giovedì , 23 Settembre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » Lloyd. Le navi di Trieste nel mondo 5 marzo, 11.30 nell’Auditorium del Museo Revoltella
Lloyd. Le navi di Trieste nel mondo 5 marzo, 11.30 nell’Auditorium del Museo Revoltella

Lloyd. Le navi di Trieste nel mondo 5 marzo, 11.30 nell’Auditorium del Museo Revoltella

image_pdfimage_print

Riannodare i fili del ricordo, conservando il disegno delle ambizioni, dei sogni, delle realizzazioni di un’impresa che ha portato il nome di Trieste nel mondo. Con questa finalità nasce la mostra “Lloyd. Le navi di Trieste nel mondo”, promossa e realizzata dal Comune di Trieste in collaborazione con l’Autorità Portuale di Trieste, con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, della Fondazione CRTrieste e della Fondazione benefica Kathleen Foreman Casali, con il sostegno degli sponsor Trieste Trasporti, AcegasApsAmga, Assicurazioni Generali, Trieste Marine Terminal, Despar e Officina Navale Quaiat (sponsor tecnico).

“Lloyd. Le navi di Trieste nel mondo” sarà presentata domani – sabato 5 marzo, alle ore 11.30 nell’Auditorium del Museo Revoltella con una conferenza stampa aperta al pubblico – dal Sindaco di Trieste Roberto Cosolini, dall’Assessore alla Cultura della Regione Friuli Venezia Giulia Gianni Torrenti e dal Segretario Generale dell’Autorità Portuale di Trieste Mario Sommariva. Saranno presenti anche Paolo Tassinari, Assessore alla cultura del Comune di Trieste e Nicola Bressi, Direttore dei Civici Musei Scientifici e coordinatore scientifico della mostra, curata da Maurizio Eliseo con Giulio Mellinato e Sergio Vatta.

La mostra sarà inaugurata il prossimo venerdì 25 marzo nello straordinario spazio della Centrale Idrodinamica, in Porto Vecchio di Trieste, uno dei più importanti esempi di archeologia industriale in ambito portuale (apertura al pubblico dal 26 marzo al 9 ottobre 2016).

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top