martedì , 5 Luglio 2022
Notizie più calde //
Home » Attualità » West End, quattro mesi di cultura, arte e musica per il rilancio delle periferie
West End, quattro mesi di cultura, arte e musica per il rilancio delle periferie

West End, quattro mesi di cultura, arte e musica per il rilancio delle periferie

 

 

La cultura come fattore di aggregazione, partecipazione, conoscenza, stimolo e riqualificazione di zone periferiche. È West End – ricreazioni di quartiere a Udine Ovest, il progetto del Friuli Venezia Giulia arrivato

24° (su 1500 candidature) nell’ambito di “Creative Living Lab – terza edizione”, promosso dalla

Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura.

I quartieri di Udine interessati da West End sono San Domenico, Villaggio del Sole e i Rizzi: l’idea è quella di dare vita a “piazze temporanee” in spazi comuni privati e pubblici, aree verdi adiacentialle aree condominiali dove persone di tutte le età possono incontrarsi e partecipare a numerose attività quali laboratori di riuso e autocostruzione, workshop di teatro partecipato, laboratorio di percussioni, una scuola popolare di pittura, azioni di arte pubblica, microteatro per bambini e adulti, spettacoli di narrazione e piccoli concerti.

I cittadini in prima persona diventano attori della rigenerazione di uno spazio e  del cambiamento sociale e culturale dei luoghi periferici.

Sono tre gli ambiti di azione di West End:

– Partecipare. Cinque laboratori aperti a tutti dove si potrà sperimentare teatro, breakdance, architettura pittura sapientemente guidati da Rita Maffei, Luigina Tusini, Chiara Bettuzzi, Muradif Hrustic aka);

– Fare Esperienze_Passeggiate e arte pubblica, tour guidato dal professor Valentino Casolo tra le piante del quartiere e la loro biodiversità, la creazione di un murale con Andreco, artista e ingegnere ambientale e la costruzione scenica di Steli colorati con la compagnia torinese Stalker;

– Vedere e Ascoltare,concerti e spettacoli di microteatro per bambini e famiglie, momenti di spettacolo e musica pomeridiani e serali.

West End è anche musica. Il 22 luglio la rassegna ospiterà Vanarin, progetto Alt-Pop italo britannico con la collaborazione di Cas*Aupa spazio da sempre dedicato alla musica alternativa, indipendente, giovane. A seguire il 29 luglio Vipera, progetto solita di Caterina Dufì, cantautrice che rappresenta un immaginario ibrido, tra musica e arte visiva.

West End è stato ideato dall’Associazione culturale HC Capitale Umano fondata da Luigina Tusini,artista e scenografa, assieme all’attrice Rita Maffei. Consulenza scientifica dell’architetta Chiara Bettuzzi, del CSS Teatro Stabile di innovazione del Friuli Venezia Giulia, dell’Università di Udine e di Get Up – Punto Luce.

Il patrocinio è del Comune di Udine, per Udine d’Estate.

mtr

About Maria Teresa Ruotolo

Nata a Udine nel 1970 vive a Grado. Giornalista Pubblicista dal 2004; Laurea in Scienze Politiche indirizzo politico sociale collaborazione varie: con il Consorzio Agenti Immobiliari per la redazione dell’editoriale di Corriere Casa Nord Est; con Gruppo Sirio per la redazione di articoli pubblicati sul periodico Business Point e altre varie collaborazioni per la redazione di articoli di attualità e politica.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top