domenica , 24 Ottobre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » NOTTE DI SAN LORENZO: APPUNTAMENTO CON LE STELLE….

NOTTE DI SAN LORENZO: APPUNTAMENTO CON LE STELLE….

image_pdfimage_print

Chi stanotte aspettava la pioggia meteorica del Perseidi, più famose come lacrime di San Lorenzo

avrà certamente trovato un poco di difficoltà, quest’anno, purtroppo, l’osservazione è particolarmente

sfavorevole poichè proprio durante il periodo di picco avremo la Luna Piena, presente per tutto l’arco

della notte.  L’unica consolazione per gli innamorati e per gli affezionati al fenomeno è Il periodo di

massima attività dello sciame meteorico si verificherà in particolare nella

notte tra il 12 e il 13 agosto tra l’una e le 5 del mattino.

Per tutti gli appassionati varrà  comunque la pena di perdere qualche ora di sonno e tenere d’occhio

il cielo dal 10 al 15 agosto, quando il numero delle Perseidi supera quello delle meteore sporadiche.

Infatti, sono particolarmente luminose e mostrano un’alta percentuale di persistenza delle scie,

specie in queste notti con il  crescere della loro frequenza. Si tratta dello sciame di meteore che come

tutti gli anni ci dà l’appuntamento con la pioggia meteorica delle Perseidi, più nota e meglio

osservata in tutto il mondo che romanticamente vengono chiamate le lacrime di San Lorenzo.

Vengono comunemente chiamate  “Lacrime di San Lorenzo” perchè

nel XIX secolo il massimo della loro frequenza avveniva il 10 agosto, giorno della ricorrenza del

Santo: ai giorni nostri il massimo del fenomeno si è però spostato in avanti di circa due giorni,

quindi almeno fino a ferragosto è possibile ammire il fenomeno.

E’ consigliabile visto anche il periodo caldo, di recarsi in luoghi con poca illuminazione, visto che

già la luna piena darà non pochi grattacapi, offuscando parecchio le scie, e preferire luoghi

collinari o splendide spiagge al di fuori dei centri abitati per godere, caso mai, in compagnia di

persone care la magica atmosfera della pioggia di meteore.

In questi ultimi anni la corrente delle Perseidi si è leggermente spostata verso l’orbita della Terra

e ciò  ha prodotto un aumento generale della frequenza delle meteore

di circa 80-90 meteore/ora. Se avete la fortuna di

ammirarle  non  mancate di esprimere il vostro

desiderio nelmomento in cui   scorgerete la scia luminosa

come vuole la tradizione e cercate  di sognare ancora

nonostante quest’epoca di crisi sia economica che di valori.

 

lludiamoci per una notte che è ancora possibile sognare con animo poetico.

Enrico Liotti

 

About Enrico Liotti

Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top