domenica , 17 Ottobre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » “Mito e storie”, sabato 5 settembre alle ore 18 nella Necropoli di via Celle a Pozzuoli
“Mito e storie”, sabato 5 settembre alle ore 18 nella Necropoli di via Celle a Pozzuoli
Ramona Strazzullo e Maurizio D. Capuano

“Mito e storie”, sabato 5 settembre alle ore 18 nella Necropoli di via Celle a Pozzuoli

image_pdfimage_print
Dopo il successo delle oltre 150 di “Animae in San Lorenzo”, la compagnia Naviganti InVersi propone una nuova versione site-specific nella Necropoli di Via Celle a Pozzuoli del suo spettacolo per aprire la X edizione di Malazè, sezione “Mito e storie”, sabato 5 settembre alle ore 18.
L’associazione Vivara Onlus, in collaborazione con la compagnia teatrale Naviganti InVersi, invita il pubblico a partecipare al suo Animae in Puteoli nella Necropoli di Via Celle. L’iniziativa è nel programma della X edizione di Malazè e darà la possibilità agli spettatori di rivivere le antiche atmosfere di un’area flegrea non a tutti conosciuta, in modo davvero inusuale. Si camminerà con “i piedi sulla storia”, alla scoperta dei “riti” legati alle sepolture romane. L’evento troverà la sua degna conclusione nella struttura dell’azienda vinicola Le vigne di Cigliano di Vincenzo Daniele, con una degustazione in un angolo flegreo molto affascinante e poco noto. Si consigliano scarpe comode!
La prenotazione è obbligatoria tramite e-mail info@campiflegrei.eu oppure ai numeri di cellulare 3477845281 o 3337201311 entro le ore 14 del 4 settembre.
Il costo dell’evento è “a cappello”.
Maurizio D. Capuano

Maurizio D. Capuano

“Anime in Puteoli”, scritto e diretto da Maurizio D. Capuano, con Maurizio D. Capuano, Carmine Ferrara, Ilaria Incoronato, Romina Strazzullo. 

Costumi: Federica Del Gaudio.
Ufficio Stampa Naviganti InVersi: Emma Di Lorenzo 3394290222m.emmadilorenzo@gmail.com
Gli altri appuntamenti di Malazè:
Domenica 6 a Pozzuoli, lago d’Averno (ore 20), “Stelle e Miti intorno al fuoco” a cura di GeaVerde Escursioni.
Domenica 6 a Pozzuoli, alla Darsena (ore 20:3), “Assettate a tavola ca te conto” con le associazioni ArteMide e AfricainTesta.
Venerdì 11 settembre, al santuario di San Gennaro a Pozzuoli (ore 18), “I luoghi di San Gennaro” a cura delle associazioni ArteMide e Flegreando.
Venerdì 11 settembre al lago d’Averno a Pozzuoli, (ore 21) a cura di Wunderkammer e Cantine dell’Averno.
Sabato 12 settembre all’Acropoli di Cuma, Pozzuoli (ore 10,30), “Il canto e l’enigma. Dalle sirene alle sibille” con l’associazione Quo Vadis Napoli.
Sabato 12 a Monte di Procida (ore 17:30), “Sentiero del Mare” a cura di Pro Loco Monte di Procida e delle associazioni Sinergie Campane, Archè e Facc’Caso.
Sabato 12, Monte di Procida (ore 23:30), “Lungo le rotte dei pescatori” a cura della Pro Loco e delle associazioni Sinergie Campane, Archè e Facc’Caso.
Domenica 13 settembre a Pozzuoli (ore 10), nella Foresta Regionale di Cuma (ore 10) “A spasso nel tempo” a cura del Gruppo Archeologico Kyme, L’Orto Consapevole e Reenactment Society Ospite anche de “Il Bosco e la Duna” nella Foresta di Cuma, la

Ramona Strazzullo e Maurizio D. Capuano

Ramona Strazzullo e Maurizio D. Capuano

“Macchina del tempo” ci condurrà dalla Cuma Romana e Medievale.
Domenica 13 settembre, Monte di Procida (ore 10), “I Sentieri del vino” a cura della Pro Loco Monte di Procida e delle associazioni Sinergie Campane e Il Ditirambo.
Domenica 13 a Bacoli (ore 11), “Agrippina, saggio sulla fisionomia del potere” a cura delle associazioni Flegreando, LunAzione e Azienda Agricola Piscina Mirabile.
Domenica 13 sull’Isola di Procida (ore 11:30), Tour delle tradizioni procidane con l’associazione Vivara.
Domenica 13 a Pozzuoli (ore 17), “I campi ardenti tra mito, racconto e arte” a cura dell’associazione Quo Vadis.
Martedì 15 (ore 20) evento speciale al Castello di Baia a Bacoli per “L’ultima notte di Miseno” con Peppe Lanzetta e La Mescla.
Tutti i fine settimana a Bacoli (ore 10), “In barca e bici dal lago Miseno ai Bagni di Bacco”.
Tutti i giorni a Bacoli (ore 11), al “Castello di Baia in compagnia di Giulia, figlia di Augusto” e CulturAvventura.
Per maggiori informazioni www.malaze.it

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top