mercoledì , 22 Settembre 2021
Notizie più calde //
Home » Attualità » LexFest, il convegno dedicato alla giustizia e agli operatori del diritto a Cividale del Friuli dal 4 al 6 marzo
LexFest, il convegno dedicato alla giustizia e agli operatori del diritto a Cividale del Friuli dal 4 al 6 marzo

LexFest, il convegno dedicato alla giustizia e agli operatori del diritto a Cividale del Friuli dal 4 al 6 marzo

image_pdfimage_print

LEXFEST 2016

LexFest, kermesse dedicata alla giustizia e agli operatori del diritto, si terrà nelle giornate di venerdì 4, sabato 5 e domenica 6 marzo a Cividale del Friuli. La manifestazione nasce da unidea di Andrea Camaiora e ha per soggetto promotore la città di Cividale e per soggetto organizzatore il team di comunicazione strategica SPIN.

Liniziativa vede tra gli altri il coinvolgimento di: Università di Udine, ordine degli avvocati di Udine, convitto nazionale Paolo Diacono (liceo scientifico, classico, linguistico, scienze umane) e Radio Radicale.

LexFest si rivolge a studenti degli istituti superiori, in vista di una loro più completa formazione nel campo socio economico e culturale, a giornalisti, magistrati, avvocati e studiosi di giurisprudenza.

Il format prevede il confronto da posizioni diverse su cinque temi: la condizione carceraria, comunicare la giustizia, il rapporto tra accusa e difesa di fronte allopinione pubblica, giustizia-ambiente-imprese, tempi della giustizia e tempi delle imprese.

(Tutti gli appuntamenti sono introdotti da un breve intrattenimento musicale a cura dei ragazzi del convitto Paolo Diacono.

È previsto un service fotografico (già pronto accordo con formiche.net per Galleria fotografica di LexFest) e un service audio-visivo. Verranno realizzate interviste agli ospiti per le emittenti locali e nazionali e i lavori saranno integralmente trasmessi da Radio Radicale, sia sul loro sito web che sulle loro frequenze).

PROGRAMMA:

VENERDI 4 MARZO 2016

ore 17.30 – Saluti del sindaco, Stefano Balloch

ore 18.00 – Povero Silvio Pellico! – Partecipano Massimo De Pascalis (Vice-capo del Dipartimento Amministrazione Penitenziaria), Nicola Boscoletto (Cooperativa Giotto). (Durata: 60)

ore 21.00 – cena

ore 22.00 – Piano (lex)Bar (e accoglienza fino a mezzanotte degli ultimi ospiti)

 

SABATO 5 MARZO 2016

ore 9.00 – «Giustizia è dare a ciascuno il suo»: disputa filosofica degli studenti superiori del convitto nazionale «Paolo Diacono» sul tema della giustizia. Giudici: prof. Giampaolo Terravecchia, avv. Elisabetta Busuito, dott. Mauro Palma.

10.00speech sulla condizione carceraria di Mauro Palma, Garante nazionale dei diritti dei detenuti (Durata: 30’)

10.30«Sicurezza alimentare. La dura legge del buon cibo» Con Federico Vecchioni (ad Bonifiche Ferraresi), prof. Avv. Francesco Bruno (docente di Diritto Alimentare Unimol), Antonio De Niccolo (Procuratore capo di Udine). Durata: 50’

11.30 Linformazione è un diritto. Quali doveri per chi informa? Con Ruben Razzante (docente di diritto dell’informazione Università Cattolica, Milano) Durata: 30’

12.00 – Premiazione della disputatio filosofica

 

Ore 16.30 Una parola sola, GiustiziaLectio Magistralis di Carlo Nordio, Procuratore aggiunto a Venezia (Durata: 30’)

Ore 17.30 – Tempi della giustizia, tempi delle imprese – Cosimo Ferri (Sottosegretario alla Giustizia), Marco Gay (Presidente Giovani Confidustria) Beniamino Migliucci (Presidente Camere Penali), Marco Valerio Lo Prete (Vicedirettore Il Foglio), Oliviero Drigani (Presidente della Corte di Appello di Trieste), Davide Vecchi (Il Fatto Quotidiano), Tommaso Cerno (Direttore Il Messaggero Veneto), Gianmarco Chiocci (Direttore Il Tempo), Stefano Balloch (sindaco di Cividale).

Durata: 60’ – Fondazione Castello Canussio

Ore 18.30 – Comunicare la giustizia – Tonia Cartolano (Sky Tg24), Alessandro Da Rold (Lettera43), Luisa Napolitano (giudice), Stefano Cianciotta (docente di comunicazione pubblica e istituzionale), Piero Sansonetti (direttore Il Dubbio), Luigi Amicone (Direttore Tempi), Andrea Camaiora (esperto in litigation pr), Massimo Bordin (Radio Radicale), Luca Palamara (Csm), Elisabetta Busuito (avvocato penalista studio legale Perroni e Associati).

(durata 60’) Fondazione castello Canussio.

 

DOMENICA 6 MARZO 2016

ore 9.45 – Oltre il magistratese, il burocratese e lavvocatese – laboratorio con Ivano Boscardini (esperto di comunicazione neurolinguistica), Francesco Venier (Presidente del tribunale di Udine), Vittorio Zappalorto (Prefetto di Udine), Claudio Cracovia (questore di Udine) e Maurizio Conti (Presidente Ordine degli Avvocati di Udine). (Durata: 30’)

Ore 10.30 – Giustizia, Ambiente, Impresa – Avv. Prof. Francesco Bruno (Studio legale Pavia Ansaldo), Federica Fantozzi (LUnità), Jacopo Giliberto (Il Sole 24 Ore), Debora Serracchiani (Governatore Friuli Venezia Giulia), Dimitri Girotto (Docente di Diritto costituzionale all’Università di Udine), Matteo Di Giusto (Presidente Giovani Confindustria Friuli Venezia Giulia). 50’

11.30 Lautogoverno della magistratura. Presidio per la libertà dei cittadini – Intervengono i componenti del Consiglio superiore della Magistratura, Lucio Aschettino, Claudio Galoppi, Antonio Leone, Luca Palamara. ‘50

Ore 12.30Da Cosa Nostra a Mafia Capitale, come si racconta la criminalità organizzata? – Interviene Lirio Abbate (LEspresso) 30’

Location:

Castello Fondazione Canussio – Teatro

About Dario Furlan

Fotografo free lance e giornalista pubblicista. Segue da anni il panorama musicale internazionale - ma anche locale - con particolare predilezione per quanto riguarda il rock (in tutte le sue derivazioni), il folk ed il blues nonché la musica in lingua friulana. Cultore di "motori e rally", dei quali vanta una conoscenza ultradecennale, è anche atleta nella disciplina ciclistica della mountain bike.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top