giovedì , 2 Dicembre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » MITTELFEST PROSEGUE OGGI CON UN FITTO PROGRAMMA

MITTELFEST PROSEGUE OGGI CON UN FITTO PROGRAMMA

image_pdfimage_print

Proseguono, anche nel segno del centenario della Grande Guerra, i percorsi di teatro, musica, danza e cinema di Mittelfest 2014: martedì 22 luglio sarà proprio la letteratura
trasposta nella dimensione teatrale ad aprire gli incontri in calendario con il recital letterario “Le avventure del bravo soldato Švejk”, (Santa Maria dei Battuti ore 18), uno dei capolavori della letteratura ceca di Jaroslav Hašek, a cura del collettivo artistico Novadroga: il recital – protagonista e regista l’attore Paolo Fagiolo – è il primo dei tre appuntamenti a cura di Annalisa Cosentino e Luigi Reitani per il Dipartimento di Lingue  e Letterature Straniere dell’Università degli Studi di Udine. Tutto ruota attorno al senso della guerra che ha pervaso l’Europa ed è entrata con forza anche nella letteratura soprattutto degli autori dell’est europeo, raccontata però con irresistibile comicità e una forza dissacrante (proiezioni di Massimo Mucchiut). In prima assoluta l’omaggio a
Federigo Fiorillo compositore raffinato che negli anni a cavallo tra ‘700 e ‘800 seppe ben rappresentare lo spirito della musica europea. Il concerto eseguito dall’Accademia d’Archi Arrigoni, (Chiesa di San Francesco ore 18), che proporrà brani inediti dell’autore, nato in Germania ma figlio di italiani, è anche allegato al numero di Amadeus attualmente in edicola in un prezioso CD. Il teatro di figura, che quest’anno ritorna a Cividale per affascinare grandi e piccoli, sarà di scena nello spettacolo al Teatro Ristori (ore 20.30) “Dai 3 ai 93. Una meravigliosa invenzione” dedicato al padre delle “teste di
legno”, il cividalese Vittorio Podrecca, a cento anni dalla fondazione della leggendaria Compagnia dei Piccoli. Lo spettacolo, nato da una collaborazione di Cassiopea e il Teatro Stabile Rossetti di Trieste su di una idea di Barbara Della Polla e Ennio Guerrato, racconta le vicende di Podrecca e della sua Compagnia che hanno attraversato la storia e la cultura italiana. Una originale rilettura del Vecchio Testamento nella versione di Re Giacomo d’Inghilterra datata 1611 è lo spettacolo-musical che il collettivo artistico internazionale con sede in Austria Loose Collective metteranno in scena in Piazza Duomo (ore 22.30), “The Old Testament”: un vortice di follia che travolgerà Cividale per un rilettura dell’Antico Testamento in chiave eccentrica e stravagante, fra esperimenti dadaisti, beat-boxing e punk rock, lo spettacolo sicuramente più “weird” di questa edizione di Mittelfest. Il cinema d’autore italiano chiuderà la quarta giornata di Mittelfest con ancora al centro il primo
conflitto mondiale con il capolavoro di Mario Monicelli “La Grande Guerra” (Castello Canussio ore 23) un film di culto oltre che una delle prime pellicole dedicate alla guerra del ’15-’18 e che al tempo suscitò scalpore e polemiche. Un progetto di Mittelfest 2014 a cura di Roberto Calabretto e l’Università degli Studi di Udine. Prendono avvio da domani, martedì 22 luglio, anche gli appuntamenti con gli i protagonisti del festival, in programma ogni giorno al Caffè San Marco: domani alle 12.00 incontro pubblico con Ivica Buljan, in assoluto tra i più apprezzati registi della nuova scena europea. Conduce Roberto Canziani.

About Enrico Liotti

Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top