venerdì , 26 Febbraio 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » TRIESTE : “Guida all’ Imu 2012”

TRIESTE : “Guida all’ Imu 2012”

image_pdfimage_print

Promosso dall’Amministrazione comunale di Trieste, si svolto oggi pomeriggio (lunedì 14 maggio), nell’auditorium del Civico Museo Revoltella di via Diaz 27, il primo incontro di presentazione della “Guida all’ Imu 2012”, rivolto in particolare ai rappresentati di CAAF, Patronati e degli Ordini dei dottori-commercialisti  e dei ragionieri-commercialisti.

Nel corso dell’incontro -presenti l’assessore alle Risorse economiche e finanziarie Maurizio Consoli, il direttore del Servizio Finanziario e Tributi Vincenzo Di Maggio e il direttore di Esatto Paolo Cavazzoni- sono state illustrate le principali caratteristiche e modalità legate all’Imu 2012, in modo da affrontare e superare al meglio lo “scoglio” rappresentato da quest’imposta, per la quale il Comune di Trieste ha realizzato una specifica guida cartacea (e già distribuita ai presenti nel corso della riunione e recuperabile  all’Urp di via Procureria, presso Esatto in piazza Sansovino 2 e negli uffici Tributi di via Genova 6, secondo piano) ma anche scaricabile dal sito www.retecivica.trieste.it.

Questo –ha spiegato l’assessore Maurizio Consoli- è il primo di una serie d’incontri promossi dall’Amministrazione comunale per fare chiarezza e fugare dubbi legati all’Imu, altri ne seguiranno come ad esempio quello con i sindacati e le associazioni dei consumatori che si terrà mercoledì 16 maggio, alle ore 15.00 nella sala giunta del palazzo municipale. Consoli ha ricordato ancora che l’Area Risorse economiche e finanziarie di via Genova ha attivato un servizio di supporto normativo sull’Imu rivolto agli operatori qualificati, che potranno fissare un appuntamento telefonando ai numeri 040/6758110 e 040/6754506.

Nel corso dell’affollata riunione, dove non sono mancate domande e puntualizzazioni, è stato inoltre ricordato che tra la fine di maggio e i primi di giugno saranno inviati precompilati a casa gli avvisi di pagamento  e i modelli F24 (56 mila ndr) ai contribuenti che hanno dichiarato ai fini Ici una abitazione principale ed una unica unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali C2, C6 e C7. In pratica sarà così fatto fronte e risolto il 50%  delle dichiarazioni Imu 2012.

Sempre sul sito internet della retecivica, a breve sarà inoltre messo a disposizione un motore di calcolo dell’imposta con le relative istruzioni, che darà la possibilità di stampare il modello F24 per il versamento dell’Imu

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top