mercoledì , 27 Ottobre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » NOVARA: Ora la Città della salute è davvero più vicina

NOVARA: Ora la Città della salute è davvero più vicina

image_pdfimage_print

Un importante passo avanti per la realizzazione del nuovo ospedale di Novara è stato fatto con la nomina del Nucleo di valutazione, di cui dà notizia l’assessore regionale alla Sanità, Antonio Saitta.

«Questo è un ulteriore, importante passo avanti per il finanziamento della Città della Salute di Novara» spiega l’assessore.

«Questo è un ulteriore, importante passo avanti per il finanziamento della Città della Salute di Novara – spiega l’assessore – Abbiamo lavorato negli ultimi mesi, con il presidente Chiamparino, il collega assessore Augusto Ferrari, il consigliere regionale Domenico Rossi e con l’ospedale di Novara. Ora possiamo dedicarci a definire le richieste di finanziamento ministeriali».

«La scorsa settimana – spiega l’on. Giovanni Falcone, novarese deputato di Scelta Civica – avevo incontrato il ministro Beatrice Lorenzin alla quale avevo fatto presente, ancora una volta, quanto fosse urgente per Novara e per tutto il Piemonte orientale che si sbloccassero le procedure per arrivare celermente alla realizzazione del nuovo ospedale. Avevo ricevuto rassicurazioni in merito e devo dire che il ministro è stato di parola e l’impegno da me profuso in questi ultimi mesi ha finalmente portato a un risultato importante».

«La soddisfazione per la nomina del Nucleo di valutazione – aggiunge Falcone – non deve rimanere fine a se stessa: ora il mio impegno sarà indirizzato affinché questo organismo affronti il più celermente possibile il dossier-Novara. Un dossier che ha passato tutte gli esami cui è stato finora sottoposto e che aspetta solo il via libera del Nucleo di valutazione per poter ottenere i finanziamenti che sono già stati stanziati ex art.20».

«Una notizia positiva, un passaggio molto importante per ottenere il quale ci siamo intensamente impegnati» è il commento del sindaco di Novara Andrea Ballarè.

«Era il tassello mancante – aggiunge il sindaco – per poter partire con la fase operativa. Ora si può andare avanti con decisione. Tutti insieme dovremo esercitare la massima pressione perchè il Nucleo nominato prenda in esame al più presto il dossier Novara. Nella giornata di domani (giovedì, ndr) incontrerò a Torino l’assessore Saitta, con il quale concorderemo i prossimi passaggi, a cominciare dalla firma  dell’accordo di programma, un altro snodo molto importante verso il raggiungimento del traguardo».

L’assessore regionale Augusto Ferrari e il consigliere regionale Domenico Rossi, entrambi del Partito Democratico hanno manifestato soddisfazione per la notizia, affermando: «Si tratta di un passaggio che attendevamo da tempo. Il Decreto del Ministro Lorenzin è fondamentale per dare attuazione al progetto della Città della Salute di Novara. Non intendiamo agire sulla base di logiche campanilistiche, infatti, riteniamo che la Città della Salute potrà avere un ruolo importante per tutto il Quadrante e diventare un polo di riferimento non soltanto per i novaresi. Auspichiamo che, contestualmente all’iter per la realizzazione della Città della Salute, sul territorio si apra un confronto sul riuso dell’attuale sede dell’Ospedale Maggiore».

da : il Venerdì -Tribuna NOVARA

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top