mercoledì , 27 Ottobre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » Rosso Venerdì diretto da Igor Pison ha debuttato a livello nazionale, la Compagnia del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia.
Rosso Venerdì diretto da Igor Pison ha debuttato a livello nazionale,  la Compagnia del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia.

Rosso Venerdì diretto da Igor Pison ha debuttato a livello nazionale, la Compagnia del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia.

image_pdfimage_print
“Con Rosso Venerdì diretto da Igor Pison, ospite del Festival Astiteatro, ha debuttato a livello Rosso Venerdì-58nazionale, e con pieno successo, la Compagnia del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia. Intanto è stato varato a Spoleto Porcile, coprodotto dallo Stabile mentre Scandalo di Arthur Schnitzler è atteso al Mittelfest. Gli spettacoli saranno in scena a Trieste nella stagione 2015-2016 “.
Rosso Venerdì-107È un’estate densa di eventi per il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia: dopo il successo al Festival di Spoleto con Porcile di Pier Paolo Pasolini, per la regia di Valerio Binasco di cui lo Stabile regionale è coproduttore con il Teatro Metastasio di Prato, lunedì 29 giugno è stata la volta di Rosso Venerdì di Roberto Cavosi, presentato in prima nazionale ad Asti.
Ospite della 37° edizione di Astiteatro, rassegna diretta da Pippo Delbono, Rosso Venerdì è andato in scena nella bella regia di Igor Pison: è stato il debutto nazionale della Compagnia del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, impegnata al completo nell’affascinante testo di Cavosi.Rosso Venerdì-15
Un esordio molto felice, poiché Filippo Borghi, Adriano Braidotti, Francesca De Benedittis, Ester Galazzi, Andrea Germani, Riccardo Maranzana, Francesco Migliaccio, Maria Grazia Plos, sono stati molto apprezzati dal pubblico e dalla critica.
Rosso Venerdì-74Il regista Pison, coadiuvato dalla scenografa Petra Veber, li ha immersi in un mondo che evoca l’immaginario pittorico di Lachapelle e in una suggestiva partitura di segni e musiche che rendono piacevolissimo Rosso Venerdì. Uno spettacolo costruito secondo un’architettura del tutto particolare: un intrecciarsi di monologhi che si compongono poi in un grane affresco comune, una Passione contemporanea, fatta di piccoli calvari quotidiani, cui l’autore lascia la luce di una speranza finale, perché “La vita – asserisce uno dei personaggi – è un amore difficile”.Rosso Venerdì-14
Ma l’estate dello Stabile regionale non si limita a questo: a chiusura del Mittelfest 2015 va infatti in scena un’ulteriore produzione, Scandalo di Arthur Schnitzler testo inedito per l’Italia che ammireremo nella regia di Franco Però, con Stefania Rocca, Franco Castellano e la Compagnia del Teatro Stabile regionale.
Tutti gli spettacoli varati in queste prestigiose anteprime estive, saranno programmati nella stagione 2015-2016.

 

About Enrico Liotti

Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top