venerdì , 17 Settembre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » Prima regionale del musical Cabaret lunedì per l’apertura della stagione Teatro Verdi di Gorizia lunedì 26 ottobre
Prima regionale del musical Cabaret lunedì per l’apertura della stagione Teatro Verdi di Gorizia lunedì 26 ottobre
Cabaret foto Giulia Marangoni

Prima regionale del musical Cabaret lunedì per l’apertura della stagione Teatro Verdi di Gorizia lunedì 26 ottobre

image_pdfimage_print

– Sarà uno dei classici del teatro musicale a dare il via alla stagione artistica 2015/2016 del Teatro Verdi di Gorizia: lunedì, come di consueto con inizio alle 20.45, la Compagnia della Rancia metterà in scena la sua nuova versione di “Cabaret”. Titolo famosissimo grazie al film del 1972 che fece di Liza Minnelli un’icona, forte di una colonna sonora straordinaria, lo spettacolo sarà proposto sul palcoscenico goriziano in prima regionale. Sul palco una coppia collaudata di attori: Giampiero Ingrassia e Giulia Ottonello, nota al pubblico televisivo per aver vinto la seconda edizione di “Amici”, che hanno già recitato fianco a fianco in “Frankestein Junior”, spettacolo portato in scena anche a Gorizia. Per i biglietti per la prima è meglio affrettarsi, dal momento che i posti disponibili sono ancora pochi. Fino a lunedì 26 sarà aperta la Biglietteria del Teatro (in via Garibaldi, 2/a – tel. 0481/383601), da lunedì a sabato dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20. Da martedì 27 l’attività di vendita di biglietti e abbonamenti si trasferirà al botteghino del Teatro, in corso Italia (tel. 0481/383602), aperto da lunedì a sabato dalle 17 alle 19.

Giampiero Ingrassia foto IwanPalombi

Giampiero Ingrassia foto IwanPalombi

“Cabaret” porterà il pubblico goriziano nella Berlino dei primi Anni Trenta, prima dell’ascesa del III Reich. Il giovane romanziere americano Cliff è in cerca di ispirazione: nel trasgressivo Kit Kat Klub incontra Sally e inizia con lei una relazione tempestosa. Sullo sfondo dell’avvento del nazismo, si intrecciano le storie degli altri personaggi (Ernst, Fraulein Schneider, Herr Schultz) ma neanche l’ambiguo e stravagante Maestro di Cerimonie del Kit Kat Klub riuscirà a far dimenticare al pubblico che sulla Germania, e sulle loro vite, sta per abbattersi la furia hitleriana. Lo spettacolo originale – tratto da una commedia musicale di John van Druten (a sua volta ispirata da un romanzo di Isherwood) – debuttò a Broadway nel novembre 1966 al Broadhurst Theatre, dove rimase in scena per 1.166 repliche. Nella nuova versione del musical curata dalla Compagnia della Rancia, Ingrassia si trasformerà nell’ambiguo e stravagante Maestro di Cerimonie, mentre la Ottonello interpreterà Sally Bowles. Numerose sono state le edizioni in tutto il mondo, tra cui è memorabile la versione di Sam Mendes, incredibile successo alle Folies Bergère di Parigi e tuttora in scena allo Studio 54 di New York. Celebrato da 8 Premi Oscar nel 1972 (Miglior Regia, Migliore Attrice a Liza Minnelli, Miglior Attore Non Protagonista a Joel Grey, Miglior Fotografia, Miglior Scenografia, Miglior Sonoro, Miglior Colonna Sonora e Miglior Montaggio) e dal Premio David di Donatello nel 1973 per Miglior Regista Straniero a Bob Fosse e Migliore Attrice Straniera a Liza Minnelli, il film è un classico che riesce a unire le atmosfere del musical alle rievocazione di un momento tragico della storia d’Europa. Cabaret vanta una colonna sonora straordinaria, entrata nel patrimonio dei musical grazie a brani intramontabili come “Mein Herr”, “Money Money”, “Maybe This Time” (”Questa volta”) e “Life is a cabaret” (”La vita è un cabaret”).

e.l.

About Enrico Liotti

Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top