domenica , 23 Gennaio 2022
Notizie più calde //
Home » Attualità » Theo Croker, aprirà il 30 ottobre nel teatro Zancanaro di Sacile Il volo del Jazz
Theo Croker, aprirà il 30 ottobre nel teatro Zancanaro di Sacile Il volo del  Jazz

Theo Croker, aprirà il 30 ottobre nel teatro Zancanaro di Sacile Il volo del Jazz

image_pdfimage_print

 

Sarà Theo Croker trombettista e compositore americano in grande ascesa, scoperto e lanciato nel firmamento musicale da Dee Dee Bridgewater ad aprire domani, sabato 30 ottobre, nel teatro Zancanaro di Sacile, alle 21,  la 17.edizione del Volo del jazz, rassegna firmata da Loris Nadal che fino al 4 dicembre porterà sul palco i grandi nomi del jazz internazionale. Protagonisti in tour e spesso nel nostro Paese per un pugno di date, come Crocker, appunto, che Circolo Controtempo è riuscito a intercettare per una delle due sole date italiane, la prima, (mentre domenica 31 ottobre Croker sarà a Milano per JazzMi). Trombettista e compositore statunitense, Crocker viene definito “un cantastorie che parla attraverso la sua tromba, un creativo che rifiuta ogni confine: un artista, compositore, produttore e influencer nominato ai Grammy Award nel 2019, che proietta la sua voce attraverso la musica”

Dopo sette anni di permanenza a Shanghai, dove ha incorporato nelle sue influenze jazz altri generi come R&B, Hip Hop, fusion/rock, e blues, nel 2013 Croker è tornato negli Usa e in quello stesso anno la cantante Dee Dee Bridgewater lo ha preso sotto la sua ala, scegliendo lui e la sua band per accompagnarla in tour e producendo il suo primo album. Da quel momenti l’ascesa, altri album dei quali fra i quali nel 2019 “Star People Nation” per il quale ha ottenuto la nomination nella categoria “Best Contemporary Instrumental Album” ai 62. Grammy Awards. É di quest’anno il nuovo “Blk2life || a future past”, che presenterà a Sacile, nato nel 2020, in periodo di pandemia, nella casa di infanzia, a Leesburg, in Florida, dove Crocker si era rifugiato e dove si è lasciato andare a un potente flusso di ispirazione che lo ha portato in un viaggio introspettivo culminato nella visione e nella creazione di un album – il suo sesto – con il quale testimonia come il suono della sua tromba sia veramente unico. “Pulito, naturale, lieve, elastico in modo morbido, senza forzature: Cocker fa sembrare tutto facile, e in linea di principio questa è la qualità che consente di distinguere i grandi talenti dai musicisti bravi e basta”. A Sacile Crocker sarà sul palco con Mike King alle tastiere, Eric Wheeler al basso e Shekwaga Ode alla batteria.

Info +39 3516112644 / ticket@controtempo, www.controtempo.org

About Enrico Liotti

Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top