mercoledì , 25 Maggio 2022
Notizie più calde //
Home » Attualità » SIMONE CRISTICCHI IN “LA BUONA NOVELLA” di FABRIZIO DE ANDRE’ TEATRO “L. CANDONI” – VIA 25 APRILE – TOLMEZZO 18 Aprile 2018
SIMONE CRISTICCHI IN “LA BUONA NOVELLA” di FABRIZIO DE ANDRE’ TEATRO  “L. CANDONI” – VIA 25 APRILE – TOLMEZZO 18 Aprile 2018

SIMONE CRISTICCHI IN “LA BUONA NOVELLA” di FABRIZIO DE ANDRE’ TEATRO “L. CANDONI” – VIA 25 APRILE – TOLMEZZO 18 Aprile 2018

La buona novella con Simone Cristicchi è una prestigiosa produzione dell’Accademia Musicale Naonis che vede misurarsi con il capolavoro di Fabrizio De André il cantattore Simone Cristicchi, consacrato dalla critica come l’artista italiano contemporaneo più completo, capace di coniugare teatro civile e musica in un Musical-Civile in un modo da lui descritto così Quello di Faber è un capolavoro senza tempo. Non serve alcun pretesto per ascoltarlo o metterlo in scena. Credo che in questo risieda la sua grande forza, la sua valenza universale. Il progetto nasce da un’idea di Valter Sivilotti e Giuseppe Tirelli, che in questo particolare momento storico vogliono rimarcare la valenza universale del messaggio di Fabrizio De André anche attraverso i testi di due sacerdoti, don Andrea Gallo e don Pierluigi Di Piazza molto vicini al mondo della sofferenza e sempre accanto agli ultimi della nostra società con un messaggio di grande umanità.

All’interno del concerto è inserito un inedito monologo introduttivo su Gesù, recitato da Simone Cristicchi, dal titolo A volte ritorno (scritto dallo stesso Cristicchi e Matteo Pelliti) e ispirato ai testi di don Andrea Gallo e don Pierluigi Di Piazza, ai due preti di frontiera, con l’ attitudine a stare in mezzo agli ultimissimi e da sempre impegnati a difesa degli ultimi. Nel monologo introduttivo A volte ritornano Simone Cristicchi fantastica il ritorno sulla terra di Gesù, facendogli vivere la stessa Via Crucis degli ultimi di oggi. Arrivato su un barcone e considerato clandestino, Cristo sarà prima inviato in un centro di identificazione ed espulsione, finirà poi in carcere e, infine, tra i barboni in una stazione, in mezzo agli ultimi di oggi, farà rivivere un Cristo la cui passione è l’abbandono e la solitudine.

I testi sono tratti dai pensieri di don Andrea Gallo (Comunità di San Benedetto al porto – Genova) e di don Pierluigi Di Piazza (Centro Ernesto Balducci di Zugliano – Udine).

Nonostante le premesse siano attinenti al mondo della religione cristiana, le tematiche trattate possono facilmente essere applicate agli aspetti più laici della nostra esistenza. E’ proprio la sensibilità di Cristicchi, dell’Orchestra e del Coro giovanile, complementari fra loro, che veicolano un messaggio forte e attuale sulla responsabilità del singolo nei confronti della società.

Al lavoro discografico originale di Fabrizio De André, è stata aggiunta la canzone Gesù cantata dallo stesso De André prima ancora di incidere La buona Novella. L’orchestrazione è stata curata dal maestro Valter Sivilotti che si è impegnato in un lavoro per orchestra, coro giovanile del Friuli Venezia Giulia e solo sulla Buona Novella i quali daranno un’epicità maggiore ai versi meravigliosi di De André, che ne La Buona Novella raggiungono picchi di altissima poesia.

La versione che si propone non calca la mano sulla epicità anzi, la nuova partitura attinge al contemporaneo e la parte musicale è totalmente ricostruita.

Per l’occasione il musicista Valter Sivilotti ha curato una profonda elaborazione della partitura di De André operando un procedimento di destrutturazione delle combinazioni armoniche originarie, risalenti ormai a 45 anni fa, e ricostruendo ex novo il tessuto musicale dell’opera, ottenendone una nuova partitura caratterizzata da una combinazione timbrica contemporanea. La Buona Novella viene letteralmente stravolta dal punto di vista musicale, divenendo un’opera sinfonica suonata dall’intera orchestra dell’Accademia Musicale Naonis.

Orario inizio: ore 21:00
Costo biglietto: € 25,00
Prevendita: € 3,00
Posto unico

Altre prevendite autorizzate:
Angolo della Musica – Via Aquileia 89, UDINE tel. + 39 0432 505745
Last Minute Tour – Via Ermacora 5, TOLMEZZO (Ud) tel. + 39 0433 43641
Fioreria Punto Verde – Via Matteotti 4/b TOLMEZZO (Ud) tel. + 39 0433 40114

Info: + 39 335 1202124

About Enrico Liotti

Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top