sabato , 16 Ottobre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » Teatro Contatto: ecco le nuove fioriture
Teatro Contatto: ecco le nuove fioriture

Teatro Contatto: ecco le nuove fioriture

image_pdfimage_print

Teatro Contatto 39×365 rilancia la sua stagione lunga un anno: a partire dal 24 settembre e per quattro mesi i Teatri Palamostre e San Giorgio saranno nuovamente abitati da cultura, arte, bellezza, rflessioni, cosapevolezza.

La stagione parte il 24 settembre con il progetto conDominio/Udine, ideato e realizzato da Concita De Gregorio e Sandra Toffolatti (24, 25, 26 settembre). Il progetto nato a Roma e reinterpretato per Udine guida gli spettatori alla riscoperta di quartieri e spazi verdi e delle persone di ogni etá che li abitano. Gli artisti Fabrizio Pallara, Nicoletta Oscuro, Roberto Anglisani, Teatro Incerto saranno, in uno site specific nei quartieri di San Domenico, Rizzi, Aurora.
Ritorna sulle scene di Udine, al Palamostre l’1 e 2 ottobre Marta Cuscunà con Earthbound ovvero la storia della Camille, spettacolo liberamente ispirato a Staying with the trouble di Donna Harawey che esplora un futuro prossimo dove la manipolazione del genoma umano riporta la vita in aree del pianeta danneggiate dall”uomo. Si tratta di una co-produzione CSS e ERT Emilia Romagna Fondazione.
Nell’ambito del progetto D’Ante Litteram – Dante nostro contemporaneo, ideato dal CSS e riconosciuto tra i 100 progetti ilaliani patrocinati dal Comitato nazionale per la Celebrazione dei 700 anni dalla morte del Sommo Poeta, il nuovo laboratorio di teatro partecipato guidato da Rita Maffei farà riflettere cittadini e cittadine sull’attualità della Commedia sollecitando i mondi interiori, il vissuto e gli immaginari dei partecipanti. Il percorso culminerà in un trittico di spettacoli iNFERNO_pURGATORIO_ pARADISO e in una maratona che li racchiude tutti. Le date al Teatro San Giorgio: iNFERNO 9,16,23 ottobre; pURGATORIO 6,13,23 ottobre; pARADISO 4 dicembre; trittico 11, 18 dicembre.
Dante sarà ancora protagonista di quattro seminari performativi aperti a cittadini, studenti e insegnanti guidati da Andrea Tabarroni docente di Filosofia Medioevale al DIUM Dipartimento di Studi Umanistici e del Patrimonio cultutale dell’Università degli Studi di Udine (Teatro Palamostre 8 ottobre, 5 novembre, 3 dicembre, 17 dicembre).
Nel mezzo dell’inferno è lo spettacolo per singoli spettatori che utilizza la realtà virtuale immersiva di Fabrizio Pallara e Roberta Ortolano. Sarà in scena a novembre 8, 10, 11 e 12 al Teatro San Giorgio.
Kafka e la bambola viaggiatrice, lo spettacolo co-prodotto con il Teatro delle Apparizioni diretto da Fabrizio Pallara sarà in scena al Teatro San Giorgio il 30 ottobre. Tratto dal romanzo di Jordi Sierra i Fabra che racconta di Kafka postino delle bambole per consolare una bimba che ha perduto la sua preferita.
Il CSS e Sardegna Teatro portano in scena Orestea di Eschilo. Ideazione, regia, drammaturgia affidate a Valentino Mannias, vincitore del premio Hystrio alla vocazione nel 2015 e selezionato per il percorso di perfezionamento dell’Ècole des Maîtres nel 2019. I due teatri coproduttori hanno consentito all’opera di sviluppare un lungo processo creativo attraverso il sistema delle reidenze artistiche a Cagliari, Villa Manin, e a Monemvasia in Grecia.
Filippo Nigro sarà co-diretto da Fabrizio Arcuri in Every Brilliant Thing (Le cose per cui vale la pena vivere) testo dello scrittore britannico Duncan Macmillan, creazione prodotta dal CSS e novità assoluta per l’Italia il 19, 20 novembre al Teatro San Giorgio.
Lucia Calamaro sarà a Udine il 3 dicembre al Palamostre con il suo nuovo lavoro di approfondimento delle tematiche familiari Darwin inconsolabile (Un pezzo per anime in pena). Si tratta di una co-produzione CSS e Teatro Sardegna.

In cartellone anche alcuni spettacoli che non hanno potuto andare in scena a causa della pandemia.
È il caso di In Nome del padre di Mario Perrotta che sarà la Palamostre il 27 novembre, primo capitolo della trilogia sulle figure parentali madre, padre, figlio scritto in collaborazione con lo psicanalista Massimo Recalcati per meglio comprendere i profondi cambiamenti delle famiglie del nuovo millennio.
Anche Virgilio Sieni potrà recuperare lo spettacolo La Natura delle cose l’11 dicembre al Palamostre.
Il 2022 sarà un anno molto importante per Teatro Contatto che festeggerà la stagione numero 40. Ecco qualche anticipazione.
The Mountain, l’ultimo lavoro della compagnia catalana Agrupación Senor Serrano sul concetto di verità e menzogna andrà in scena al Palamostre il 14 e il 15 gennaio.
Miracoli metropolitani spettaolo della compagnia Carrozzeria Orfeo analizzerà tematiche quali alimentazione, rapporto con il cibo come forma di compensazione al dolore, la solitudine e le responsabilità di un Occidente decadente e sovralimentato (4 febbraio Teatro Palamostre).
Guardare il mondo attraverao gli occhi delle persone impegnate in azioni umanitarie: è Dans la mesure de l’impossible, la nuova creazione di Tiago Rodrigues (18, 19 febbraio al Teatro Palamostre) importante coproduzione del CSS con la Comédie de Genève, il Piccolo Teatro Di Milano ed altri partner internazionali.
Il regista e autore teeatrale Liv Ferracchiati sarà al Palamostre il 3,4,5 marzo con il suo nuovo spettacolo Dopo la fine del mondo, nato dalla recente esperienza del drammaturgo come allievo-autore della edizione speciale dell’Ècole des Maîtres diretta da Davide Carnevali. Ancora una volta si tratta di coproduzione di CSS e da Marche Teatro.
Questo è il ricco programma in cartellone per Teatro Contatto: i prossimi mesi saranno tutti all’insegna dello sbocciare di nuova vita, di cultura e di incontri fruttuosi.

About Maria Teresa Ruotolo

Nata a Udine nel 1970 vive a Grado. Giornalista Pubblicista dal 2004; Laurea in Scienze Politiche indirizzo politico sociale collaborazione varie: con il Consorzio Agenti Immobiliari per la redazione dell’editoriale di Corriere Casa Nord Est; con Gruppo Sirio per la redazione di articoli pubblicati sul periodico Business Point e altre varie collaborazioni per la redazione di articoli di attualità e politica.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top