giovedì , 2 Dicembre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » Sei week end nelle capitali d’arte europee assegnati da VivaCentro di MONFALCONE

Sei week end nelle capitali d’arte europee assegnati da VivaCentro di MONFALCONE

image_pdfimage_print

E come sempre si connotano con un successo le iniziative del Consorzio VivaCentro, che continua a “premiare” in ogni senso i cittadini che vivono la città nel suo cuore pulsante. Grazie alla Promozione di Primavera, infatti, sono stati già stati assegnati ben sei viaggi (week end per due persone) nelle principali città d’arte europee: degli incentivi sontuosi, di gusto e di grande appeal culturale e turistico (la qualità continua ad essere qualità primaria di tutte le iniziative del Consorzio) quelli che VivaCentro offre ai propri clienti.

Ancora due sono i viaggi che verranno assegnati nei prossimi giorni  seguendo il regolamento della promozione (ALLA SEZIONE PROMOZIONI di www.vivacentro.it oppure in tutti i negozi consorziati).
I viaggiatori già assegnatari dei buoni viaggio, che porteranno gli occhi di Monfalcone nel mondo sono: Pasquale Di Pierro, Andrea Casalino (c/o E allora viaggio! Foto “vincitori di martedì” e “Casalino”), Paola Silvano e Riccardo Candusso (c/o Swami Viaggi – foto 1 e 2) e Jessica Moro e Cristina Pizzin (c/o No stop Viaggi – foto senza nome jpg). Ancora due i viaggiatori da “scoprire”, che verranno decretati nei prossimi giorni.

E non è certo una “semplice” operazione commerciale quella che il Consorzio promuove: è uno stimolo allo shopping intelligente, un invito alla bellezza e all’arte, una sensibilizzazione ai veri valori che il nostro Paese tutto (e non di meno Monfalcone) offre quotidianamente ai propri cittadini. Ed è anche per questo che anche la campagna di fidelizzazione dei clienti sta andando a gonfie vele da più di un anno: perché non sono solo gli acquisti, ma anche la vita e il tempo a misura d’uomo nel cuore della propria città valgono di più.

 

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top