sabato , 4 Dicembre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » Lions Club Pordenone Host e la Biblioteca Civica Progetto UNITI NEL GIOCO

Lions Club Pordenone Host e la Biblioteca Civica Progetto UNITI NEL GIOCO

image_pdfimage_print

Presentato oggi “UNITI NEL GIOCO” il progetto nato dalla collaborazione tra il Lions Club Pordenone Host e la Biblioteca Civica di Pordenone che si propone di offrire ad ogni bambino, a prescindere dalle possibilità economiche della famiglia, un’opportunità formativa attraverso la fruizione di giocattoli. Destinatari del servizio, che sarà avviato con l’inizio del prossimo anno scolastico, saranno i bambini iscritti all’ultimo anno di scuola dell’infanzia e all’intero ciclo della scuola primaria.
I giocattoli selezionati in base a criteri di potenzialità educative rapportate all’età degli utenti, sicurezza, piacevolezza ed acquistati dal Lions Club Pordenone Host sono ora custoditi in un armadio della Biblioteca civica. Qui i bambini potranno scegliere tra un centinaio di giochi di manualità, di abilità sensoriale, di espressività, giochi di tipo educativo, altri dedicati agli aspetti alimentari ed altri ancora indicati per i bambini con disabilità. Si potranno trattenere per circa un mese per poi restituirli ovviamente in condizioni integrali, favorendo così anche l’educazione al rispetto dell’oggetto stesso. L’iniziativa è quindi occasione per formare i piccoli alla cura di quanto preso in prestito e al rispetto delle regole stabilite. La gestione del prestito sarà curata dai volontari dell’Associazione Insieme per la Biblioteca e il Club si farà carico di integrare nel tempo la dotazione di giocattoli secondo necessità.
L’iniziativa è stata presentata dal presidente protempore Gianfranco Valbusa che ha illustrato l’attività del Lions e i service attuati, mentre l’assessore alla cultura Claudio Cattaruzza, grato per il lavoro svolto dal sodalizio in campo sociale e culturale, ha espresso il proprio apprezzamento per questo progetto che arricchisce ulteriormente il già cospicuo patrimonio delle attività e delle funzioni della biblioteca. A tal proposito la direttrice Ofelia Tassan Caser ha sottolineato che “Uniti nel gioco” contribuirà a rafforzare la presenza dei bambini in biblioteca e ha riferito che nel corso del 2013 delle 299.000 mila presenze, il 24% dei fruitori dei servizi bibliotecari ha un’età inferiore agli 11 anni e che ai 136 appuntamenti di lettura del ciclo “Matilda ci racconti una storia”, hanno partecipato volontariamente e spontaneamente circa 2000 bambini.
Alla presentazione del progetto sono intervenuti anche il vicepresidente della BCC Lorenzon e Fiorenzo Bacci che con la sua consorte ha illustrato le genesi del progetto.

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top