giovedì , 27 Gennaio 2022
Notizie più calde //
Home » Attualità » LIGNANO, “INCONTRI CON L’AUTORE E CON IL VINO”: GIOVEDI’ 19 AGOSTO FRANCESCO DE FILIPPO PRESENTA “PRIMA STERMINAMMO GLI UCCELLI”
LIGNANO, “INCONTRI CON L’AUTORE E CON IL VINO”: GIOVEDI’ 19 AGOSTO FRANCESCO DE FILIPPO PRESENTA “PRIMA STERMINAMMO GLI UCCELLI”

LIGNANO, “INCONTRI CON L’AUTORE E CON IL VINO”: GIOVEDI’ 19 AGOSTO FRANCESCO DE FILIPPO PRESENTA “PRIMA STERMINAMMO GLI UCCELLI”

image_pdfimage_print

Prosegue la storica rassegna estiva degli Incontri con l’autore e con il vino, promossa dall’Associazione Lignano nel Terzo Millennio presieduta da Giorgio Ardito. Nuovo appuntamento giovedì 19 agosto alle 18.30 al Palapineta nel Parco del Mare, con il romanzo di Francesco de Filippo, Prima sterminammo gli uccelli (Castelvecchi). Presenta Ada Iuri, Assessore alla Cultura del Comune di Lignano Sabbiadoro.

È ormai accertato che il contagio da Covid-19 sia partito da un mercato di Wuhan dove si vende carne di animali selvatici, per questo diventato famosissimo. Quando foto e video sono iniziati a circolare nel mondo occidentale, il mercato è apparso a molti come una sorta di girone dell’inferno: l’assenza di ogni standard igienico, la crudeltà con cui vengono trattati gli animali vivi, la convivenza ravvicinata in spazi ristretti tra uomo e creature selvatiche.

Francesco De Filippo nel libro “Prima sterminammo gli uccelli” compie un’analisi sul rapporto storico tra l’uomo e l’animale, che risale alla durissima civiltà contadina, mettendo a confronto due modelli che oggi appaiono agli antipodi. Ma se di mercati come quello di Wuhan è punteggiato tutto il Sud-Est asiatico, oltre che Paesi come India e Pakistan, non vuol dire che le stesse pratiche siano sconosciute all’Occidente. Una generazione fa, in Italia e in Europa l’allevamento degli animali e le modalità di vendita e consumo delle loro carni erano identiche a quelle orientali. E anche oggi, l’Italia e l’Europa non hanno poi molto da insegnare in materia di rispetto della vita animale.

Alla presentazione del libro, si intrecceranno anche i profumi e i sentori di un grande vino: il Traminer Aromatico 2020 dell’azienda I Magredi di Domanins (Pn). Un vino morbido, equilibrato e con buon corpo, dal con un colore giallo paglierino carico; all’olfatto si percepiscono note di rosa appassita, fiori bianchi e agrumi.

All’interno del Palapineta, ci sarà un corner allestito da Librerie Coop per poter acquistare le copie del libro con la possibilità di farsele firmare dall’autore.

Come da Decreto legge del 23 luglio 2021, n. 105 sulle “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19”, sarà possibile accedere agli incontri soltanto se si è in possesso della Certificazione Verde Covid-19/Green Pass comprovante l’inoculamento almeno della prima dose vaccinale Sars-CoV-2 o la guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 (validità 6 mesi) o l’effettuazione di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo al virus Sars-CoV-2 (con validità 48 ore).

All’ingresso verranno richiesti al pubblico i dati personali, che saranno conservati per 14 giorni. Si consiglia di arrivare al PalaPineta con il modulo già compilato, scaricabile al link https://www.lignanonelterzomillennio.it/download/modulo-tracciabilita.pdf. Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

Gli Incontri con l’autore e con il vino sono organizzati dall’Associazione Culturale Lignano nel Terzo Millennio presieduta da Giorgio Ardito, e curati da Alberto Garlini e Giovanni Munisso. La segreteria organizzativa è affidata alla Fondazione Pordenonelegge. La manifestazione e le iniziative collegate (corso di scrittura creativa, cene con l’autore, Enotour) hanno il sostegno della Città di Lignano Sabbiadoro – Assessorato alla Cultura, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, PromoTurismoFVG, Società Lignano Pineta, Porto Turistico Marina Uno Resort, Hotel President Lignano, CiviBank, Ramberti, Ma.in.cart., Officine Zamarian, Dersut Caffè, Lignano Banda Larga, Nosella Dante, T.KOM, Repower, Neri Maurizio, Koki, Nuova Saldotermica, Marina Punta Verde, Legnolandia.

E.L.

 

About Enrico Liotti

Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top