giovedì , 25 Febbraio 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » Udine:MEZZO MILIONE DI EURO PER I MARCIAPIEDI CITTADINI

Udine:MEZZO MILIONE DI EURO PER I MARCIAPIEDI CITTADINI

image_pdfimage_print

La giunta ha approvato il progetto preliminare del nuovo piano da mezzo milione di euro per la realizzazione di nuovi marciapiedi e la sistemazione dei percorsi pedonali dissestati. Complessivamente sono sei le aree di intervento individuate: via Molin Nuovo; via Ermes di Colloredo; via San Martino, via Varese; via Zucchi; viale Vat. Su queste strade si interverrà, oltre che con nuove realizzazioni e riatti di marciapiedi preesistenti, anche con lavori di adeguamento per il superamento delle barriere architettoniche (anche attraverso l’utilizzo di percorsi tattiloplantari) e il rifacimento della segnaletica verticale e orizzontale. “Va sottolineato che questo è solo l’ultimo dei lotti di intervento sui marciapiedi –  spiega l’assessore alla Mobilità Enrico Pizza –. Il metodo di ascolto dei cittadini e della concertazione con i consiglieri comunali delegati ormai è collaudato per il mio assessorato. L’obiettivo – prosegue Pizza – è procedere strada per strada, quartiere per quartiere, nella consapevolezza che possiamo intervenire solo su aree completamente pubbliche e con i limiti dei finanziamenti disponibili anno per anno. Garantisco però – sottolinea Pizza – che ciascuna richiesta è stata registrata e progressivamente entrerà nell’elenco delle opere pubbliche”.  Per quanto riguarda via Molin Nuovo si interverrà sul tratto est della strada, compreso tra viale Giovanni Paolo II e via Cividina. In via Ermes da Colloredo (tratto compreso tra gli incroci con via San Vito al Tagliamento e viale Volontari) è previsto il rifacimento di tutto il tratto di marciapiede ora particolarmente dissestato. Opere analoghe saranno realizzate anche su tutta via Varese e gran parte di via San Martino (il tratto di proprietà comunale), dove è in progetto il rifacimento in cemento dei tratti di marciapiede attualmente in ghiaia. In quest’area si procederà inoltre con lavori di manutenzione straordinaria dei tratti di marciapiede in porfido e di ripristino della pavimentazione stradale. L’obiettivo dell’intervento su via Generale Zucchi è invece quello di mettere in sicurezza e migliorare la qualità dei percorsi pedonali esistenti anche in considerazione della  presenza della scuola primaria “Ada Negri”. Per questo motivo, oltre alla manutenzione straordinaria dei tratti di marciapiede in cemento e alla realizzazione del marciapiede in porfido, si presterà massima attenzione all’adeguamento dei percorsi pedonali. Lavori di creazione di percorsi protetti sono previsti anche in viale Vat, in particolare nel tratto compreso tra l’intersezione con via del Maglio e il sottopasso ciclabile che porta a via Monte Sei Busi, proprio nell’ottica di collegare tutti i percorsi esistenti per dare una maggior sicurezza.  Anche nel corso dell’estate proseguono intanto gli interventi sui marciapiedi già progettati, per i quali l’amministrazione comunale ha investito quest’anno circa 3 milioni di euro. “Un lavoro che anche d’estate prosegue a pieno regime per i tecnici del servizio Viabilità, che vorrei ringraziare particolarmente – sottolinea Pizza –. Condividere tutte le opere nei quartieri con loro si sta dimostrando vincente”. Attualmente sono in corso di completamento i lavori relativi a via Lombardia (350 mila euro), via della Roggia (150 mila euro), via della Madonnetta (400 mila euro), via Sant’Ulderico (150 mila euro) e via don Bosco (150 mila euro). Sempre in questi giorni si stanno concludendo altri interventi di media entità su via Divisione Julia, via Valcellina, via val Lumiei e altre vie minori per complessivi 50 mila euro. A partire dal 1° agosto e fino al 16 settembre, inoltre, in 12 vie cittadine (via Giovanni da Udine, via Zanon, via del Vascello, viale Venezia, via Manzoni, via Crispi, via Afro, via Caccia, via Venzone, via San Valentino, via Larga, viale Ungheria) saranno eseguiti lavori di eliminazione delle barriere architettoniche (35 mila euro). Entro l’autunno partiranno invece gli interventi su via Padova (200 mila euro), il piano di riatto dei nuovi marciapiedi (1 milione di euro per 19 vie tra cui via San Daniele, via Dante, via Carducci e via Marinoni) e le opere di sistemazione di via della Casa (200 mila euro), dove è prevista anche la realizzazione di un percorso ciclopedonale. Per quanto riguarda via San Rocco si sta concludendo la procedura espropriativa, mentre l’iter di assegnazione dei lavori si dovrebbe completare entro marzo 2012. Come annunciato, inoltre, in autunno aprirà anche il cantiere relativo a piazza Matteotti (250 mila euro). Tra le opere di viabilità passate al vaglio della giunta c’è anche una modifica della pista ciclabile di via Anton Lazzaro Moro, che sarà traslata sul lato opposto della stessa strada in modo da dare una migliore continuità al collegamento ciclabile dell’asse via Cosattini – via Mantica – via Zanon – via del Gelso. L’intervento lascerà inalterato il numero di parcheggi lungo la strada.

La Redazione

e-mail: redazione@ildiscorso.it

 

 

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top