lunedì , 27 Settembre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » VENERDI 27 MAGGIO 2016 A Napoli la presentazione ufficiale del romanzo d’esordio di Armando Grassitelli LA FORMA IMPERFETTA
VENERDI 27 MAGGIO 2016 A Napoli la presentazione ufficiale del romanzo d’esordio di Armando Grassitelli LA FORMA IMPERFETTA

VENERDI 27 MAGGIO 2016 A Napoli la presentazione ufficiale del romanzo d’esordio di Armando Grassitelli LA FORMA IMPERFETTA

image_pdfimage_print

Sarà la saletta-eventi del COFFEA di Napoli [in via Cilea, 16 | quart. Vomero] ad ospitare – VENERDI 27 MAGGIO 2016 [ore 18.00] – la presentazione ufficiale del libro LA FORMA IMPERFETTA di Armando Grassitelli.
Moderatore della presentazione del romanzo di Grassitelli sarà Gianluca Ficca, psichiatra e psicoterapeuta, Professore Associato in Psicologia Generale presso il Dipartimento di Psicologia della Seconda Università degli Studi di Napoli.

Grassitelli, napoletano (classe 1973) è avvocato, responsabile napoletano di Arci Servizio Civile e cofondatore dell’Associazione Culturale “Guapanapoli”: “LA FORMA IMPERFETTA” è il suo romanzo di esordio. Una storia ambientata tra qualche anno (ma non tanti); sullo sfondo, una Napoli ordinaria, più silenziosa del solito, e spogliata dei suoi mille cliché.

Cosa accade nella vita di un padre separato quando la sua unica figlia scompare nel nulla? Se ne accorgerà a proprie spese Marco Strazzullo, pensionato controvoglia, un matrimonio alle spalle, e una figlia diciannovenne che vive saltuariamente da lui: Anna, ragazza brutta fuori e confusa dentro, in apparenza priva di obiettivi e aspettative sul futuro.
Sandra, l’ex-moglie, e Gianni, il suo migliore amico: sono le due persone che traghetteranno Marco in questo personalissimo viaggio al centro della propria terra, alla ricerca di una ragazza sempre più lontana, che sembra non avere lasciato alcuna traccia dietro di sé. Anzi, una si, molto importante: ed è nel suo computer.
Un percorso inframmezzato da amici lontani, tassisti neomelodici, partite di basket mai terminate e di sogni spesso interrotti; e ancora ritorni e ricordi degli anni ‘80, scoperte, bagni d’inverno, e una figura femminile che arriva improvvisamente dall’acqua, come una Sirenetta nostrana.
Una storia che assume via via delle forme imperfette, ma che trova la sua definizione nelle ultime righe: una forma, appunto, imperfetta.

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top