. Un filmato altamente emozionante chiamato “Lucca Experience” che guarda anche al futuro presentando una Lucca fluttuante nello spazio, riportata alla vita dallo Yellow kid, il primo premio simbolo del “Salone internazionale del fumetto” del ’66 a simboleggiare un riappropriarsi delle proprie radici.

“Cinema a pennello”: il giro inaugurale ha toccato anche le suggestive mostre ambientate al palazzo delle esposizioni della Fondazione Banca del Monte di Lucca, ribattezzato per l’occasione “Palazzo delle illustrazioni”, dove il presidente Oriano Landucci, ha accolto e accompagnato le autorità.
LC&G ha trasformato il palazzo delle esposizioni della Fondazione Banca del Monte di Lucca nel “Palazzo delle illustrazioni”. Qui infatti, fino al 5 novembre, ad ingresso libero, saranno visitabili due mostre eccezionali che guardano al rapporto tra l’illustrazione e il mondo del cinema di ieri e di oggi.
La prima intitolata “Il Cinema a Pennello” nasce dalla collaborazione di LC&G e il Museo del Cinema a Pennello, nella persona del suo ideatore e direttore Paolo Marinozzi.
La mostra raccoglie i capolavori creati dai “pittori del cinema” artisti italiani, come Nano Campeggi, che dagli anni ’40 hanno realizzato i cartelloni dei maggiori film del mondo: dall’originali del Pianeta delle Scimmie, a Ben Hur, da Poveri ma Belli, al fazzolletto di “Peppone” autografato da Guareschi. Ospite d’onore del festival proprio Silvano “nano” Campeggi uno dei più grandi artisti italiani di questo settore che ha realizzato manifesti per i film come Via col Vento, Casablanca e La Pantera Rosa.

Insieme uno sguardo al futuro con la mostra “Lords for the Ring”, che reinventa l’immaginario tolkeniano in chiave originale. Paolo Barbieri, Ivan Cavini, Alberto Dal Lago, Edvige Faini, Angelo Montanini, Dany Orizio e Lucio Parrillo hanno accettato la sfida di interpretare, per un progetto editoriale dell’Associazione Italiana Studi Tolkieniani, quattordici brani degli scritti della Terra di Mezzo, dal “Silmarillion” a “Il Signore degli Anelli”. Questo calendario tolkieniano realizzato da sette dei “resident artist” di LC&G è il terzo progetto che nasce dall’Area Performance di Lucca. Per questo calendario si sono aggiunti prima i “veterani” del mondo di Tolkien, ovvero Angelo Montanini e Ivan Cavini, seguiti poi dall’illustratore Alberto Dal Lago e dalla concept artist Edvige Faini.

Ammirata anche la statua di Maria Luisa di Borbone, inglobata nel padiglione Napoleone, che l’ha visto diventare la madrina della grandeLucca editoria del fumetto. Le autorità, prima di tutto il sindaco Alessandro Tambellini, hanno voluto visionare il posizionamento del monumento all’interno del padiglione, apprezzando il fatto che è stata letteralmente ricreata la struttura della piazza all’interno dell’area: una posizione protetta rispettosa del monumento che, al contempo viene valorizzato.

I cinque giorni di LC&G 2016 si sono aperti oggi venerdì 28 ottobre con l’immenso Frank Miller, fumettista, sceneggiatore e regista statunitense, tra i più importanti ed influenti al mondo che ha incontrato la stampa anticipando una serie di concetti che verranno sviluppati nel corso dell’incontro pubblico di sabato.

Sempre oggi di scena il grande Brian Azzarello che ha parlato della serie “100 Bullets”, della run di “Wonder Woman” e della storia del “Cavaliere Oscuro” realizzata insieme a Frank Miller. Un processo creativo che parte da una struttura e una trama ben definite e caratterizzate da storie e personaggi che lo portano, a volte, a scontrarsi con i fan più intransigenti, fino a rifiutare proposte editoriali che lo allontanerebbero dalla sua personale visione.

