domenica , 26 Settembre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » NUOVO TEATRO COMUNALE DI GRADISCA D’ISONZO Max Paiella in ‘Dov’è l’uscita’ Sabato 16 gennaio, alle 21
NUOVO TEATRO COMUNALE DI GRADISCA D’ISONZO  Max Paiella in ‘Dov’è l’uscita’  Sabato 16 gennaio, alle 21
© Piergiorgio Pirrone

NUOVO TEATRO COMUNALE DI GRADISCA D’ISONZO Max Paiella in ‘Dov’è l’uscita’ Sabato 16 gennaio, alle 21

image_pdfimage_print

Prossimo appuntamento con l’ironia e la comicità al Nuovo Teatro Comunale di Gradisca d’Isonzo, sabato 16 gennaio, alle 21: di scena il poliedrico Max Paiella con ‘Dov’è l’uscita?’ per la regia di Francesco Brandi.

Dov’è l’uscita da tutto quello che ci rende la vita difficile? Dalla crisi… Dalle soluzioni per la crisi… L’uscita dal tunnel lunghissimo della politica.. Dov’è l’uscita

©Lapresse 05-11-2009 Roma,Italia Programma televisivo Parla con me Nella Foto: Max Paiella imita Maurizio Belpietro

dagli uffici del catasto, dalle trattorie con tre forchette. Come si esce dalle cattive abitudini, dall’arroganza e dall’ignoranza. E dov’è l’uscita dal teatro? La fuga per la libertà diventa uno spettacolo, con tutte le novità degli ultimi tempi, raccontate in modo satirico e metaforico da Max (comico, cantante, imitatore, vignettista e musicista) che mette in scena Renzi che si tramuta rocambolescamente in Berlusconi, Vendola che diventa Jovanotti e poi si tramuta in Battiato. Il ministro Franceschini che assiste divertito ai crolli dei monumenti italiani. Lo chef Cannavacciuolo che salva l’Italia entrando nelle sedi di partito come se fossero delle cucine che non funzionano, Salvini che è disposto ad ospitare gli italiani purché si battezzino nel dio Po. Un “One man show” divertente, satirico, scanzonato ricco di musica tra parodie, cover straordinarie e brani che hanno fatto la storia della canzone italiana attualizzati in chiave comica.

Prevendite martedì dalle 18 alle 20 e sabato dalle 18 fino all’inizio dello spettacolo.

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top