giovedì , 25 Febbraio 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » TARCENTO 15 – 20 AGOSTO 2013 – RITORNA IL FESTIVAL DEI CUORI

TARCENTO 15 – 20 AGOSTO 2013 – RITORNA IL FESTIVAL DEI CUORI

image_pdfimage_print

Il Festival dei Cuori nonostante la crisi economica e in nome della cultura e della amiciziafra i popoli riscalda i motori per arrivare pronto al  Ferragosto  Tarcentino, dal 16 al 20.Rispetto alla edizioni degli anni scorsi, il Festival dei Cuori 2013 ha una giornata in meno sul cartellone, quest’anno la crisi ha colpito anche il tradizionale appuntamento di mezza estate ,   riducendo di quasi la metà il budget . Proposto dal comune di Tarcento  ieri 3 agosto in conferenza stampa a palazzo Frangipane è stata  presentata la 44^ edizione  dal presidente  Chino Ermacora, dal direttore artistico del festival, Massimo Boldi e dal vicesindaco Sergio Ganzitti, nella cornice  delle ballerine del gruppo folcloristico di Tarcento con i loro abiti tradizionali. Come anticipato l’amministratore Cossa ha sottolineato che la crisi ha fatto da mannaia sulla manifestazione ma come ha ribadito il vice sindaco Sergio  Ganzitti  – «La volontà  è stata comunque ferma a non rinunciare al festival, che permette alla nostra cittadina di essere conosciuta in tutto il mondo. Ringraziamo in particolare la Regione, la Crup, la Comunità Montana, e altri sponsor privati che ci hanno sostenuti sia finanziariamente sia offrendo servizi fondamentali». Quest’anno  i gruppi folcloristici saranno specialmente molto attrattivi.  Tra quelli attesi in Città  la Compañia Argentina de danzas Sentires  dalla provincia di Córdoba,espressionisti  del tango, il Nairobi National Dance Ensemble dal Kenya con danze e musiche che raggruppano il meglio delle 42 etnie presenti nel paese africano, l’Ensemble Tifermasc di Trois-Ilets dalla Martinica  il Folk Ensemble Bayramdella Baschiria, terra di tradizioni russe, tartare,  ucraine e bielorussie, il Khatulistiwa Indonesia-Boyolali da Giakarta e  dalla Polonia arriverà l‘Artistic ensemble Poloniny di Rzeszow.. Non mancherà ovviamente il Chino Ermacora che quale gruppo locale ospiterà i gruppi partecipanti «Nonostante le difficoltà economiche – ha detto il presidente Massimo Boldi – abbiamo curato nel dettaglio l’ospitalità, perché anche noi quando andiamo in giro per il mondo veniamo trattati bene. Per quanto riguarda il festival, anche quest’anno non rinunceremo alle giornate di contatto tra i gruppi folcloristici e il pubblico». L’anteprima del festival sarà di scena venerdì 16 agosto alle 21 in piazza Roma con l’esibizione della compagnia argentina Sentires. Nella stessa piazza si inaugurerà sabato 17, alle 17, il mercatino delle tradizioni. La serata inaugurale sempre sabato sera alle 21 nel tradizionale parco delle scuole elementari con l’esibizione di tutti i gruppi, che domenica alle 11,00 parteciperanno alla messa: a seguire incontri con le autorità e sfilata nel centro cittadino alle 18.30, con una nuova esibizione alle 21 in piazza Libertà e piazza Roma. Come tutti gli anni la chiusura del festival è fissata a lunedì 19 con ancora un’esibizione alle 21 nel parco delle scuole, mentre martedì 20 nelle piazze Roma e Libertà, alle 21, ci sarà la grande festa del folclore. Rassegna internazionale del folklore giunta quest’anno alla 44^ edizione. La manifestazione è organizzata dal  Amministrazione Comunale di Tarcento.  Nato nel 1965, in un contesto prima europeo e in breve divenuto continentale, su idea di Vittorio Gritti, il Festival dei Cuori si distingue come la più antica manifestazione folclorica della regione. Da quel lontano 1965, anno della prima edizione, decine e decine di Paesi, centinaia di danzatori e musicisti di diverse tradizioni e culture, invadono strade e piazze di Tarcento all’insegna delle migliori espressioni folcloriche, fondendo le loro anime con quella friulana in una comunione di cuori che crea e rinsalda amicizie e fraternità.

About Enrico Liotti

Enrico Liotti
Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top