Altro grande appuntamento quello con l’istrionico Gipi, che sceglie nuovamente la cornice del LC&G per presentare la sua nuova opera: “La Terra Dei Figli”.

Nel venerdì fantasy di Lucca non poteva mancare Terry Brooks, che da domani incontrerà i suoi fan.
“Per me il Fantasy rappresenta una visione alternativa del quotidiano” ha dichiarato Brooks, “perché funzioni deve essere connesso con la realtà. Sto lavorando ai libri che chiuderanno la mia saga, ho già le idee chiare su come si concluderà e sono ansioso di vedere come si evolverà la serie The Shannara Chronicles”.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Brian Feeney e Christopher Campbell, uomini d’arte e artefici di League of Legends, ci aprono le porte del mondo di uno dei giochi online più popolari al mondo. Dal rapporto tra i diversi settori di Riot Games all’attenzione ai bisogni della sempre più ampia community, passando per i segreti che hanno reso questa esperienza online un vero e proprio fenome di massa. Feeney e Campbell saranno a disposizione di pubblico e giocatori presso l’esclusiva area League of Legends.

Tra gli irrinunciabili eventi di domani (sabato 29 ottobre) ricordiamo:

Comics: incontro con Frank Miller, presentazione delle novità editoriali di Sergio Bonelli Editore e Panini Comics, Topolino incontra Lucca Comics & Science.

Games/Videogames: incontro con Hajime Tabata (director di Final Fantasy XV), Voci di Mezzo (con la partecipazione di Terry Brooks).

Music & Cosplay: “Semplicemente Cristina Special Edition”, la regina delle sigle dei cartoni torna sul palco di Lucca con un nuovo show.

Movie: Warner Bros Pictures presenta le novità 2016 e 2017

Sito ufficiale dell’evento:
http://www.luccacomicsandgames.com




Venerdì avrà inizio Lucca Comics & Games 2016: “Gold” – presente l’area Movie

Mancano ormai pochissimi giorni: venerdì 28 ottobre 2016 avrà inizio l’attesissimo Lucca Comics & Games (LC&G) il cinquantesimo appuntamento con il fumetto nella città toscana, una traversata nella storia della cultura popolare nazionale e internazionale senza eguali in Italia (e con pochi paragoni nel mondo) capace da anni di convogliare a Lucca centinaia di migliaia di appassionati (230.000 i visitatori da ticketing lo scorso anno, per un totale di 475.000 presenze complessive stimate) e coinvolgerne altrettanti online.

Torna per il sesto anno l’area Movie a cura di QMI: presenti attori e autori, anteprime assolute, anticipazioni, incontri.
I grandi ospiti: dopo il successo dell’incontro con il pubblico della scorsa edizione, il premio Oscar Gabriele Salvatores torna a LC&G accompagnato da Victor Perez, uno dei maggiori esperti di visual salvatoreseffects a livello internazionale: nel loro incontro dal titolo “Anatomia invisibile: i visual effects del sequel de Il Ragazzo Invisibile” (domenica 30, Teatro San Girolamo, moderatore Giorgio Viaro, direttore di Best Movie) si parlerà degli effetti visivi del nuovo capitolo della saga. Prodotto da Indigo Film con Rai Cinema in collaborazione con Friuli Venezia Giulia Film Commission, il sequel de Il Ragazzo Invisibile uscirà in sala con 01 Distribution nell’autunno 2017.
A seguire, dalle 12.30 alle 13.30, Gabriele Salvatores si sposterà allo stand Panini Comics per autografare le copie della graphic novel Il ragazzo invisibile.
Ospiti a Lucca anche Bruno Bozzetto, creatore di capolavori

