martedì , 3 Agosto 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Amazing History » Paul Richard Cecchini e Niccolò Kirschenbaum STANZE DELLA MEMORIA – SIENA MOSTRA FOTOGRAFICA DAL 27 FEB.
Paul Richard Cecchini e Niccolò Kirschenbaum STANZE DELLA MEMORIA – SIENA MOSTRA FOTOGRAFICA DAL 27 FEB.

Paul Richard Cecchini e Niccolò Kirschenbaum STANZE DELLA MEMORIA – SIENA MOSTRA FOTOGRAFICA DAL 27 FEB.

image_pdfimage_print

Ad un mese dalle celebrazioni del Giorno della memoria, lunedì 27 febbraio, ore 18 presso le Stanze della Memoria in via Malavolti 9 ci sarà l’inaugurazione della mostra fotografica Elaborazioni di memoria di Paul Richard Cecchini e Niccolò Kirscenbaum.
Cecchini è fotografo di scena, diplomato all’Accademia Teatro della Scala di Milano, Kirschenbaum è conosciuto per il successo del suo lavoro sulla violenza contro le donne “Elisioni permanenti” e i suo impegno visuale nell’ambito del sociale.
I due professionisti ci propongono scatti di memorie di luoghi simbolo della storia del Novecento, viaggi reali ma anche interiori dove fanno eco spaccati di storia e memorie di vissuti, immagini che rimandano a ciò che è stato ma anche elaborazioni che il tempo, le donne e gli uomini, hanno fatto e continuano a fare incontrando i “luoghi” emblematici della storia e dei nostri giorni.  Il lavoro dei due artisti si fonde idealmente lungo il percorso espositivo con le impressioni visive prodotte dagli studenti senesi che hanno preso parte alle visite sui luoghi della memoria.
Ci riferiamo in particolare modo al Treno della memoria organizzato dalla Regione Toscana (24-27 gennaio 2017) e al Viaggio della memoria (14-15 febbraio 2017).In occasione dell’inaugurazione della Mostra, sarà proiettato il video del Viaggio della Memoria alla Risiera di S. Sabba, alla Foiba di Basovizza e al Sacrario di Redipuglia, iniziativa a cui hanno preso parte 49 studenti degli Istituti Bandini, Marconi e Sarrocchi, e del Liceo delle Scienze Umane di Siena. Il Viaggio, parzialmente finanziato dal Comune di Siena, è stato organizzato in collaborazione con l’ISRSEC e con il supporto di Fondazione Monte dei Paschi di Siena. Le riprese e il montaggio del video sono stati realizzati da Gaia Cavaciocchi, studentessa dell’Istituto Bandini.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top