mercoledì , 1 Dicembre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » VITALIZIO “BACCHELLI” A CAPPELLO, LA SODDISFAZIONE DI PIRONE E HONSELL

VITALIZIO “BACCHELLI” A CAPPELLO, LA SODDISFAZIONE DI PIRONE E HONSELL

image_pdfimage_print
“Il Comune di Udine ringrazia il Governo e tutti coloro che si sono spesi in questi anni affinché si approdasse finalmente a una soluzione positiva. Siamo emozionati dal fatto che questa volontà, corale e determinata, sia giunta finalmente a lieto fine”. Così l’assessore comunale alla Cultura, Federico Pirone, commenta la notizia della concessione al poeta e scrittore friulano Pierluigi Cappello del vitalizio previsto dalla legge Bacchelli.
“Il fatto di aver concesso questo vitalizio rappresenta – commenta soddisfatto l’assessore – un segno ulteriore di attenzione e di fiducia nei confronti di un intellettuale che, attraverso il talento della propria penna, comunica la libertà e il senso civico della poesia da questo piccolo angolo di terra che è il Friuli”.
Grande soddisfazione è stata espressa anche dal sindaco di Udine, Furio Honsell. “L’amministrazione comunale udinese – commenta il primo cittadino insieme con l’assessore Pirone –  è da sempre vicina, con affetto e stima, a Pierluigi Cappello e alla sua poesia. Lo ha dimostrato sia nella precedente tornata elettorale, quando il consiglio comunale all’unanimità aveva votato una mozione di sostegno per la concessione della Bacchelli a Cappello, sia in questo mandato, quando a uno dei più grandi poeti e scrittori contemporanei è stata attribuita, proprio qualche mese fa, la cittadinanza onoraria, il riconoscimento più prestigioso attribuito dalla città”.

About Enrico Liotti

Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top