venerdì , 23 Luglio 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » TRIESTE, MUSICA: IL PIANISTA RUMENO GEORGE TODICA VINCE IL PREMIO MARIZZA 2014

TRIESTE, MUSICA: IL PIANISTA RUMENO GEORGE TODICA VINCE IL PREMIO MARIZZA 2014

image_pdfimage_print

Sarà il pianista rumeno George Todica, vincitore dell’edizione 2014 del Premio Pianistico Internazionale “Stefano Marizza”, a inaugurare domani, mercoledì 22 ottobre (ore 20.30, Aula Magna del Tartini), i ‘Mercoledì’ del Conservatorio: La Commissione, formata dai pianisti Massimo Gon (Presidente), Igor Cognolato, Patrizia Tirindelli, Teresa Trevisan e Roberto Turrin, lo ha premiato “per la coerenza stilistica dimostrata durante tutto il programma oltre che per la qualità di suono e la cura del fraseggio”. La Giuria ha ritenuto di segnalare le pianiste Julia Rinderle e Megumi Matsuiper l’ottima esecuzione dei brani del ‘900, che verranno eseguiti domani al concerto dei vincitori. La XVIII edizione del Premio era organizzata dall’Università Popolare di Trieste, dall’Unione Italiana, dal Conservatorio di Musica “G. Tartini” e dalla Famiglia Marizza, con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia. Il recital dei vincitori, domani sera, è a ingresso libero previa prenotazione, info tel. 040.6724911 www.conservatorio.trieste.it  

Nel cartellone nei “Mercoledi'” del Tartini anche la Kreutzer Sonata, mercoledì 29 ottobre, il “Flute & Piano Duo Recital” con Bayarma Rinchinova ed Evgenia Goranova mercoledì 5 novembre, e ancora, il 19 novembre, il concerto delCoro del Friuli Venezia Giulia diretto da Cristiano Dell’Oste e affiancato dall’ Ensemble barocco per una serata dedicata a “Komm, Jesu, komm” su Mottetti e Cantate di Johann Sebastian Bach. Sabato 13 dicembre nella Sala Tripcovich il Concerto di apertura dell’Anno Accademico con l’Orchestra degli studenti del Conservatorio guidata dal direttore Antonino Fogliani, solista Nicola Losito. E mercoledì 17 dicembre appuntamento con il Concerto di Natale 2014.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top