sabato , 31 Luglio 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » Sabato visite a Villa Louise , candidata a diventare Luogo del Cuore Fai Progetto della Regione per insediare un incubatore di imprese culturali

Sabato visite a Villa Louise , candidata a diventare Luogo del Cuore Fai Progetto della Regione per insediare un incubatore di imprese culturali

image_pdfimage_print
Un’apertura straordinaria per (ri)scoprire uno dei gioielli dimenticati di Gorizia. Che, grazie al sostegno del Fondo Ambiente italiano, punta a diventare uno dei “Luoghi del Cuore” da salvare.
Sabato 25 ottobre, dalle 9 alle 14, sarà possibile visitare Villa Louise, storica dimora goriziana che fu per anni residenza principale dei conti Coronini, che l’avevano ereditata nel 1912 dall’ultima discendente della famiglia Smart Löhneysen.
E intanto, anche la Regione si muove: Villa Louise è stata individuata –con il Castello e il Parco di Miramare e Villa Manin di Passariano  –  tra  gli attrattori culturali sui quali investire nell’ambito della Programmazione Ue 2014 -2020. La Regione, su iniziativa dell’assessore alla Cultura Gianni Torrenti, ha inteso inserire Villa Louise nel terzetto di«contenitori culturali» che rientreranno nell’Accordo quadro per il recupero e la valorizzazione di Attrattori Culturali regionali, inserito nella Programmazione dei fondi strutturali europei 2014-2020.

«Il progetto centra un punto fondamentale–ha detto il presidente della Fondazione Coronini -Cronberg, Ettore Romoli – , che non è soltanto quello del recupero, quanto piuttosto quello della destinazione d’uso di Villa Louise».
Che, secondo l’iniziativa della Regione, dovrebbe diventare un incubatore di imprese culturali con la possibilità di individuare anche delle aree da destinare aresidenze per artisti.
Il progetto prevede a monte il recupero dell’immobile e dell’ampio parco retrostante.

Per tutta la mattinata, gli studenti del Corso di Architettura dell’Università degli Studi di Trieste con sede a Gorizia, proporranno una serie di visite guidate incentrate sulla storia dell’edificio e la
sua architettura. Nelle sale, infatti, saranno esposti i progetti elaborati dagli stessi studenti in occasione della rassegna “Gorizia dimenticata_Villa Louise”, svoltasi nell’ottobre dello scorso anno presso le Scuderie di Palazzo Coronini – Cronberg, con lo scopo non soltanto di sensibilizzare l’opinione pubblica su uno degli edifici più belli della città ma anche per fornire delle proposte innovative per una sua futura destinazione d’uso.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top