domenica , 26 Settembre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » MARE E MINIERE 2015, CANTATA DI NATALE 23 DICEMBRE 19,30 ALGHERO CATTEDRALE DI S.MARIA IMMACOLATA

MARE E MINIERE 2015, CANTATA DI NATALE 23 DICEMBRE 19,30 ALGHERO CATTEDRALE DI S.MARIA IMMACOLATA

image_pdfimage_print

CANTATA DI NATALE CONCLUDE L’EDIZIONE 2015 DI MARE E MINIERE
23 DICEMBRE 19,30 ALGHERO CATTEDRALE DI S.MARIA IMMACOLATA

Organizzata dall’Associazione Elenaledda vox, con il contributo della Fondazione Banco di Sardegna, della Regione Autonoma di Sardegna – Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio,  Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport e dei comuni coinvolti, la rassegna musicale itinerante “Mare e Miniere”, conclude l’edizione 2015 con lo spettacolo “Cantata di Natale” che si terrà il 23 Dicembre 2015 nella splendida cornice della Cattedrale di Santa Maria Immacolata di Alghero. Realizzata in collaborazione con la Diocesi di Alghero Bosa e l’Archivio Diocesano, questa particolare produzione originale su testi di Maria Gabriella Ledda, vedrà protagonisti Elena Ledda (voce), Simonetta Soro (voce), Mauro Palmas (liuto cantabile), Marcello Peghin (chitarra), Silvano Lobina (basso), Alessandro Foresti (organo), Pietro Cernuto (voce, zampogna, friscaletto). Protagonisti della serata saranno i canti di Natale della tradizione mediterranea con particolare riguardo verso quelli della Sardegna, della Sicilia e della Penisola Iberica considerata interlocutrice privilegiata nella storia della musica Sarda. Il Concerto è affidato a grandi interpreti, che nel loro percorso artistico hanno dedicato speciale attenzione alla ricerca nel campo della musica sacra. Il concerto ripercorre il repertorio sacro natalizio dal medioevo ai giorni nostri. Verranno presentati, accanto ai brani più significativi della tradizione popolare, una cantiga tratta dalla raccolta “Cantigas de Santa Marìa”di Alfonso X El Sabio, canti monofonici spagnoli del XIII secolo in onore della Vergine Maria; Rìu Rìu Chìu, un villancico (in castigliano canto popolare natalizio), genere sorto in Spagna e in Portogallo alla fine del XV secolo; Gaudete Christus est natus, composto probabilmente nel XVI secolo, il cui testo latino è un tipico brano di lode medievale; Cant dels ocells, tradizionale canto catalano di autore anonimo risalente probabilmente ai primi del XVIII secolo, l’Ave Maria Catalana, testimonianza della presenza aragonese nell’isola. Un grandioso incontro di voci che si coniugano egregiamente con il maestoso suono dell’organo a canne. L’ affascinante suono della zampogna, i particolari strumenti a fiato e a corde, ricreeranno l’emozione e l’intensità della Festa Natalizia. Il concerto è impreziosito da una parte letteraria, che attinge sia alle fonti delle sacre rappresentazioni di origini sardo-spagnole, sia a creazioni originali affidate a poeti contemporanei. La musica e il Canto augurio e speranza in questo particolare momento dell’anno.

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top