Bruno Bozzetto

Bruno Bozzetto

dell’animazione come “West and Soda”, “Vip-Mio fratello Superuomo”, “Allegro non troppo” e del popolare “Signor Rossi”, e Marco Bonfanti, regista di “Bozzetto non troppo” (prodotto da Zagora e Istituto Luce-Cinecittà in collaborazione con Sky Arte HD e distribuito da Istituto Luce-Cinecittà), ritratto di uno dei miti dell’animazione mondiale.
Bozzetto, inoltre, riceverà il premio Movie Comics & Games 2016, assegnato ogni anno a una personalità del mondo del cinema.
In occasione dei 50 anni di Star Trek, LC&G ospiterà Marina Sirtis, interprete del consigliere Deanna Troi nella serie televisiva “Star Trek: The Next Generation” e nei quattro film per il grande schermo che ne sono seguiti. Domenica e lunedì Marina Sirtis sarà ospite allo stand dell’associazione Star Trek Italian Club, che per tutta la durata della manifestazione ospiterà anche la mostra “Star Trek Gallery”, che espone oggetti di scena e costumi originali della saga.
In occasione dell’uscita del film “Rocco” di Thierry Demaizière e Alban Teurlai, in sala grazie a BIM Distribuzione come evento speciale dal 31 ottobre al 3 novembre, Rocco Siffredi sarà protagonista di un incontro con il pubblico del festival.

Le anteprime: ad inaugurare le proiezioni sarà “La Tartaruga

La tartaruga rossa

La tartaruga rossa

Rossa”, capolavoro d’animazione del regista Michaël Dudok de Wit e targato Studio Ghibli, in Italia da BIM Distribuzione nel primi mesi del 2017. Sarà presentato inoltre “Sing Street” di John Carney, film di formazione nella Dublino degli anni ‘80 sulle note dei Clash e dei Duran Duran al cinema dal 9 novembre per BIM Distribuzione, che porterà a Lucca anche l’attesissimo “Snowden”, diretto da Oliver Stone e interpretato da Joseph Gordon-Levitt (in sala il 1 dicembre). Per tutti i fan della Ciurma di Cappello di Paglia il 30 ottobre ci sarà l’anteprima nazionale di “One Piece Gold – Il film”, il film tratto dal manga più venduto di sempre nelle sale italiane a partire dal prossimo 24 novembre per Koch Media. Oltre all’anteprima del film, i fan potranno respirare l’atmosfera di Gran Tesoro e prendere parte ad attività legate al film all’interno del grande stand dedicato presso il

One Piece Gold

One Piece Gold

Loggiato Pretorio. Nel segno del cinema d’animazione, sarà sugli schermi di Lucca anche “La mia vita da Zucchina” diretto da Claude Barras e scritto da Céline Sciamma, accolto trionfalmente all’ultimo Festival di Cannes e premiato ad Annecy come miglior lungometraggio: interamente realizzato in stop-motion, il film racconta la storia di Zucchino, un bambino di 9 anni che dopo la scomparsa della madre

La mia vita da zucchina

La mia vita da zucchina[starlist][/starlist]

viene mandato a vivere in una casa famiglia (in Italia per Teodora Film dal 24 novembre). Attesa anche l’anteprima di “Sausage party: Vita segreta di una salsiccia”, brillante commedia animata a tema alimentare, ideata da Seth Rogen, sulle avventure di una salsiccia in crisi esistenziale alla guida di un gruppo di prodotti da supermercato per scoprire ciò che
accade quando vengono scelti e lasciano il negozio di alimentari (al cinema per Warner Bros. dal 31 ottobre). Non mancherà inoltre l’animazione per i più piccoli con “Trolls”, ispirato ai celebri pupazzetti (in sala per 20th Century Fox) con una speciale proiezione in RealD 3D, leader mondiale nei sistemi 3D per il cinema. In occasione del Lucca Comics & Games RealD darà al pubblico dei più giovani la possibilità di partecipare ai laboratori educational sul 3D e su come funziona il 3D al cinema, presso la Sala Proiezioni del Family Palace.
Tra le grandi anteprime dell’Area Movie di LC&G, Wanted Cinema in collaborazione con Sky Arte HD, presenta al pubblico Elstree 1976 di Jon Spira, un viaggio nel dietro le quinte del fenomeno Star Wars, visto dalla prospettiva dei numerosi attori e comparse che presero parte ai vari episodi della saga.
Il film indaga nelle vite di dieci di questi protagonisti, impegnati in ruoli minori e per lo più nascosti da maschere di gomma o elmetti, che raccontano la propria esperienza sul set di George Lucas e come e quanto, a distanza di quarant’anni, il successo della saga abbia influito sulle loro vite.
Tra gli intervistati figurano Paul Blake che interpretava Greedo, Jemery Bulloch che nel film ricopriva il ruolo di Boba Fett e Dave Prowse che ha prestato il proprio fisico da culturista a Darth Vader. Il titolo del documentario si riferisce al nome della cittadina dell’Inghilterra che ha ospitato la produzione della trilogia originale.
Elstree 1976 approderà nelle sale cinematografiche come evento speciale a novembre, ma per il pubblico di Lucca l’appuntamento per l’esclusiva anteprima è sugli schermi dell’Area Movie il 29 ottobre alle 21 presso il Cinema Astra.

