domenica , 23 Gennaio 2022
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Annunci e proposte » MONFALCONE ESTATE_Gli appuntamenti da martedì 6 a sabato 10 luglio
MONFALCONE ESTATE_Gli appuntamenti da martedì 6 a sabato 10 luglio

MONFALCONE ESTATE_Gli appuntamenti da martedì 6 a sabato 10 luglio

image_pdfimage_print

Dopo il grande successo della “Notte Bianca”, Monfalcone si appresta a ospitare una serie di eventi dedicati a ogni tipologia di spettatori per la rassegna “Monfalcone Estate”, organizzata e promossa dal Comune di Monfalcone.

“Vista la concomitanza della semifinale del Campionato Europeo di calcio che vedrà impegnata martedì 6 luglio la nazionale italiana e che sarà trasmessa su maxischermo in piazza della Repubblica dalle ore 21.00 – afferma

Luca Fasan

l’Assessore agli Eventi, Luca Fasan – abbiamo deciso di posticipare a mercoledì 7 luglio, alle ore 21.00, in piazza Falcone e Borsellino, la rassegna dedicata al Cinema”. L’originale format, curato da Laura Blasich e Katia Bonaventura, prevede delle brevi interviste introduttive ai film in programma, dedicati quest’anno al settore alimentare in un percorso tra i “gusti della visione” per esplorare il rapporto di ognuno di noi con il cibo e la cucina attraverso sei pellicole. Il primo appuntamento è con “Il pranzo di Babette” di Gabriel Axel (Danimarca, 1987), tratto dall’omonimo racconto di Karen Blixen.

Mercoledì 7 e giovedì 8 luglio sono dedicati alla rassegna “Aspettando GEOgrafie”, promossa dalla Biblioteca comunale di Monfalcone in collaborazione con Fondazione Pordenonelegge.
Mercoledì 7, alle ore 18.30, nel giardino della Biblioteca, Cristiano Leban – poliedrico artista monfalconese con una lunga carriera nelle arti figurative – presenta il suo libro “13 agosto. A volte si vince a volte si impara”, dialogando con Daniela Benvenuti. Attraverso questa raccolta di racconti autobiografici si snoda la vicenda umana e artistica dell’autore bisiaco: dall’amore per la musica all’esordio nel mondo della pittura, dalle sfide alpinistiche a quelle della scrittura, un viaggio picaresco nelle mille avventure che costellano i suoi primi cinquant’anni di vita.

Giovedì 8, alle ore 18.00, nel giardino della Biblioteca, presentazione libraria “La Via Flavia a piedi. Da Muggia ad Aquileia in 5 tappe” di Alberto Fiorin (appassionato ciclonauta e autore di numerose pubblicazioni) e Diego Masiello (Sociologo, viaggiatore ed escursionista) per Ediciclo editore. Costruita dall’imperatore Vespasiano nel 78-79 d.C., la Via Flavia collegava Aquileia all’Istria passando lungo il tratto costiero ai piedi del Carso triestino. Purtroppo, il suo tracciato è andato perduto nel corso dei secoli, finché alcuni anni or sono un gruppo di amici, capitanati dal triestino Renato Cavaliere, ha deciso di ritracciarne la parte italiana, a partire dal porto di Lazzaretto di Muggia fino ad Aquileia. Lungo il tragitto si visitano luoghi splendidi: Muggia Vecchia, il castello di Miramare, le foci del Timavo, la Rocca di Monfalcone, la Basilica di Aquileia; si cammina in Val Rosandra, nell’Isola della Cona, in Val Cavanata. Oltre alla descrizione del percorso e alle cartine dettagliate, nella guida di Fiorin e Masiello ci sono anche molte informazioni turistiche, storiche e naturalistiche, e sono indicate le strutture dove si può pernottare e dove ci si può far timbrare la credenziale del pellegrino.

Sempre giovedì 8, alle ore 21.00, in piazzetta Unità d’Italia, lo spettacolo con canti e racconti di vita vissuta “Ciacole de casa nostra”, scritti da autori locali quali Aldo Miniussi, Livio Glavich, Carpinteri & Faraguna: una piacevolissima serata all’insegna del divertimento con gli attori della Stropula Cantieri Teatrali (Luciano Barbieri, Annalisa Delneri, Lucia German, Franco Ongaro, Marilisa Trevisan), alternati con canzoni tradizionali suonate dal vivo (al pianoforte Giulio Bartulovich), con la consulenza artistica di Mario Mirasola.
Tutti gli appuntamenti di Aspettando GEOgrafie, In caso di maltempo si tengono in sala conferenze della Biblioteca Comunale (via Ceriani, 10). Eventi su prenotazione. Sono previsti 40 posti a sedere. Per prenotarsi: biblioteca@comune.monfalcone.go.it ; tel. 338.3772420 (anche messaggio Whatsapp).

Per il MOCA – Festival musicale internazionale, a cura di ACSREOS, con la direzione artistica del Maestro Simone D’Eusanio, l’appuntamento è venerdì 9 luglio, alle 18.30 in Viale San Marco, alle 19.30 in piazza Cavour, alle 20.30 in piazzetta Unità d’Italia.

Grande attesa a Marina Julia per la serata live sulla spiaggia con Zippo & Friends “Shake your body in Monfi Town”, venerdì 9 luglio, dalle 17.00 alle 23.00: musica, arte, cultura, sport, enogastronomia di Monfalcone e del suo mandamento sono i protagonisti di questo evento.

Per gli amanti della musica internazionale, sabato 10 luglio, alle 18.00, alla Rocca di Monfalcone, la rassegna “Terra sospesa” dell’Istituto di Musica Antonio Vivaldi propone “Viaggi di musiche: brani di Paesi diversi in lingue diverse”, con Flavia Quass (voce) e Massimiliano D’Osualdo (pianoforte).

Sempre sabato 10, alle 20.30, in piazza Falcone Borsellino, il Concerto de “I ragazzi soli”, con Ennio Zampa e Dario Zampa, in collaborazione con l’Associazione Fogolar Furlan Monfalcone.

Alle 21.30, in piazzetta Unità d’Italia, va in scena lo spettacolo di Musicabaret “Crampi Elisi”, con i noti artisti Maxino, Flavio Furlan e Elisa Bombacigno.

About Enrico Liotti

Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top