giovedì , 24 Giugno 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » Sabato 12 giugno: Suoni in Movimento al Santuario di OROPA (BI)
Sabato 12 giugno: Suoni in Movimento al Santuario di OROPA (BI)

Sabato 12 giugno: Suoni in Movimento al Santuario di OROPA (BI)

image_pdfimage_print

Il secondo appuntamento della rassegna di Suoni in Movimento è il 12 giugno ad Oropa: nella splendida cornice tra la Basilica Antica e l’Oasi del WWF al Giardino Botanico di Oropa. Fra un concerto di musiche barocche dell’Ensemble Collegium Pro Musica in programma alle 15,00 alla Basilica Antica dal titolo Quando fiorisce il mandorlo e la visita guidata alle 16,30 al Giardino Botanico di Oropa, una giornata dedicata alla magia e alla suggestione che sanno regalare solo le pendici del Santuario di Oropa.
Protagonisti del concerto – un Reading concert con testi originali e musica sacra e barocca – Mariagrazia Liberatoscioli, interprete dei testi e voce recitante, Stefano Bagliano ai flauti dolci e Massimiliano Faraci al clavicembalo impegnati in un omaggio alle Donne ai piedi della Croce, a coloro che accolgono fra le braccia il corpo morto di Cristo per scoprire fra le pieghe del dolore il miracolo della Resurrezione. In programma musiche di musiche di G. B. Riccio (fine XVI sec. – XVII sec.), Francisco C. de Arauxo (1584-165), Jacob Van Eyck (1590-1657), Gerolamo Frescobaldi (1583–1643), Giovanni Paolo Cima (1570-1622), Benedetto Marcello (1686-1739) e Antonio Vivaldi (1678-1741).

“Ave Maria” pronuncia Lucia,” ora pro nobis” risponde Magda. “Fiat voluntas tua” è il sì di Gioella.
Tre donne ai piedi della croce. Tre Desolate che accolgono tra le braccia Gesù morto iniziando un cammino di redenzione che le porterà a vivere con gioia il Risorto. Un caleidoscopio di figure femminili che rappresentano le infinite sfaccettature dell’umanità di Maria la madre di Gesù, che pur nel dolore, nella fatica quotidiana, nelle delusioni, nelle attese, nelle notate, non ha mai perso la pace perché nel suo cuore conservava unicamente una sola verità: fare con serenità la volontà di Dio sempre, ovunque e in ogni circostanza.
Sarà proprio l’abbraccio a Gesù Crocifisso, l’accettazione della Sua volontà, a far sì che il dolore possa essere sublimato e il venerdì santo vinto dalla Pasqua di Resurrezione.

Il programma della giornata

ore 15.00 concerto Basilica Antica
“Quando fiorisce il mandorlo”
Reading concert con testi originali e musica sacra e barocca

Ensemble Collegium Pro Musica
Mariagrazia Liberatoscioli testi e voce recitante
Stefano Bagliano flauti dolci
Massimiliano Faraci clavicembalo

Musiche
G. B. Riccio (fine XVI sec. – XVII sec.)
Da Le divine lodi musicali: Canzone strumentale

Francisco C. de Arauxo (1584-165)
Tre Glosas sobre el canto llano de la Immaculada Concepcion

Jacob Van Eyck (1590-1657)
Pavanae Lachryma

Gerolamo Frescobaldi (1583–1643)
Toccata per clavicembalo

Giovanni Paolo Cima (1570-1622)
Sonata in Re da Concerti ecclesiastici
Sonata in Sol da Concerti ecclesiastici

Benedetto Marcello (1686-1739)
Chiacona per clavicembalo

Antonio Vivaldi (1678-1741)
Sonata RV 46, versione in Fa maggiore per fauto e b.c.
Largo – Allegro – Largo – Allegro

ore 16.30 Visita guidata Giardino Botanico
Se vi capita di vedere la peonia, il giglio martagone e l’arnica montana in compagnia della rosa rugosa della Cina, della primula himalayana, oppure della calluna, della campanula incisa o della stella alpina, probabilmente siete nel Giardino Botanico di Oropa. Che non è la Torre di Babele dei vegetali, ma piuttosto un piccolo “feudo” del Regno delle Piante dove sono raccolte rappresentanti delle principali categorie utilizzate dai botanici per suddividere le oltre 250.000 specie diffuse sul nostro pianeta. Nel Giardino Botanico di Oropa a 1200 m di quota, solo artificio, studio e cure costanti rendono possibile la difficile convivenza tra le specie di vegetali, sottospecie e varietà, all’interno di una superficie di 10.700 metri quadrati. Ricco di piante, ma anche di itinerari, spunti e attività per adulti e bambini, il Giardino di Oropa è visitato, tra maggio e settembre, mediamente da oltre 7.000 visitatori. Il Giardino si visita a piedi: è d’obbligo lasciare traffico, rumori e ansie ai parcheggi del Santuario, in prossimità della stazione della Funivia che porta al Mucrone. Per il suo carattere dimostrativo e suggestivo, la struttura contribuisce ad avvicinare il pubblico al mondo delle piante e cerca di destare rispetto per la natura. Svolge attività di conservazione delle piante minacciate e porta avanti progetti di conservazione di specie a rischio, collaborando con la Banca del germoplasma vegetale della Regione Piemonte. Il Giardino Botanico di Oropa è gestito dal WWF Biellese su incarico del Comune di Biella dal 1998, i servizi sono assicurati dalla Coop. Clorofilla. Fa parte del Sistema delle Oasi WWF ed è inserito nell’elenco ufficiale delle aree di elevato interesse botanico (L.R. nr. 22/1983) della Regione Piemonte. Al suo interno vengono coltivate circa 500 specie e varietà di piante. La suddivisione delle specie spontanee per ambient rende facilmente osservabili, in un’area ristretta, gran parte della flora spontanea della Riserva di Oropa. Le collezioni di piante ornamentali alpine sono invece coltivate in roccere delimitate all’interno del Giardino: in questo modo, il visitatore potrà apprezzare la diversificazione del mondo vegetale sulle varie montagne del Mondo.

Informazioni:
  • L’ACCESSO AI CONCERTI E’ CONSENTITO NEL RISPETTO DELLA NORMATIVA VIGENTE ANTI CONTAGIO DA COVID 19 in vigore e successivi aggiornamenti.
  • IN CONSIDERAZIONE DEL NUMERO DI POSTI RIDOTTI NEL RISPETTO DEL DISTANZIAMENTO E’ VIVAMENTE CONSIGLIATA LA PRENOTAZIONE PER IL CONCERTO TRAMITE SMS O WhatsApp AL NUMERO TELEFONICO 370/3031220 OPPURE ALL’INDIRIZZO MAIL segreteria@nuovoisi.it entro le ore 12.00 DEL GIORNO DEL CONCERTO
  • COSTO DEL BIGLIETTO €5,00 con assegnazione del posto
  • TESSERAMENTO ANNUALE A SOSTEGNO DELL’ATTIVITA’ DI N.I.S.I.ArteMusica €20,00 con omaggio un CD realizzato da artst dell’associazione. Per efetuare il tesseramento comunicare al numero di telefono o alla mail sopra indicat i dat anagrafci al fne della preparazione della modulistca necessaria e della tessera che sarà consegnata nelle date dei concerti.
  • Riduzioni Student e personale di Cità Studi e di UPBEduca come da convenzione.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top