sabato , 31 Luglio 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » PREMIO HEMINGWAY 2021, LIGNANO: SARA’ MARINO SINIBALDI A CONDURRE IL GALA DEI VINCITORI, SABATO 26 GIUGNO
PREMIO HEMINGWAY 2021, LIGNANO: SARA’ MARINO SINIBALDI A CONDURRE IL GALA DEI VINCITORI, SABATO 26 GIUGNO

PREMIO HEMINGWAY 2021, LIGNANO: SARA’ MARINO SINIBALDI A CONDURRE IL GALA DEI VINCITORI, SABATO 26 GIUGNO

image_pdfimage_print

Sarà il Presidente del Centro per il Libro e la Lettura Marino Sinibaldi, vincitore del Premio Ischia e del Premio Flaiano, dal 2009 al 2021 direttore di Rai Radio3 e storico ideatore e conduttore del programma cult della rete Fahrenheit, a presentare la Serata di Gala del Premio Hemingway 2021, momento clou della 37^ edizione come sempre promossa dal Comune di Lignano Sabbiadoro con la Regione Friuli Venezia Giulia – Assessorati alla Cultura e alle Attività Produttive, attraverso la consolidata collaborazione con Fondazione Pordenonelegge. Sabato 26 giugno, dalle 20 nell’Arena Alpe Adria di Lignano Sabbiadoro, il Gala del Premio Hemingway alternerà così piacevolmente le vivacissime interviste con i vincitori 2021 alla loro premiazione ufficiale: Marino Sinibaldi, giornalista e scrittore, sarà affiancato nel corso della serata dal presidente di Giuria del Premio, Alberto Garlini, dal direttore artistico di pordenonelegge Gian Mario Villalta e dallo storico dell’arte Italo Zannier, entrambi componenti della Giuria. La scrittrice Dacia Maraini per la Letteratura, l’artista Franco Fontana per la Fotografia, lo scienziato Stefano Mancuso per l’Avventura del pensiero e il regista Carlo Verdone nella sezione Testimone del nostro tempo sono i quattro autori quest’anno insigniti del Premio Hemingway: ciascuno di loro terrà un incontro con il pubblico di Lignano Sabbiadoro nelle giornate di venerdì 25 e sabato 26 giugno.

Partecipare è facile, perché proprio domani, lunedì 7 giugno, scattano le prenotazioni che permetteranno di prendere parte agli eventi: tutte le indicazioni per garantirsi un posto in presenza – fino ad esaurimento della capienza – sul sito web hemingway.it  In caso di maltempo, la serata Gala del 26 giugno sarà spostata dall’Arena Alpe Adria al Cinemacity (con conseguente riduzione dei posti disponibili). Entro giovedì 24 giugno alle ore 18 verrà data conferma definitiva via mail dell’accettazione della prenotazione. Tutti gli incontri con gli autori e l’evento Gala di Premiazione potranno essere seguiti anche online in diretta streaming sui canali social ufficiali di Premio Hemingway e di pordenonelegge, e sui rispettivi siti web www.premiohemingway.it e www.pordenonelegge.it.

Diventa dunque un piccolo festival la 37^ edizione del Premio dedicato ad Ernest Hemingway, che torna in presenza dopo un’edizione, quella 2020, completamente digitale. venerdì 25 giugno, alle 18 al Cinemacity è in programma il primo appuntamento con l’artista Franco Fontana, Premio Hemingway 2021 per la Fotografia, in dialogo con lo storico dell’arte Italo Zannier. La scrittrice Dacia Maraini, Premio Hemingway 2021 per la Letteratura incontrerà il pubblico venerdì 25 giugno, alle 21 al CinemaCity, in dialogo con il direttore artistico di pordenonelegge Gian Mario Villalta sul tema “Amata scrittura”. Il Premio Hemingway Avventura del pensiero va allo scienziato Stefano Mancuso che converserà di Plant revolution” sabato 26 giugno alle 11.30 al Cinemacity, con la giornalista Simona Regina. Il Premio Hemingway Testimone del nostro tempo va infine al regista Carlo Verdone che sabato 26 giugno alle 17 al Cinemacity, dialogherà intorno ai temi del suo libro “La carezza della memoria” con il Presidente di Giuria del Premio, Alberto Garlini.

Marino Sinibaldi, conduttore della Serata Gala del Premio Hemingway 2021, è nato a Roma nel 1954 e dal 2009 al 2021 è stato direttore di Rai Radio3. Precedentemente è stato bibliotecario dal 1977 al 1999 presso la Biblioteca di Storia Moderna e Contemporanea di Roma e vicedirettore di Radio Rai dal 1999 al 2009. Collaboratore di giornali e riviste, autore di saggi di storia e critica letteraria per gli editori Savelli, Baldini e Castoldi, Feltrinelli, Utet, Il Mulino, Treccani, Giunti, nel 1997 ha scritto Pulp. La letteratura nell’era della simultaneità (Donzelli), nel 1999 E’ difficile parlare di sé. Conversazione a più voci con Natalia Ginzburg, a cura di Cesare Garboli e Lisa Ginzburg (Einaudi), nel 2014 Un millimetro in là. Intervista sulla cultura con Giorgio Zanchini (Laterza). Autore e conduttore di programmi radiofonici e televisivi dagli anni Ottanta tra i quali “Tema”, “La storia siamo noi”, “Senza Rete”, “Fine secolo”, “Fahrenheit”, ha ideato nel 2010 “Libri Come. Festa del libro e della lettura” che ancora dirige all’Auditorium Parco della Musica di Roma. E’ membro del direttivo del Premio Strega e del Consiglio di amministrazione della Fondazione Bellonci. Dal 2014 al 2017 è stato Presidente del Teatro di Roma. Per la sua attività culturale ha ricevuto numerosi riconoscimenti tra i quali il Premio Ischia – Giornalista dell’anno, il Premio Alassio, il Premio Flaiano ed è stato nel 2015 nominato Commendatore della Repubblica Italiana.

About Enrico Liotti

Enrico Liotti
Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top