martedì , 18 Maggio 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » PORDENONELEGGE, SAVIANO IN COMICAMORRA E IL NUOVO ROMANZO DI SILVIA AVALLONE

PORDENONELEGGE, SAVIANO IN COMICAMORRA E IL NUOVO ROMANZO DI SILVIA AVALLONE

image_pdfimage_print


Pordenonelegge 2013 si aprirà ufficialmente mercoledì 18 settembre, alle 18.30 al Teatro Verdi, con la lezione magistrale di Sergio Romano su “La democrazia e i suoi nemici”. E sarà nel segno del Premio Campiello la serata inaugurale al festival: alle 21 nel Convento di San Francesco, ospiti del festival saranno i quattro finalisti Fabio Stassi, Giovanni Cocco, Valerio Magrelli e Beatrice Masini.  L’incontro, coordinato dal direttore artistico di pordenonelegge Gian Mario Villalta, non mancherà di offrire un’affettuosa dedica al vincitore della 51^ edizione, lo scrittore Ugo Riccarelli scomparso lo scorso luglio. Sarà presente anche Luigi Matt, componente della Giuria dei Letterati. Giovedì 19 settembre, alle 10 nel Convento di San Francesco, i riflettori si sposteranno sul Premio Campiello Giovani per l’Incontro con i cinque finalisti della XVIII edizione, ospite speciale Matteo Cellini, vincitore del Premio Campiello Opera Prima.

Anche quest’anno a pordenonelegge.it ci saranno i grandi nomi della letteratura italiana e internazionale. Graditi ritorni al festival per Walter Siti, fresco vincitore del premio Strega che si presenterà in veste di critico con Il realismo è l’impossibile; per Carlo Lucarelli, con il suo ultimo thriller, “Il sogno di volare” e per Susanna Tamaro con “Ogni angelo è tremendo”.

A pordenonelegge 2013 i riflettori saranno puntati sulle voci più importanti della letteratura italiana: fra gli altri Claudio Magris, Tiziano Scarpa, Mauro Corona, Mauro Covacich, Tullio Avoledo, Fulvio Ervas, Paola Mastrocola, Mariapia Veladiano, Antonio Moresco …

 

  ROBERTO SAVIANO A PORDENONELEGGE IN PRIMA CON COMICAMORRA, IN DIALOGO CON STEFANO PIEDIMONTE.: I CLAN COME NON VOGLIONO ESSERE RACCONTATI”: SABATO 21 SETTEMBRE AL TEATRO VERDI, UN REPERTORIO DI “STORIE VERE, INCREDIBILI, CHE NESSUNA FANTASIA RIUSCIREBBE A RIPRODURRE”.  MARTIN AMIS, IN PRIMA CON LIONEL ASBO. LO STATO DELL’INGHILTERRA, E’ IL VINCITORE DEL PREMIO FRIULADRIA LA STORIA IN UN ROMANZO. IN ANTEPRIMA A PORDENONELEGGE ANCHE LE NOVITA’ DI JUSSI ADLER-OLSEN, NATALINO BALASSO, JOHN BANVILLE, ADRIÁN BRAVI, PIERLUIGI CAPPELLO, SVEVA CASATI MODIGNANI, ANTONIOCAPRARICA, ILDEFONSO FALCONES, MAYLIS DE KERANGAL, YAN LIANKE, VITO MANCUSO, DINA NAYERI, ALEKSEJ NIKITIN, ANTONIO PASCALE, ARTURO PÉREZ-REVERTE, STEFANO PIEDIMONTE, ANDREA SEGRE’

 

SILVIA AVALLONE E “MARINA BELLEZZA”: DOMENICA 22 SETTEMBRE L’AUTRICE BEST SELLER PRESENTA A PORDENONELEGGE IL SUO NUOVO ROMANZO.

 

About Vito Digiorgio

Vito Digiorgio
Giornalista pubblicista iscritto all’Albo dei giornalisti dal 2013. Si è laureato all'Università di Udine con una tesi sulla filologia italiana. Collabora con alcune testate giornalistiche on line.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top