domenica , 5 Dicembre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » Un sabato dedicato alle famiglie al Giovanni da Udine, con l’arte dello storytelling e il fenomenale clown David Larible

Un sabato dedicato alle famiglie al Giovanni da Udine, con l’arte dello storytelling e il fenomenale clown David Larible

image_pdfimage_print

E’ internamente dedicato alle famiglie il sabato 15 febbraio del Teatro Nuovo Giovanni da UdineAlle 20.45 sarà un artista eccezionale a calcare le tavole del TeatroDavid Larible, definito in tutto il mondo  Il Clown dei Clown, appellativoche da il titolo allo spettacolo mentre dalle 16.00, in foyer, con ingresso libero, si potrà assistere a spettacolo Mistirs – antichi mestieri in Friuli spettacolo di storytelling di e con Sonia Cossettini attrice e storyteller e Michele Pucci, chitarrista.

Lo spettacolo teatrale del grande artista circense David Larible è adatto a tutta la famiglia, dai più piccoli che si fanno subito coinvolgere dalle situazioni comiche, ma mai derisorie, agli adulti, che, liberati dalle seriosità quotidiane riscoprono la bellezza catartica della risata di pancia e di  cuore! Davide Larible è considerato il più grande clown del mondo. Si è esibito con successo in circhi e teatri di tutto il mondo, è conteso dai leggendari circi Barnum negli Stati Uniti e Circo di Mosca in Russia, ha vinto, primato rarissimo, sia il “Clown d’Argento” che il  “Clown d’Oro” al Festival

copyright-Gianluigi-Di-Napoli

copyright-Gianluigi-Di-Napoli

Internazionale del Circo di Montecarlo. Gli spettatori italiani conoscono la sua simpatia nel condurre le trasmissioni televisive dedicate alla magia del circo. David Larible fa parte della settima generazione di una famiglia di tradizione circense. Il padre, trapezista, lo guida in una paziente preparazione in tutte le arti, insegnandoli che: “L’arte del Clown è la fine e non l’inizio della carriera di un circense”. Trapezista, pattinatore, giocoliere, ballerino, acrobata a cavallo ed altro ancora, Larible si forgia un corpo massiccio ed agile al tempo stesso, arricchendolo di un potenziale mimico enorme, che scatena un divertimento immediato e irresistibile nel pubblico. “Per me il suono più bello del mondo è un bambino che ride” dichiara spesso, sempre coerente con una ricerca artistica che si accresce con il rapporto con il pubblico, sera dopo sera.

Ricordiamo che indirizzato alle famiglie è anche lo spettacolo di storytelling Mistirs – antichi mestieri in Friuli, alle 16.00nel Foyer del Teatro Nuovo Giovanni da Udinecon ingresso liberoSonia Cossettini, attrice e storyteller e Michele Pucci, chitarrista, proporranno uno spettacolo dedicato alla trasmissione di esperienze e conoscenze tra le generazioni familiari. Lo storytelling è un’arte che ha regole semplicissime e può essere praticata come un arricchimento della comunicazione quotidiana in famiglia e nella comunità. Sonia Cossettini ha insegnato i rudimenti di quest’arte durante un partecipatissimo laboratorio organizzato dal Teatro Nuovo Giovanni da Udine, che ha coinvolto in maniera commovente anche alcuni anziani ospiti della residenza “La Quiete”, che hanno narrato la loro vita ai bambini e genitori presenti. Lo spettacolo sarà dunque l’occasione per apprezzare il fascino dello strumento più semplice più dimenticato del mondo: la parola.

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top