mercoledì , 1 Dicembre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » REMO ANZOVINO SU RAI 1 DOMENICA 2 FEBBRAIO OSPITE A “SETTE NOTE”, IL PROGRAMMA DI GIGI MARZULLO

REMO ANZOVINO SU RAI 1 DOMENICA 2 FEBBRAIO OSPITE A “SETTE NOTE”, IL PROGRAMMA DI GIGI MARZULLO

image_pdfimage_print

IN CONCERTO:

VENERDì 11 APRILE AL TEATRO NUOVO GIOVANNI DA UDINE

DOMENICA 8 GIUGNO AL FESTIVAL ETICA-MENTE (VE)

 Domani, domenica 2 febbraio, il pianista e compositore Remo Anzovino, considerato da critica e pubblico uno dei massimi esponenti della musica strumentale in Italia, sarà ospite di “Sette note”, il programma ideato da Gigi Marzullo, in onda su Rai 1 (dopo il tg della notte), trasmissione che tratta musica a 360 gradi, per tutti i gusti, raccontando le storie degli ospiti ed esplorando tutte le novità del panorama musicale. Considerato uno degli appuntamenti musicali più rinomati del palinsesto, sarà dunque l’occasione per il Maestro Anzovino per presentare al piccolo schermo “VIVO”, il nuovo progetto discografico, uno speciale cofanetto con il primo live della sua carriera registrato lo scorso aprile all’Auditorium Parco della Musica di Roma, il tempio della musica italiana, e il dvd dello storico “Concerto della Memoria” sulla Diga del Vajont per celebrare il 50esimo anniversario di una delle più grandi tragedie della storia italiana. “Vivo”, registrato assieme alla band che lo ha accompagnato in tournée nei principali teatri italiani (Vincenzo Vasi al theremin, glockenspiel, basso, campionatore e voce; Alberto Milani alla chitarra elettrica e Marco Anzovino alle percussioni e chitarra acustica) contiene, in versione live completamente rivisitata e riarrangiata, 14 tra i migliori brani di Anzovino tratti dai suoi quattro album di studio – Dispari (2006), Tabù (2008), Igloo (2010), Viaggiatore Immobile (2012), tutti lavori che hanno conquistato la prima posizione degli album più scaricati nella classifica jazz di iTunes – e 2 meravigliosi inediti: “Afrodite”, l’ammaliante piano solo che apre l’album e “No smile (Buster Keaton)” l’irresistibile marcetta, autentica dichiarazione d’amore di Anzovino per l’attore e regista statunitense.

 Oltre agli appuntamenti promozionali, il Maestro Remo Anzovino nei primi mesi dell’anno ripartirà anche con le esibizioni live che lo porteranno, per quanto riguarda gli appuntamenti ad oggi confermati, in concerto venerdì 11 aprile al Teatro Nuovo Giovanni da Udine di Udine, accompagnato dalla sua band e con la partecipazione straordinaria del Coro Polifonico di Ruda, formazione composta da oltre quaranta voci virili e diretta da Fabiana Noro, e domenica 8 giugno nell’ambito del festival Etica-mente di Teglio Veneto (VE) dove si esibirà in piano solo (biglietti disponibili su ticketone.it).remo anzovno_copertina vivo_ph gianluca moro (1)

“Sono molto felice di riprendere il viaggio che mi porterà in tour nei prossimi mesi. – afferma il Maestro Anzovino – La dimensione live ha un fascino inesauribile. Poter suonare davanti ad una platea è come mettersi a nudo, scomporre la propria musica e riassemblarla secondo le emozioni e gli stimoli che vivi in quel determinato momento. Ogni concerto ha una sua precisa storia.“

Gli appuntamenti di presentazione di “Vivo” proseguono in tutte le Feltrinelli d’Italia con una serie di incontri tra musica e parole, durante i quali Anzovino racconterà la genesi dei suoi lavori e, dialogando con il pubblico, narrerà alcuni aneddoti sulla sua carriera e sulle scelte artistiche fin qui fatte.

 

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top