Sito ufficiale dell’evento:
http://www.luccacomicsandgames.com




Si avvicina l’edizione 2016 di Lucca Comics & Games: “Gold” – Il festival 28 ottobre/1 novembre 2016 – Le mostre 15 ottobre/1 novembre 2016

Mancano ormai pochi giorni alla partenza del cinquantesimo LUCCA-torreappuntamento con il fumetto nella città toscana, una traversata nella storia della cultura popolare nazionale e internazionale senza eguali in Italia (e con pochi paragoni nel mondo) capace da anni di convogliare a Lucca centinaia di migliaia di appassionati (230.000 i visitatori da ticketing lo scorso anno, per un totale di 475.000 presenze complessive stimate) e coinvolgerne altrettanti online.

Lucca comics

Lucca comics

Simbolo di questa speciale edizione di Lucca Comics & Games (LC&G) è l’oro: il metallo più puro e prezioso, semplice e ricco, nascosto e ritrovato, meta agognata di innumerevoli cacce al tesoro.
Da mezzo secolo si rinnova e con un evento che nel corso del tempo si è aperto ad altre forme di cultura, di intrattenimento e di costume: i mondi del gioco da tavolo, dell’illustrazione fantastica e per l’infanzia, delle sigle e delle serie tv, del cosplay, del cinema e dell’home video, fino alla recente espansione dei padiglioni dedicati ai videogame.

Celebrare i miti del fumetto e dell’immaginario pop e fantastico è sempre stata una missione per Lucca. La Walk of Fame, ovvero la raccolta di impronte delle mani lasciate dai più grandi artisti del settore (e che diventerà presto la Via dei Comics, un progetto senza paragoni in Europa), si potrà ammirare per intero nel Golden Globe, fulcro fisico di queste celebrazioni, una cupola geodetica dorata al cui interno si potrà vivere una vera “Lucca Experience” ripercorrendo la cavalcata di questi cinquant’anni, acquistando il francobollo commemorativo stampato per l’occasione dal Poligrafico dello Stato, o la moneta speciale, coniata dalla Zecca di Lucca (la più antica in Europa).

CRISTINAAutentico tesoro di questa edizione sono gli ospiti: big del fumetto, della narrativa, del videogioco, dell’illustrazione, dell’arte fantasy. Tra gli innumerevoli ospiti citiamo: Frank Miller, Frank Cho, Joan Cornellà, Casty, Terry Brooks, Brandon Sanderson, Philip Reeve, Antoine Bauza, Stefano Benni, Hajime Tabata, Takeshi Nozue, Brian Feeney, Christopher Cambell, Cristina D’Avena, Tony DiTerlizzi, Marko Djurdjevic, Benjamin Chaud, Roger Olmos, Luis Royo, Larry Elmore, Ciruelo Cabral.

