lunedì , 17 Gennaio 2022
Notizie più calde //
Home » Attualità » “UN FIUME DI NOTE”: DOMENICA 8 AGOSTO, IN LOCALITA’ MEZZOMONTE (Polcenigo)
“UN FIUME DI NOTE”: DOMENICA 8 AGOSTO, IN LOCALITA’ MEZZOMONTE (Polcenigo)

“UN FIUME DI NOTE”: DOMENICA 8 AGOSTO, IN LOCALITA’ MEZZOMONTE (Polcenigo)

image_pdfimage_print

La pedemontana, e precisamente la località Mezzomonte (Polcenigo), ospiterà domenica 8 agosto – in collaborazione con la Proloco di Polcenigo e il Fai giovani di Pordenone – il nuovo appuntamento con la rassegna musicale itinerante “Un Fiume di Note”, curata da Dory Deriu Frasson e Davide Fregona. Alle 11.30 al Giardino della Chiesa di Sant’Antonio Abate (in caso di maltempo Chiesa di Sant’Antonio Abate), il concerto aperitivo con l’Orchestra Tiepolo Brass, che presenta la formazione Harmoniebrass quartet, con Roberto Del Ben e Luca Del Ben alle trombe, Filippo Tosolini al corno e Andrea D’Incà al trombone: musiche di Mascagni, Miller, Pollack, Kadlec, Piazzolla e dei Beatles.

Harmoniebrass quartet è un gruppo d’ottoni formato da quattro musicisti, 2 trombe, corno e trombone, che si presenta con un programma vario per fa risaltare tutte le possibilità esecutive degli ottoni sia negli aspetti virtuosistici che in quelli melodici, mettendo in evidenza l’esecuzione e la tecnica di ogni singolo strumento. I componenti dell’ensemble sono tutti diplomati in vari conservatori italiani.

Per tutti i concerti l’ingresso è libero con prenotazione obbligatoria ai numeri 0434 088775 e 392 329 3266, oppure inviando una mail: info@musicaefvg.it.

Per accedere ai concerti, come da Decreto-legge del 23 luglio 2021, n. 105 sulle “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19, è necessario essere in possesso di Certificazione Verde Covid-19 (Green Pass).

Un Fiume di note, rassegna musicale itinerante “site specific”, è curata da Dory Deriu Frasson e Davide Fregona, realizzata con il Comune di Polcenigo sotto l’egida del Distretto Culturale del Friuli Venezia Giulia e di Piano FVG grazie al sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e la Fondazione Friuli. Un progetto culturale quest’anno fortemente vocato alla valorizzazione delle nuove generazioni, a cui si vuole dare spazio e offrire importanti occasioni di esibizione, affiancando affermati musicisti di grande esperienza a giovani talenti.

E.L.

About Enrico Liotti

Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top