lunedì , 20 Settembre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » PRIMA NAZIONALE A PRATO E UDINE PER THE GHOSTS, LO SPETTACOLO SULL’ARTE CIRCENSE CINESE 21 aprile
PRIMA NAZIONALE A PRATO E UDINE PER THE GHOSTS, LO SPETTACOLO SULL’ARTE CIRCENSE CINESE  21 aprile

PRIMA NAZIONALE A PRATO E UDINE PER THE GHOSTS, LO SPETTACOLO SULL’ARTE CIRCENSE CINESE 21 aprile

image_pdfimage_print

Prima nazionale per THE GHOSTS, la nuova produzione dell’astro della danza contemporanea, la coreografa argentina Constanza Macras: un viaggio nel mondo dell’arte circense cinese e sulla parabola artistica dei suoi acrobati.

Dopo il debutto in prima mondiale sul palcoscenico della Schaubühne am Lehniner Platz a Berlino, lo spettacolo arriva ora in Italia sui palcoscenici del Teatro Metastasio a Prato, il 17 e 18 aprile, e del Teatro Nuovo Giovanni da Udine, a Udine, il 21 aprile, ultimo evento della stagione di Teatro Contatto del CSS (co-produttore italiano dello spettacolo) e spettacolo scelto per iniziare, con una entusiasmante anteprima, il viaggio del Far East Film Festival 18.
Lo spettacolo segna un nuovo importante impegno del CSS Teatro stabile di innovazione del FVG come co-produttore dello spettacolo assieme a prestigiosi partner internazionali come Goethe Institut China, il Festival Tanz im August, la Schaubühne am Lehniner Platz di Berlino e il Guangdong Dance Festival.image

Un impegno produttivo al servizio di un teatro totale, come può essere definito il teatro di Constanza Macras, che questa volta scatenerà cortocircuiti mozzafiato fra la danza, il teatro, la musica dal vivo e una delle arti più rappresentative della Cina nel mondo: l’arte del circo, con i suoi equilibrismi e le acrobazie che sfidano le leggi della gravità.

The Ghosts è stato concepito artisticamente durante un viaggio della Macras a Pechino, Guangzhou, Shanghai e racconta la Cina tramite l’arte che forse più la rappresenta nel mondo e forse uno dei cliché sull’Oriente più diffusi in Occidente: il circo.

Nello stile inconfondibile che contraddistingue il suo lavoro, Constanza Macras ha creato un “ensemble meticcio” di dieci interpreti, composto da alcuni degli straordinari danzatori della sua compagnia berlinese Dorky Park e da artisti e acrobati di circo incontrati in Cina.
Sono questi ultimi i “fantasmi” di cui parla il titolo: artisti giovanissimi destinati a vivere una parabola professionale intensa e piena di gloria, ma molto breve. Spesso, infatti, a soli 25 anni, la carriera di un acrobata, è già finita.
Diventano “pensionati baby”, forzati e senza tutele, che la società cinese in poco tempo mette da parte e dimentica. Fantasmi, appunto, che ricordano molto anche alcune figure della mitologia cinese: gli “spiriti insoddisfatti”, anime perse che sono state dimenticate dai loro discendenti, destinate a una misera esistenza in un regno di mezzo.
The Ghosts regala a tutti loro un temporaneo ritorno alla vita, rende le loro storie e la loro arte nuovamente visibili ed emozionanti.

Info e prevendite: Udine, Teatro Palamostre, piazziale Paolo Diacono, dal martedì al sabato dalle 17.30 alle 19.30. t. 0432.506925, biglietteria@cssudine.it, www.cssudine.it

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top