sabato , 4 Dicembre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » Silvio Orlando, Ward con Belvedere in “prima” nazionale, Gutman e non solo: venerdì si svela la stagione artistica 2014/15 del Teatro Verdi di Gorizia

Silvio Orlando, Ward con Belvedere in “prima” nazionale, Gutman e non solo: venerdì si svela la stagione artistica 2014/15 del Teatro Verdi di Gorizia

image_pdfimage_print

– Un attore poliedrico, noto e amato dal grande pubblico. Una delle più apprezzate violoncelliste al mondo, accompagnata da un’orchestra giovanile tra le più interessanti nel nostro territorio e un musical – griffato Teatro Sistina – che debutterà in prima nazionale proprio nel nostro teatro. II sindaco Ettore Romoli e il direttore artistico Walter Mramor svelano in anteprima alcuni degli spettacoli che andranno a comporre il cartellone della stagione artistica 2014/2015 del Teatro comunale Giuseppe Verdi di Gorizia, che si aprirà il prossimo 23 ottobre. Gli spettacoli in abbonamento sono complessivamente venti, suddivisi – come ormai tradizione – nei cartelloni di Prosa, Musica & Balletto ed Eventi, con una novità che riguarderà proprio quest’ultimo segmento e che sarà rivelata venerdì 18 luglio alle 12.30 in Sala Bianca, al primo piano del Palazzo municipale di Gorizia, in occasione della conferenza stampa di presentazione dell’intera stagione artistica.
La campagna abbonamenti partirà lunedì 1 settembre e darà, come di consueto, precedenza alla riconferma degli abbonati della scorsa stagione.

IL MERCANTE DI VENEZIA CON SILVIO ORLANDO – Sul palco del Verdi Silvio Orlando, attore teatrale e

Silvio Orlando

Silvio Orlando

pluripremiato anche per i ruoli – da La stanza del figlio di Nanni Moretti a Il papà di Giovanna di Pupi Avati
– interpretati al cinema, sarà Shylock ne Il mercante di Venezia, una delle opere più note di William
Shakespeare. L’attore napoletano sarà accompagnato dalla giovane Popular Shakespeare Kompany, diretta
da Valerio Binasco. La storia è conosciuta: siamo a Venezia, è il XVI secolo. Bassanio, giovane gentiluomo
veneziano, vorrebbe la mano di Porzia, ricca ereditiera di Belmonte; per corteggiarla degnamente, chiede al
suo carissimo amico Antonio, il mercante di Venezia, tremila ducati in prestito. Antonio non può prestargli il
denaro poiché ha investito in traffici marittimi: garantirà per lui presso Shylock, usuraio ebreo, che non
sopporta lo stesso Antonio, poiché presta denaro gratuitamente, facendo abbassare il tasso d’interesse
nella città. Nonostante ciò, Shylock accorda il prestito a Bassanio, ma l’ebreo, in caso di mancato
pagamento, vuole una libbra della carne di Antonio.
PRIMA ASSOLUTA CON WARD E BELVEDERE – La stagione 2014/2015 regalerà ad abbonati e spettatori
anche una prima nazionale di prestigio. Venerdì 28 novembre il Verdi si riempirà delle note di Tutti insieme
appassionatamente, una produzione con la quale il teatro Sistina di Roma intende celebrare il
cinquantesimo anniversario di uno dei film musicali più amati di tutti i tempi. Sarà l’attore e doppiatore Luca Ward a dare voce e corpo al rigido militare Von Trapp, padre vedovo di sette figli che, come in ogni favola a lieto fine, verrà ammorbidito e quindi domato dalla dolcezza femminile a cui darà tutto il suo vigore Vittoria Belvedere: con loro, in scena sette bambini dai 4 ai 17 anni.

Natalia Gutman

Natalia Gutman

NATALIA GUTMAN IN CONCERTO – A febbraio sarà poi la volta di una grandissima della musica classica,
Natalia Gutman, che a Gorizia sarà eccezionalmente accompagnata dall’Accademia d’Archi Arrigoni di San
Vito al Tagliamento (Pordenone), un’orchestra giovanile tra le più apprezzate e vivaio di giovani talenti.
Natalia Gutman, violoncellista di caratura mondiale, sarà affiancata anche dal violinista ucraino Pavel
Vernikov. Natalia Gutman ha collaborato con migliori direttori d’orchestra, come Sawallisch, Muti, Abbado,
Haitink, Svetlanov, Temirkanov, Celibidache, Rostropovich e Masur e incantato le platee dei più grandi
teatri. «Anche quest’anno Mramor ha saputo allestire una stagione prestigiosa, per la quale stiamo definendo
davvero gli ultimi dettagli – spiega il sindaco Romoli -. Il cartellone 2014/2015 saprà certamente appagare i
gusti del nostro pubblico e in particolare degli abbonati». Uno degli elementi positivi, come ricordato anche
dal direttore Mramor «è la crescita costante del pubblico giovanile: anche ai loro gusti abbiamo pensato in
fase di allestimento del nuovo cartellone».

 

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top