Il PalaYouTuber è una delle maggiori novità di Lucca Comics & Games 2016: lo scoppiettante mondo degli YouTuber, con i loro protagonisti e i loro fan, avrà tutto il Polo Fiere di Lucca per sé. Per cinque giorni, lo spazio di 5.000 mq alle porte della città sarà interamente dedicato ai volti più amati di YouTube e al loro

Lucca

Lucca

affezionatissimo pubblico: incontri, sessioni di firma copie, attività sul palco e tanto altro, tutto in un’atmosfera di grande relax e con tutti gli accorgimenti di sicurezza necessari per queste occasioni. Sul palco, ma anche negli spazi speciali allestiti attorno ad esso, andranno in scena i volti amati dai più giovani. Tra loro citiamo per iniziare gli Illuminati, Joker, Mates e Melagoodo, ma il parterre sarà gremito della top-50 di YouTube Italia.

Sito ufficiale dell’evento:
http://www.luccacomicsandgames.com




Sergio Bonelli Editore a “Lucca Comics & Games” – 28 ottobre/1 novembre 2016

Sergio Bonelli Editore torna anche quest’anno a Lucca Comics & Games (LC&G) per un doppio anniversario: il cinquantenario dell’evento e i 30 anni di Dylan Dog.dylan-dog-copertina-ghost-hotel
In occasione del trentesimo compleanno dell’indagatore dell’incubo, LC&G assieme a SBE e Comicon stanno allestendo una mostra dalla location unica ed esclusiva: la Dylan Dog Experience si terrà infatti nelle sale dello storico Hotel Universo, situato nella centralissima piazza del Giglio e attualmente in via di ristrutturazione.
In attesa dell’avvio dei lavori di rinnovamento, grazie alla collaborazione della proprietà, Il Ciocco Tenuta e Parco, l’Hotel Universo ospiterà la mostra nelle sale al pian terreno e, per estensione, si trasformerà in una specie di versione dal vero del mitico Ghost Hotel, albergo in ristrutturazione protagonista di una memorabile storia di Dylan Dog scritta dal creatore del personaggio, Tiziano Sclavi.
luccaMa la presenza di Sergio Bonelli Editore a Lucca sarà caratterizzata da eventi, ospiti e l’ormai immancabile padiglione monotematico, sempre in piazza San Martino (lato Antelminelli) che quest’anno sarà più grande e ricco di tutte le novità editoriali in uscita.

 

Sito ufficiale dell’evento:

http://www.luccacomicsandgames.com

http://www.sergiobonelli.it




Udine – 8 ottobre 2016 – Conferenza: “Comunicazione della scienza: criticità e disinformazione”

Sabato 8 ottobre 2016 il gruppo CICAP F.-V.G. presenta la conferenza:
“Comunicazione della scienza: criticità e disinformazione”.

Relatore: Giuliano Bettella.

Giuliano Bettella.

Giuliano Bettella.

L’evento è organizzato dal circolo UAAR di Udine, nell’ambito del ciclo di conferenze “Piccola Università Laica”.

La conferenza si terrà presso la libreria “la Feltrinelli”, via Canciani 15 (galleria Bardelli), Udine, alle 17.00.

Ingresso libero e gratuito.

———

Quali sono, indicativamente, gli obiettivi e le criticità della comunicazione della scienza? Qual è il ruolo dei dibattiti interni alla scienza? E come vengono rappresentati dai media? Per quali ragioni capita che molti scienziati preferiscono declinare gli inviti a dibattere pubblicamente certe tematiche controverse? I contenuti delle teorie scientifiche ufficiali sono sempre in linea con il senso comune? Quali sono di norma le aspettative dei cittadini nei confronti della scienza? E perché il CICAP insiste tanto sul valore della scienza? Nel corso dell’intervento si cercherà di rispondere a queste domande, sulla base della filosofia del CICAP, che si rispecchia nelle attività da esso svolte dal 1989 a oggi.

 

Maggiori informazioni:

Gruppo CICAP F.-V.G: www.cicap.org/friuli/

Circolo UAAR di Udine: www.uaar.it/uaar/territorio/udine/